Vacanze in bicicletta in Trentino? 

Facili con i mezzi pubblici

Il viaggio in bicicletta ti permette di scoprire lentamente il mondo attorno a te. Le valli del Trentino si prestano ad essere percorse con questo mezzo, che scivola accanto a torrenti e borghi, vicino a pareti di roccia e sotto l’imponenza delle Dolomiti.

Non basta avere piste ciclabili e sentieri dedicati, serve una rete di servizi che possa rendere più sereno il tuo viaggio. Poter salire e scendere da treni e bus che accolgono la tua bicicletta è la garanzia di una vera vacanza in bicicletta.

Ormai, sono sempre più le persone che decidono di percorrere il Trentino in bicicletta, per amore dell’avventura o dell’attività fisica, per riscoprire il contatto con la natura e per una scelta ecosostenibile. In Trentino, il cicloturismo non è più solo impresa per bikers esperti, è un tipo di vacanza adatto a tutti, anche alle famiglie con bambini, ai meno sportivi e ai meno giovani.

Per questo ci siamo attrezzati da anni per fare in modo che le tue vacanze in bicicletta in Trentino siano più facili, grazie ai servizi di bike shuttle attivi in tutto il territorio. Potrai concederti un fine settimana all’aria aperta o programmare la tua vacanza in bicicletta, senza badare ai chilometri o alla stanchezza. Bus e treni ti permettono infatti di raggiungere con la tua bici le piste ciclabili che preferisci, per pedalare sulle rive del Lago di Garda o di Molveno, attraverso le Valli di Fassa e di Fiemme o comodamente sulla ciclabile della Valle dell’Adige, di Comano e della Valsugana.

Bike Shuttle Garda - Dolomiti

Dal 27 giugno al 6 settembre, quattro linee di bicibus permettono di muoversi con bici al seguito da Torbole e Riva del Garda alle più belle località di montagna del Trentino occidentale ai piedi delle Dolomiti di Brenta. Organizza le tue escursioni dalle Terme di Comano fino alle ciclabili della Val Rendena o dell’Altopiano della Paganella o, ancora, fino a Madonna di Campiglio. 

www.visitacomano.it

Bike Express Val di Fassa - Val di Fiemme

Partendo da Canazei, si possono attraversare in bici le Valli di Fassa e di Fiemme, scoprendone i caratteristici paesini e sostando nel verde, in un percorso di 48 km adatto a tutti e con pochissima salita, fino a Molina. E il ritorno a Canazei? Lo si fa in autobus! Grazie a questo servizio di bus navetta per ciclisti attivo da fine giugno a metà settembre.

www.fassa.com

Ferrovia della Valsugana

Dai laghi di Levico e Caldonazzo, fino a Bassano del Grappa, seguendo le vie del fiume Brenta, la pista ciclabile della Valsugana è l’ideale per gli appassionati della bicicletta. Soprattutto perché i ciclisti possono contare sul servizio della Ferrovia della Valsugana, che nei mesi di luglio e agosto garantisce su tutte le corse giornaliere il trasporto di 32 biciclette al seguito dei viaggiatori.

www.visitvalsugana.it

Ferrovia Trento-Malè (Val di Non e Val di Sole)

Sulla linea ferroviaria che collega Trento a Malè, il Dolomiti Express è attrezzato per il trasporto di 60 biciclette. Potrai così scoprire in sella alla tua bici le bellezze della Val di Non, coi suoi boschi e i suoi frutteti. O potrai pedalare immerso nella Val di Sole, scegliendo tra i diversi itinerari dei 35 km di pista ciclabile della valle che seguono il percorso del fiume Noce.

www.valdisole.net