Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

VIVERE IL TRENTINO IN BICI, TRA CICLABILI E GRANDI SALITE

Una novità si affianca agli oltre 430 chilometri di percorsi protetti 23 itinerari per pedalare sulla scia dei campioni del ciclismo – come la Charly Gaul del Monte Bondone – e scoprire suggestivi paesaggi si aggiungono agli 11 tracciati per appassionati e famiglie che, serviti da aree di sosta e 12 bicigrill, attraversano borghi, costeggiano laghi e fiumi e si immergono nel verde, dalle Dolomiti al Garda

Pillow Lab - cicloturismo con grandi salite

Il Trentino è un territorio da scoprire in modo facile e piacevole anche in sella a una bicicletta, grazie a un’offerta diffusa e di qualità legata al cicloturismo. Si può pedalare lungo un’ampia rete di percorsi ciclabili adatti a tutti, famiglie incluse, molte località turistiche offrono strutture ricettive “bike friendly”, dispongono di servizi di noleggio e manutenzione delle bici, comprese le e-bike, e sul territorio si ampliano i servizi di shuttle bus e di trasporto integrato bus e treno più bici, per riportare i cicloturisti alla partenza dopo una giornata nella natura. Spicca poi la novità del progetto “Grandi salite del Trentino”, che consente a tutti di pedalare idealmente curva dopo curva in scia ai grandi campioni su dislivelli che hanno fatto la storia del ciclismo e lungo altri itinerari che meritano di essere esplorati.

 

Piste ciclabili: oltre 430 chilometri per appassionati e famiglie

Sono oltre 430 i chilometri di una rete in gran parte a uso esclusivo delle due ruote, quindi fruibile in sicurezza dal cicloturista, dall’agonista e dalle famiglie con bambini, considerando che dal 2009 la rete si fregia del marchio “Family in Trentino”. Ci sono 11 zone e altrettanti percorsi che si sviluppano al di fuori dei centri urbani, attraversando siti di grande valenza ambientale, parchi, biotopi, aree di interesse archeologico e culturale. Nel 2016 è prevista la realizzazione di nuove tratte per 10 chilometri.

La pista più lunga, 99 chilometri, è quella che percorre la Valle dell’Adige dal confine con la provincia di Bolzano a quello con la provincia di Verona, da Cadino a Borghetto, toccando Trento e Rovereto. Ogni ciclopista è dotata di segnaletica con tabelle informative e non mancano aree di sosta attrezzate con panchine, portabici, fontane e anche dodici “bicigrill”, punti di ristoro, assistenza e informazioni dove è possibile ritemprarsi con prodotti del territorio ma anche effettuare piccole riparazioni. Su www.ciclabili.provincia.tn.it è possibile percorrere in maniera virtuale ogni ciclopista e scaricare le mappe gps dei percorsi.

 

Bike sharing

Il Trentino ha sposato con convinzione i progetti che incoraggiano soluzioni di mobilità sempre più ecosostenibile. Grazie alle e-bike, le bici elettriche a pedalata assistita, si punta a estendere a tutti l’opportunità di scoprire senza fatica le bellezze del territorio. “FiemmE-motion” è il progetto della Val di Fiemme per muoversi in piena libertà utilizzando mezzi e servizi a basso impatto ambientale. In Primiero è nato il progetto “Green Way Bike”: 28 mountain bike elettriche a disposizione da ricaricare in 5 stazioni. “E-vvai” è invece l’iniziativa che punta a diffondere le bici a pedalata assistita e le bike box, colonnine di assistenza e ricarica poste in punti strategici nell’ambito del progetto “Cicloturismo e e-bike in Giudicarie”. La Val di Non aderisce al network di noleggio di bici elettriche “Movelo”. Anche la Valsugana è “bike friendly”, con un’offerta molto strutturata di servizi e ricchezza di itinerari.

 

In viaggio con la propria bici

Il servizio “Bike Shuttle Garda-Dolomiti”, attivo da giugno a settembre, collega la sponda trentina del più grande lago italiano alle principali località ai piedi delle Dolomiti di Brenta, dalle Terme di Comano fino alla Val Rendena e all’Altopiano della Paganella. Grazie alle coincidenze delle quattro linee nelle rispettive zone, si possono pianificare a piacere le escursioni (info e prenotazioni: tel. 0465/702626). Il servizio “Bike Express Fassa-Fiemme” tra Molina e Alba di Canazei consente poi di riportare comodamente alla partenza i ciclisti che scendono lungo la pista ciclabile di 48 chilometri attraverso Val di Fassa e Val di Fiemme. Un itinerario che si copre mediamente in 3-4 ore di percorso pianeggiante alla portata anche di famiglie con bambini. Il servizio è attivo dal 18 giugno all’11 settembre (info e prenotazioni tel. 0462/609650). Sugli autobus extraurbani il trasporto di biciclette è possibile nella bagagliera. Il trasporto delle biciclette è ammesso anche sui treni regionali riconoscibili da un apposito pittogramma. I treni fra Verona e Bolzano sono sempre attrezzati per il trasporto in numero variabile da 6 a 18 biciclette. Tra luglio e agosto tutti i treni tra Trento e Bassano sono allestiti in maniera da garantire per tutte le corse giornaliere il trasporto di 32 biciclette al seguito dei viaggiatori. Su alcuni treni della ferrovia Trento-Malé-Marilleva, che collega il capoluogo alla Val di Sole, è consentito il trasporto fino a 18 bici, su altri fino a 4. Info: http://www.ttesercizio.it.

Entro la primavera sarà disponibile un nuovo portale interamente dedicato al cicloturismo, con itinerari legati alla cultura e all'enogastronomia, la mappa dei bicigrill e il nuovo servizio di noleggio e interscambio messo in campo dall’associazione Superbike Sharing.

 

Grandi salite del Trentino

Si tratta di un progetto per far conoscere le montagne del territorio utilizzando la bici da strada. L'idea è partita assieme ad alcuni campioni, in primis Alessandro Bertolini, poi Gilberto Simoni e Maurizio Fondriest, con i quali sono stati definiti i percorsi, allestiti in vista del passaggio del Giro d’Italia 2016. Chi percorrerà queste salite troverà una segnaletica in partenza, all'arrivo e a ogni chilometro, oltre a informazioni sul percorso. In via di definizione anche una web app. Le grandi salite sono 23: 1) Alpe di Pampeago, 2) Trento-Monte Bondone, 3) Fai della Paganella, 4) Monte Velo-S. Barbara, 5) Passo Pordoi, 6) Passo Rolle-San Martino di Castrozza, 7) Passo Manghen-Valsugana, 8) Passo Coe, 9) Sega di Ala, 10) Passo Durone, 11) Monte Penegal, 12) Passo Manghen-Molina di Fiemme, 13) Passo Tonale, 14) Madonna di Campiglio, 15) Dei Campionissimi, 16) Menador Passo Vezzena, 17) Peio Fonti, 18) Polsa, 19) Vetriolo Terme, 20) Panarotta, 21) Gardeccia, 22) Passo Rolle-Predazzo, 23) Preore-Passo Daone. Tra le “Grandi salite” che sono state epici teatri di sfide su due ruote si segnalano in particolare quelle del Monte Velo, del Monte Bondone (Charly Gaul), del Passo Pordoi, dell’Alpe di Pampeago e quella di Madonna di Campiglio fino a località Patascoss. Il progetto è stato ideato da Accademia della Montagna e da Trentino Marketing.



Vedi anche ...

414 risultati

MONTAGNE APERTE PER FERIE

Dal 20 giugno porte aperte nella maggior parte dei 146 rifugi...

AD UN MESE DALL’ANTEPRIMA DEI SUONI DELLE DOLOMITI

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival...

LAVORARE DA UNA SCRIVANIA CON VISTA

Lungo le Strade del Vino e dei Sapori del Trentino vi aspettano...

I SUONI DELLE DOLOMITI, LA MUSICA A CONTATTO CON LA MONTAGNA

Un mese di appuntamenti ambientati negli scenari più affascinanti...

IL TURISMO TRENTINO PRONTO ALLA RIPARTENZA

Diretta streaming con gli operatori del settore turismo per fare il...

NOMINATA LA VICE PRESIDENTE DI TRENTINO MARKETING

Ilaria dalle Nogare, imprenditrice del settore turistico

PORTE APERTE E MOLTE NOVITÀ NEI MUSEI DEL TRENTINO

Si torna a riscoprire la bellezza dell’arte in tutte le sue...

NUOVE AVVENTURE IN SELLA ALLA MOUNTAIN BIKE

Sull’Alpe Cimbra e a San Martino di Castrozza - Primiero e Vanoi....

MONTAGNE APERTE PER FERIE

mar, 15.06.2021

Dal 20 giugno porte aperte nella maggior parte dei 146 rifugi trentini. Nel Gruppo del Sella riapre dopo tre anni di lavori il rifugio Boè, dove le...

Leggi tutto ...

AD UN MESE DALL’ANTEPRIMA DEI SUONI DELLE DOLOMITI

mar, 15.06.2021

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival trentino di musica in quota. Partendo dalle “Quattro stagioni” di Vivaldi una...

Leggi tutto ...

LAVORARE DA UNA SCRIVANIA CON VISTA

gio, 10.06.2021

Lungo le Strade del Vino e dei Sapori del Trentino vi aspettano agritur, hotel, B&B e masi di montagna che offrono servizi e spazi dedicati a...

Leggi tutto ...

I SUONI DELLE DOLOMITI, LA MUSICA A CONTATTO CON LA MONTAGNA

mer, 19.05.2021

Un mese di appuntamenti ambientati negli scenari più affascinanti delle Dolomiti trentine, raggiunti a piedi dal pubblico e dai musicisti che poi,...

Leggi tutto ...

IL TURISMO TRENTINO PRONTO ALLA RIPARTENZA

ven, 14.05.2021

Diretta streaming con gli operatori del settore turismo per fare il punto sulle riaperture, sulla situazione epidemiologica in Trentino e presentare...

Leggi tutto ...

NOMINATA LA VICE PRESIDENTE DI TRENTINO MARKETING

mar, 11.05.2021

Ilaria dalle Nogare, imprenditrice del settore turistico

Leggi tutto ...

PORTE APERTE E MOLTE NOVITÀ NEI MUSEI DEL TRENTINO

gio, 06.05.2021

Si torna a riscoprire la bellezza dell’arte in tutte le sue espressioni con una ricca proposta di mostre e attività nei principali musei, a...

Leggi tutto ...

NUOVE AVVENTURE IN SELLA ALLA MOUNTAIN BIKE

mer, 14.04.2021

Sull’Alpe Cimbra e a San Martino di Castrozza - Primiero e Vanoi. Alla scoperta di nuove proposte di itinerari per gli appassionati della mountain...

Leggi tutto ...

Turismo