Rifugi d'inverno

Cenare in un Rifugio, un indimenticabile viaggio tra i sapori e le tradizioni locali

Una vacanza senza il sapore del territorio non può essere davvero completa e qui in Trentino, la ricerca dei piatti della tradizione si trasforma facilmente in un viaggio a sé.

Il bosco che si fa sempre più silenzioso, le ombre degli abeti e dei larici che si allungano, mentre il cielo terso si riempie di colori intensi quasi a festeggiare la fine del giorno. Questo spettacolo naturale si ripete ogni giorno ed è sempre a disposizione, sia che tu percorra la strada verso il rifugio in motoslitta, con le racchette da neve, con gli sci d'alpinismo o anche a piedi.

Ti aspettano il tepore del fuoco di un caminetto, il caldo di ambienti semplici ma curati da generazioni, uno spazio intimo dove poter godere dei sapori della cucina trentina. E si sa che il cibo mangiato in tranquillità, coccolato da un’atmosfera serena, è ancora più buono.

Per stimolare la digestione e provare l’ultima forte emozione della giornata potrai provare poi una discesa in slitta accompagnato dalla luce delle fiaccole.

I piatti della tradizione hanno il sapore degli ingredienti semplici, che crescono nelle altitudini, come la polenta con i funghi o il formaggio alla piastra, gli strangolapreti, l’orzotto, la selvaggina ed ancora i salumi e i formaggi tipici, accompagnati ala fine dai dolci e la grappa, che da tradizione completa il pasto del montanaro.

Durante l'inverno, i rifugi in quota che prolungano l'apertura nelle ore serali - dopo la chiusura degli impianti di risalita - sono molti e si trovano su tutto il territorio trentino. Capire quale sia il miglior modo per raggiungerli è facile, basta decidere. Certamente, la salita con le ciaspole o con gli sci d'alpinismo renderebbe la vostra serata ancora più originale, senza contare poi che il tuo appetito troverebbe il giusto appagamento.

Tuttavia, nel caso preferissi la comodità, ti basterebbe chiamare il gestore del rifugio e farti venire a prendere, perché spesso mette a disposizione servizi di trasporto da e verso la valle, generalmente con la motoslitta o il gatto delle nevi.

Per scendere, puoi sempre tentare la strada a piedi o quella più veloce, su di uno slittino.