Vacanze in bici per famiglie: cosa vedere in Trentino

Ti suggeriamo itinerari e attività per trascorrere una giornata in bicicletta con tutta la famiglia

Non c’è niente di meglio di una giornata da trascorrere con la propria famiglia. Magari all’aria aperta, intraprendendo un’attività che faccia bene sia al corpo sia alla mente. Ecco perché, programmare una giornata delle proprie vacanze in bici, per le famiglie, si rivela una piacevole avventura.

Qui ti segnaliamo le piste ciclabili del Trentino adatte anche ai più piccoli: si tratta di percorsi sicuri, caratterizzati da poco dislivello o da servizi shuttle per non affaticare i bambini o superare salite più impegnative e da aree attrezzate per piacevoli soste e picnic. E, soprattutto, sono immersi nelle bellezze naturali del Trentino.

Dal Muse al Bici Grill, Trento

Un facile percorso cittadino che, grazie all’alberata pista ciclabile che costeggia il fiume Adige, conduce nei pressi del MUSE, il nuovo Museo delle Scienze di Trento. Dopo una visita al museo, che propone tante attività per famiglie, la nostra passeggiata in bicicletta prosegue in direzione sud, fino al nuovissimo Bici Grill, per una gustosa sosta in cui assaggiare le proposte gastronomiche.

regio.outdooractive.com

Da Rovereto a Nomi: castelli medievali e birdwatching nel canneto lungo l’Adige

La pista ciclabile che parte da Borgo Sacco di Rovereto attraversa i vigneti della Vallagarina. Durante la pedalata si possono avvistare le mura e le torri medievali di Castel Corno e Castel Noarna mentre, sulla riva opposta dell’Adige, si affacciano Castel Pietra e il maestoso Castel Beseno. Giunti a Calliano, si può praticare il birdwatching, scoprendo le varietà di uccelli che popolano il biotopo del Taio.

www.visitrovereto.it

Lungo il fiume Sarca in Val Rendena

La Val Rendena è attraversata da 25 km di pista ciclabile. Ampi tratti pianeggianti e brevi salite si alternano, mentre si costeggiano le sponde del fiume Sarca e si pedala tra Carisolo, Villa Rendena e Tione. Adatta a una pedalata all’aria aperta per tutta la famiglia, la ciclopedonale della Val Rendena ti permetterà di scoprire le bellezze della valle, come le splendide Cascate Nardis.

www.campigliodolomiti.it

Sui dolci pendii della Val di Non

Un anello di 25 km che collega tra loro i paesi di Malgolo, Romeno, Sarnonico, Ronzone e Malosco, fino a raggiungere Fondo. Il primo tratto ripercorre il vecchio tracciato della ferrovia Trento - Malè, fino alla chiesetta di S. Antonio a Romeno. Si prosegue poi tra i meleti fino Cavareno, da dove, immersi nel verde, si attraversano i paesi di Sarnonico, Ronzone e Malosco. Da qui si scende a Fondo, nella verdissima zona dei Pradiei, dove fare sosta al Bicigrill prima del ritorno.

Vedi

Tra Dimaro e Malè con il Dolomiti Express

Nella Val di Sole, il tratto di pista ciclabile tra Dimaro e Malè è molto apprezzato dalle famiglie con bambini, essendo quasi completamente pianeggiante e immerso in ampie praterie. Ciliegina sulla torta per chi viaggia in bici: i servizi di Dolomiti Express e il Bicibus, che garantiscono il rientro in treno o in bus con trasporto bici e permettono di evitare i pezzi di salita più impegnativi.

www.valdisole.net

A filo d’acqua sulle passerelle dei laghi di Levico e Caldonazzo

Una pedalata immersi nella natura e cullati dallo scorrere dell’acqua è quella che ti aspetta lungo la ciclabile della Valsugana. Un percorso pianeggiante ti porterà, su passerelle a filo d’acqua, a costeggiare il lago di Caldonazzo e il lago di Levico. Non mancheranno poi tante piacevoli soste, per una passeggiata a Levico Terme, oppure per un break in bicigrill.

www.visitvalsugana.it

Pista ciclabile delle Dolomiti di Fassa e Fiemme

Seguendo la riva del torrente Avisio per 48 km, la pista ciclabile delle Dolomiti permette di scoprire la bellezza delle Valli di Fassa e Fiemme. Partendo da Alba di Canazei si scende attraversando tutti i paesi delle valli, pedalando in fitti boschi e ampie praterie dove bearsi del panorama regalato dalle Dolomiti. Il rientro? Facile, grazie al servizio shuttle Bike Express Fassa e Fiemme.

www.fassa.com

Al cospetto delle Pale di San Martino nel Primiero

Pedalando lungo la ciclabile di Primiero, non potrai fare a meno di essere rapito dalla bellezza del paesaggio. Il tracciato, infatti, costeggia il torrente Cismon, immergendosi in boschi e prati, su cui domina sullo sfondo il gruppo dolomitico delle Pale di San Martino. Inoltre, lungo la pista non mancano aree di sosta e parchi attrezzati con aree gioco, che faranno la felicità dei più piccoli.

www.ciclabili.provincia.tn.it

Alla scoperta della Valle Del Chiese

Si parte sulle rive del Lago d’Idro,in località Baitoni, e si arriva a Pieve di Bono, passando per il caratteristico borgo di Condino. Seguendo il corso del fiume Chiese, questo percorso si sviluppa per 24 km con un dislivello di 76 metri in direzione nord. Da non perdere una sosta a Fontana Santa, dove potrai rifocillarti in un parco attrezzato, impreziosito da una cascata con laghetto.

www.visitchiese.it