Vacanze Sicure in Trentino: come ci prendiamo cura di te

Il Trentino è aperto e pronto ad accoglierti.

Nelle nostre guide puoi scoprire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari

INCONTRO ALL'ALBA CON LA TRADIZIONE MUSICALE BRASILIANA

Questa mattina al Prà Castron di Flavona  nelle Dolomiti di Brenta. Il via alla terza edizione della Campiglio Special Week che per una settimana proporrà alcuni dei più grandi interpreti della musica brasiliana, quella ruvida del nord est, quella colta delle città pauliste, per la prima volta immersi tra le montagne

La natura sconvolgente del Brasile e la musica che la racconta, nella cornice spettacolare delle Dolomiti di Brenta, che - ironia della sorte - furono esse stesse ai tropici, ma 200 milioni di anni fa. È un accordo che supera i confini del tempo e dello spazio, quello proposto dal programma della terza edizione della Campiglio Special Week, festival nel festival (quello de I Suoni delle Dolomiti), inaugurato questa mattina dal concerto all’Alba di Pra Castron di Flavona.
Ad accogliere i 500 spettatori dell’evento il violoncellista Mario Brunello, direttore artistico del festival insieme a Chiara Bassetti, con il virtuoso del clarinetto Gabriele Mirabassi. Di quest’ultimo l’idea dell’insolita e suggestiva ispirazione brasiliana: “So che può sembrare surreale portare un po’ di tropici fin quassù - ha detto -. Alcuni degli strumentisti che si esibiranno a Campiglio nel corso della settimana non sono mai stati qui: il protagonista di quest’Alba, il grande fisarmonicista brasiliano Toninho Ferragutti, ha visto oggi per la prima volta una scarpa da trekking. Ma non potevo immaginare un posto migliore per questa esplorazione musicale”.

Spazio quindi alla musica, per un incontro tra quella brasiliana - la più ruvida della tradizione del nordest, la più colta e sofisticata delle città pauliste - e la musica classica. Ad aprire il concerto l’esecuzione, da parte dei quattro violoncellisti, di una trascrizione del “Bolero” di Ravel e di “Terra Aria” di Sollima: insieme a Brunello, l’italiano Walter Vestidello, il greco ma brasiliano di adozione Dimos Goudaroulis e l'irlandese Naomi Berrill.
Quindi il primo passo nelle sonorità di matrice brasiliana, con la “Musica II” per tre violoncelli di Hermeto Pascoal, compositore e polistrumentista brasiliano fra i più importanti della scena musicale del Paese che, lontano dagli stereotipi, sta vivendo una stagione di straordinario dinamismo. È dunque entrato in scena l’ospite d’onore dell’appuntamento, Toninho Ferragutti, che ha eseguito due pezzi per sola fisarmonica: i valzer “Sion”, sempre di Pascoal, e “Quando me lembro”.
Gli strumentisti si sono nuovamente riuniti davanti al pubblico per eseguire quattro composizioni dello stesso Ferragutti: “Forro Classudo”, “Sanfonema”, “O sorriso da Manu”, “Na Sombra Da Asa Branca”. Ha chiuso l’esibizione una versione per fisarmonica e quartetto di violoncelli della popolare Cantilena della “Bachianas brasileiras” di Heitor Villa-Lobos.

Al termine del concerto, dopo avere regalato un’ultima esecuzione al pubblico, i quattro violoncellisti sono partiti per il trekking di tre giorni che insieme ai compagni di cammino li porterà a percorrere alcune fra le cime che hanno fatto la storia dell'alpinismo dolomitico, passando per i rifugi Tuckett e Brentei, e ad esplorare le connessioni tra musica classica e brasiliana, tra compositori barocchi e grandi artisti d'oltreoceano. Al loro rientro, il 3 settembre alle 12 al Camp Centener, i quattro riprenderanno il dialogo con la tradizione popolare e colta della musica del paese sudamericano: in quella occasione suoneranno insieme al maggiore interprete del violoncello del Brasile e grandissimo arrangiatore Jaques Morelenbaum, e con lui insieme a Lula Galvâo e Rafael Barata.
Il prossimo appuntamento della Campiglio Special Week è invece in programma per domani, 2 settembre, con Gabriele Mirabassi, che al Salone Hofer, alle 21, indagherà l'influenza che la musica brasiliana ha avuto sui grandi musicisti internazionali. Il Festival prosegue poi fino al 7 settembre in diversi luoghi della località ai piedi delle Dolomiti di Brenta, negli spazi aperti così come in malghe e saloni storici.

Le immagini del concerto sono  disponibili su www.broadcaster.it

 



Vedi anche ...

450 risultati

IL TRENTINO COMUNICA IL TEMPO DELL’ATTESA

Il messaggio, coerente con il contesto attuale, sarà veicolato da...

IL TRENTINO AD ARTIGIANO IN FIERA LIVE

Una trentina di aziende del territorio sbarcano su...

A FOLGARIA LA PARATA DELLE STELLE DELLA RITMICA

Alla vigilia degli Europei a Kiev i Campionati nazionali assoluti di...

AL TRENTINO IL PREMIO ITALIA DESTINAZIONE DIGITALE

Sul gradino più alto del podio come provincia con la miglior...

SEI MILIONI DI VIDEO VIEWS PER IL FESTIVAL DELLO SPORT DIGILIVE

Un grande successo e un segnale di gioia e fiducia per tutto lo...

IL FESTIVAL DELLO SPORT “DIGILIVE” SI È CONCLUSO IERI SERA CON...

Nell’ultima serata Bebe Vio, Marcello Lippi, Francesca Schiavone,...

IL GRAN FINALE DEL FESTIVAL DELLO SPORT

Tra i protagonisti della giornata conclusiva Carolina Kostner, Zico e...

AL FESTIVAL DELLO SPORT SECONDO GIORNO DI EMOZIONI

Una giornata ricca di eventi e incontri con tanti grandi...

IL TRENTINO COMUNICA IL TEMPO DELL’ATTESA

mer, 02.12.2020

Il messaggio, coerente con il contesto attuale, sarà veicolato da domani su carta stampata e reti televisive nazionali, oltre ai canali digitali.

Leggi tutto ...

IL TRENTINO AD ARTIGIANO IN FIERA LIVE

mar, 24.11.2020

Una trentina di aziende del territorio sbarcano su artigianoinfiera.it, prima piattaforma online dedicata alle imprese artigiane del made in Italy,...

Leggi tutto ...

A FOLGARIA LA PARATA DELLE STELLE DELLA RITMICA

mer, 28.10.2020

Alla vigilia degli Europei a Kiev i Campionati nazionali assoluti di Ginnastica Ritmica in programma al Palazzetto dello Sport, a porte chiuse nel...

Leggi tutto ...

AL TRENTINO IL PREMIO ITALIA DESTINAZIONE DIGITALE

gio, 15.10.2020

Sul gradino più alto del podio come provincia con la miglior reputazione online. Un ulteriore riconoscimento speciale per la miglior strategia di...

Leggi tutto ...

SEI MILIONI DI VIDEO VIEWS PER IL FESTIVAL DELLO SPORT DIGILIVE

mar, 13.10.2020

Un grande successo e un segnale di gioia e fiducia per tutto lo sport. Duecento gli ospiti, cento gli eventi, che restano disponibili on demand sui...

Leggi tutto ...

IL FESTIVAL DELLO SPORT “DIGILIVE” SI È CONCLUSO IERI SERA CON...

lun, 12.10.2020

Nell’ultima serata Bebe Vio, Marcello Lippi, Francesca Schiavone, Yeman Crippa e gli assi del calcio spagnolo Puyol e Casillas. Tutti gli...

Leggi tutto ...

IL GRAN FINALE DEL FESTIVAL DELLO SPORT

dom, 11.10.2020

Tra i protagonisti della giornata conclusiva Carolina Kostner, Zico e Franco Causio, Chris Froome, le mamme dello sport Tania Cagnotto, Elisa Di...

Leggi tutto ...

AL FESTIVAL DELLO SPORT SECONDO GIORNO DI EMOZIONI

sab, 10.10.2020

Una giornata ricca di eventi e incontri con tanti grandi protagonisti, da Platini a Sacchi, il saltatore Sotomayor, Gigi Datome e il coach...

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti