Assaggi di vite e di piacere

In ogni calice il suo segreto

Ciak, si gira! Bollicine di montagna in barca a vela, un pic nic in vigneto, un apericheese in malga, un bike tour in cantina, una verticale di birra, un brindisi al tramonto di città.

Ti dedichiamo un’estate ricca di eventi, appuntamenti ed esperienze per incontrare le radici del nostro territorio attraverso i profumi, i racconti di vita e il gusto di sentirli veri nel palato. Scopri le attività e prepara il tuo calendario della felicità.

Wine&Grappa Experience

Di che esperienza sei? Nella Piana Rotaliana Königsberg  puoi scegliere di vivere la cantina o la distilleria, percorrere vigneti immersi nella natura, in compagnia del produttore che saprà mettere alla prova le tue abilità di degustatore o fartele conoscere.

Spiagge alte

Da luglio, in Val Brenta l’aperitivo si fa in quota sulla spiaggia nascosta di montagna. In coppia o in gruppo, dopo una breve passeggiata, ti verrà servito in loco il tuo cocktail mixato con erbe di montagna e un cestino gourmet ogni volta diverso.

Beer tour & Tasting

Dal 20 giugno al 26 settembre, tutti i martedì pomeriggio, a Campitello di Fassa, il Birrificio Rampeèr ti conduce all’interno del suo processo di produzione, dalla selezione degli ingredienti alla spillatura. Degustazione guidata abbinata ai formaggi della val di Fassa chiuderanno la tua esperienza.

Müller Thurgau: Vino di Montagna

Dal 6 al 9 luglio, Cembra Lisignago ospita la 36' Rassegna Internazionale dedicata al Müller Thurgau, simbolo della viticoltura eroica dei contadini cembrani. Degustazioni, musica, visite in cantina, trekking, lo show cooking Il giro del mondo in 80 Müller e cene sotto le stelle.

Divin Nosiola – Tour delle cantine

Monta in sella alla tua bici e regalati un tour spettacolare nella Valle dei Laghi, al profumo della Nosiola. Durante il percorso che si snoda tra laghi, castelli, vigneti e borghi, tante sono le cantine dove potrai fermarti a degustare le varie sfumature del vitigno principe della valle.

Viticoltura eroica

Revò, in Val di Non, a fine luglio racconta la viticoltura eroica di montagna con una festa che ospita cantine di valle e dintorni. Potrai degustare una produzione vitivinicola sostenibile, artigianale, rispettosa dell’ambiente e partecipare a un vero seminario di degustazione.

Uva e dintorni

Il primo weekend di settembre, a Sabbionara di Avio, hai la possibilità di immergerti nell’atmosfera medioevale di giullari e saltimbanchi, di partecipare alla rappresentazione storica del “Palio Nazionale delle Botti”, visitare vigneti e degustare nelle corti i migliori vini locali accompagnati da ricette di memorie e territorio.

La vigna eccellente

Isera, Città del Vino, il secondo weekend di settembre celebra il suo regale Marzemino, vitigno simbolo della Vallagarina, con incontri enogastronomici, cene a tema, concerti all’alba e il premio al miglior vigneto di Marzemino.

La Magnalonga dell’Alta Vallagarina

Il 2 e 3 settembre torna la più longeva passeggiata enogastronomia del Trentino. Una lunga e rilassante passeggiata a piedi o in e-bike non competitiva tra i vigneti dell’Alta Vallagarina tra castelli e tappe con intrattenimenti, soste golose e degustazioni. Cerca il menù.

Settembre Rotaliano

Dal 30 agosto all'1 sttembre Mezzocorona apre portoni, parchi e cortili per farti vivere un'esperienza di gusto autentica: menù con piatti della tradizione e calici del vero Teroldego Rotaliano DOC. Entra nel cuore della borgata e lasciati conquistare dal rosso rubino!

Dove crescono i campi di birra

Dai campi alla spuma del boccale, il passaggio è lungo. Nell'Azienda agricola Birra di Fiemme avrai la possibilità di fare una full immersion tutta in una sera. Qui, da due generazioni, la famiglia Gilmozzi produce birra artigianale con acqua di montagna e materie prime personalmente coltivate. Con degustazione assicurata e guidata!

Dal melo al calice

Nella campagna di Nave San Rocco, dove le mele vengono coltivate dal 1970, un maso storico ha reintrodotto la produzione di una bevanda dalle origini antichissime, il sidro. Qui puoi vivere il processo di trasformazione che dal meleto arriva al sidro artigianale, con degustazione finale!

Un sorso di Trentino

Scoprire il Trentino attraverso i vini che ne sono ambasciatori, risalendo da sud a nord come antichi viandanti: questa è una delle proposte dei Viaggi del Gusto confezionate dalla Strada del Vino e dei sapori. Ma questa non è che una traccia di quella che sarà la tua vacanza, perché la trama del viaggio verrà disegnata mettendo insieme le tue esigenze e i tuoi interessi. Un modo unico per intraprendere un viaggio di scoperta fra paesaggio, storia e natura. E ovviamente, vino.

Il Giro del vino 50

Un giro dolce nel cuore vitato del Trentino, al cospetto della cima Paganella: non è facile descrivere in poche parole il Giro del vino 50, che più che un itinerario vuole essere un’esperienza da vivere alla propria velocità. Un percorso di circa 50 km che si sviluppa fra le colline e le strade dolci nella Piana Rotaliana Königsberg, quelle stesse sulle quali sono cresciuti campioni come Gilberto Simoni e Francesco Moser. 

Dormire in cantina

Non potevamo tralasciare questa proposta. Soggiornando in una delle cantine del Trentino che offrono il servizio di ospitalità potrai intensificare l’esperienza immersiva nel mondo del vino locale. Saranno le vigne colorate dalle sfumature calde dei colori di stagione a darti il buon giorno e potrai scegliere di fare una passeggiata nei campi di primo mattino, per sentire le foglie scricchiolare sotto le scarpe e sentire il profumo dell’autunno.

Pubblicato il 13/03/2024