Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

LA MOSTRA: IL REALISMO MAGICO NELL'ARTE SARDA

Il Realismo Magico nell’Arte Sarda. La Collezione De Montis presenta in Trentino una selezione della più importante raccolta di arte sarda del ’900. In mostra opere e oggetti provenienti dalla Collezione privata del professor Stefano De Montis, unica per ricchezza e varietà di dipinti, sculture, tessuti, argenti e prodotti dell’artigianato sardo. Da un’idea di Vittorio Sgarbi. A cura di Beatrice Avanzi, Mart Rovereto. Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, Cavalese 21 dicembre 2019 — 13 aprile 2020  

Quello in mostra a Cavalese, dal 21 dicembre al 13 aprile, è “un universo di profonde suggestioni, dove tradizioni secolari rivivono attraverso espressioni artistiche differenti, accomunate dall’amore per una terra eternamente sospesa tra apertura al ‘continente’ e un folclore tenacemente custodito e coltivato”. Così Beatrice Avanzi, curatrice Mart, nel testo in catalogo.

Il progetto “Il Realismo Magico nell’Arte Sarda”, fortemente voluto da Vittorio Sgarbi, Presidente del Mart, porta a Cavalese, grazie alla collaborazione con la Magnifica Comunità di Fiemme, un patrimonio prezioso e unico, appartenente al maggior collezionista sardo, nel quale riecheggiano temi e stilemi di cui il museo di Rovereto in questi anni si è occupato.

Grazie a una sapiente politica di acquisizioni e prestiti e parallelamente a una reputazione internazionale sempre più solida, al Mart sono confluiti significativi capolavori appartenente ai maggiori momenti dell’arte italiana del XX secolo: dal Futurismo alla Metafisica, dal Realismo Magico a Novecento Italiano. Oggi le Collezioni museali trentine offrono percorsi espositivi fondamentali per conoscere e comprendere, a un secolo di distanza, la storia italiana ed europea. L’indagine sui “novecenti”, con radici che affondano in alcune significative anticipazioni nell’800, fa luce sulle ripercussioni che gli eventi bellici e i repentini mutamenti sociali di inizio secolo ebbero sulla percezione e sulla narrazione della realtà. Coerentemente con il riallestimento della Collezione permanente che dedica al “L’invenzione del moderno” un’intera Galleria museale, numerose mostre tra quelle organizzate negli ultimi anni hanno indagato il primo Novecento. Dalla grande retrospettiva dedicata a Boccioni nel centenario della scomparsa, prodotta in partnership con il Museo del Novecento di Milano, alla grande mostra sul Realismo Magico, organizzata nel quindicesimo anniversario dell’apertura del Mart e realizzata con l’Ateneum Art Museum di Helsinki e il Folkwang Museum di Essen, si arriva oggi alla mostra allestita nel palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme.
Con la mostra “Il Realismo Magico nell’Arte Sarda” si completa un’indagine culturale ed estetica. Provenienti dalla Sardegna oggetti, manufatti, tessuti e gioielli vengono accostati con opere pittoriche che suggeriscono, come spiega la curatrice “un sentire comune, assonanze e dialoghi lontani, ma possibili, con quanto avvenne, nel primo Novecento, nel ‘continente’: suggestioni e spunti di riflessione che ci è sembrato giusto evocare in mostra”.

A Cavalese la raccolta sarda del professor Stefano De Montis dialoga con alcune opere provenienti dalle Collezioni del Mart di Rovereto. Il dipinto I Naufraghi di Cagnaccio di San Pietro, del 1934, testimonia la ricerca di uno dei più importanti pittori del ’900, protagonista appunto della stagione del Realismo Magico. Come gli artisti sardi, Cagnaccio rimane sempre legato alla propria terra d’origine (San Pietro in Volta, una piccola isola di pescatori dell’estuario veneziano) e ne trasforma le suggestioni profonde e l’eredità culturale in immagini di valore universale.
I celebri Martellatori in legno di Fortunato Depero danno vita a un colloquio con i pupazzi in legno e feltro del sassarese Eugenio Tavolara, tra i massimi esponenti dell’artigianato sardo del secolo scorso. Lontani, ma idealmente vicini, Tavolara e Depero sono accomunati dall’idea di un’arte senza confini, per cui gli oggetti e i manufatti realizzati nelle rispettive Case d’arte assumono pieno valore e dignità artistica.

Il Realismo Magico nell’Arte Sarda inaugura il progetto Galassia Mart, una nuova proposta di mostre e appuntamenti sul territorio per valorizzare il Trentino come sistema museale diffuso. In contemporanea all’inaugurazione di Cavalese apre a Palazzo delle Albere, a Trento, la mostra sull’artista Tullio Garbari, che testimonia la volontà del museo di riscoprire e dare rilievo a interpreti e luoghi fondamentali della cultura trentina.

Info e orari
Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme
Via Scario 1, Cavalese
Tel. +39 0462 340812
palazzo@mcfiemme.eu

Dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.30
- dal 21 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020: tutti i giorni eccetto il 24, 25, 26, 31 dicembre e 1 gennaio 2020
- dal 10 gennaio al 13 aprile 2020: venerdì, sabato e domenica

 



Vedi anche ...

454 risultati

RYAN COCHRAN-SIEGLE, TESTIMONIAL DEL TRENTINO E DELL’ALPE CIMBRA

Il campione dello US Ski Team, dominatore nelle prime gare veloci...

A NATALE IL TRENTINO SI METTE ANCHE SOTTO L’ALBERO

Ecco le proposte per godere questo territorio anche a distanza, tra...

“LINEABIANCA” RIPARTE DAL TRENTINO

Sabato 12 dicembre dalla Val di Rabbi parte la nuova stagione della...

IL TRENTINO COMUNICA IL TEMPO DELL’ATTESA

Il messaggio, coerente con il contesto attuale, sarà veicolato da...

IL TRENTINO AD ARTIGIANO IN FIERA LIVE

Una trentina di aziende del territorio sbarcano su...

A FOLGARIA LA PARATA DELLE STELLE DELLA RITMICA

Alla vigilia degli Europei a Kiev i Campionati nazionali assoluti di...

AL TRENTINO IL PREMIO ITALIA DESTINAZIONE DIGITALE

Sul gradino più alto del podio come provincia con la miglior...

SEI MILIONI DI VIDEO VIEWS PER IL FESTIVAL DELLO SPORT DIGILIVE

Un grande successo e un segnale di gioia e fiducia per tutto lo...

RYAN COCHRAN-SIEGLE, TESTIMONIAL DEL TRENTINO E DELL’ALPE CIMBRA

mer, 20.01.2021

Il campione dello US Ski Team, dominatore nelle prime gare veloci della stagione, ha preparato sulla pista Salizzona il prossimo weekend di gare in...

Leggi tutto ...

A NATALE IL TRENTINO SI METTE ANCHE SOTTO L’ALBERO

mar, 15.12.2020

Ecco le proposte per godere questo territorio anche a distanza, tra produzioni selezionate dalle Strade del Vino e dei Sapori, iniziative...

Leggi tutto ...

“LINEABIANCA” RIPARTE DAL TRENTINO

gio, 10.12.2020

Sabato 12 dicembre dalla Val di Rabbi parte la nuova stagione della trasmissione di RaiUno sulla montagna invernale. Giovedì 24 dicembre puntata...

Leggi tutto ...

IL TRENTINO COMUNICA IL TEMPO DELL’ATTESA

mer, 02.12.2020

Il messaggio, coerente con il contesto attuale, sarà veicolato da domani su carta stampata e reti televisive nazionali, oltre ai canali digitali.

Leggi tutto ...

IL TRENTINO AD ARTIGIANO IN FIERA LIVE

mar, 24.11.2020

Una trentina di aziende del territorio sbarcano su artigianoinfiera.it, prima piattaforma online dedicata alle imprese artigiane del made in Italy,...

Leggi tutto ...

A FOLGARIA LA PARATA DELLE STELLE DELLA RITMICA

mer, 28.10.2020

Alla vigilia degli Europei a Kiev i Campionati nazionali assoluti di Ginnastica Ritmica in programma al Palazzetto dello Sport, a porte chiuse nel...

Leggi tutto ...

AL TRENTINO IL PREMIO ITALIA DESTINAZIONE DIGITALE

gio, 15.10.2020

Sul gradino più alto del podio come provincia con la miglior reputazione online. Un ulteriore riconoscimento speciale per la miglior strategia di...

Leggi tutto ...

SEI MILIONI DI VIDEO VIEWS PER IL FESTIVAL DELLO SPORT DIGILIVE

mar, 13.10.2020

Un grande successo e un segnale di gioia e fiducia per tutto lo sport. Duecento gli ospiti, cento gli eventi, che restano disponibili on demand sui...

Leggi tutto ...

Cultura