Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Bella Ciao, alla scoperta della canzone popolare italiana

I Suoni delle Dolomiti, il 28 luglio in Val di Fassa sul Buffaure (ore 13). Un progetto potente e rivoluzionario che torna dopo cinquant'anni dalla sua prima messa in scena con un nuovo arrangiamento musicale grazie a strumentisti di prim'ordine e a voci tra le più belle del nostro Paese

Ogni Paese ha tradizioni ed elementi unificanti. Uno dei più importanti dell'Italia è da sempre la forma canzone. Non a caso ogni anno la penisola si ferma la sera davanti agli schermi della Rai per ascoltare il Festival di Sanremo. E un festival come I Suoni delle Dolomiti che da sempre unisce musica, natura, cultura e persone (artisti o ascoltatori), non poteva essere insensibile a questo importante aspetto della storia italiana dando spazio nel tempo alle migliori esperienze legate al folclore.
Non è da meno il progetto Bella Ciao – proposto ai Suoni delle Dolomiti venerdì 28 luglio (ore 13) in Val di Fassa alla località Buffaure – che in parte è partecipe di questo spirito nazionale e in parte lo disattende, perché quello che ripesca è il patrimonio di canti popolari che affondano le radici nel tempo e nella nostra identità. Insomma musica, ricerca, storia...
Era il 1964, quando per la prima volta al Festival dei Due Mondi di Spoleto venne proposto questo progetto, scatenando allora qualche polemica e soprattutto l'interesse di molti.
Oggi come allora al centro ci sono le canzoni popolari che hanno fatto la storia del nostro Paese – e si sa la storia dell'Italia è quantomai complicata, frammentaria e dolorosa – ma se nel 1963 l'accompagnamento era solo con la chitarra, oggi queste vengono vivificate da nuovi arrangiamenti e dialoghi sofisticati tra suoni e significati sotto la direzione musicale dell'organettista Riccardo Tesi – noto a livello internazionale - su progetto artistico di Franco Fabbri già polistrumentista e autore degli indimenticabili Stormy Six. Al centro restano comunque le canzoni e per questo è essenziale l'apporto di artisti e voci di eccezionale spessore come Lucilla Galeazzi, Elena Ledda, Luisa Cottifogli, Alessio Lega, affiancati da musicisti come Andrea Salvadori, Gigi Biolcati, Maurizio Geri, e lo stesso Riccardo Tesi.

Come si raggiunge il luogo del concerto
Il luogo del concerto è raggiungibile da Pozza di Fassa con gli impianti Buffaure, quindi a piedi in 15 minuti di cammino, dislivello 50 metri, difficoltà E.

L'escursione
Per l'occasione è possibile partecipare a un'escursione con le Guide Alpine del Trentino di ore 3.30 di cammino, dislivello 275 metri, difficoltà E. Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento dei posti:
- gratuita per possessori di Val di Fassa Card presso gli uffici dell'APT Val di Fassa e di Trentino Guest Card visittrentino.info/card (+ 39 0462 609670)
- a pagamento con le Guide Alpine Dolomiti Val di Fassa (+39 3396938726).

In caso di maltempo il recupero è previsto alle ore 17.30 al Teatro Navalge di Moena

Informazioni: 0462 609670 fassa.com

www.isuonidelledolomiti.it



Vedi anche ...

456 risultati

L’ATTIMO VINCENTE

Il Festival dello Sport torna a Trento dal 7 al 10 ottobre 2021. Un...

A TRENTO A SETTEMBRE ARRIVANO I CAMPIONI

Dall’8 al 12 settembre 2021 andrà in scena la massima rassegna...

MTB E CICLOCROSS: LA VAL DI SOLE È IL REGNO DEL FUORISTRADA

La Val di Sole e il Trentino sempre più centri nevralgici del...

I SUONI CELEBRANO “UNA NUOVA STAGIONE”

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival...

SULL’ALPE CIMBRA LE STELLE DELLA GINNASTICA RITMICA

Alla vigilia della trasferta olimpica, Folgaria ospita per il secondo...

CATULLO, LA PORTA DI ACCESSO ALLE DOLOMITI TRENTINE

Grandi pannelli e vetrofanie con le immagini dei boschi, dei laghi e...

MONTAGNE APERTE PER FERIE

Dal 20 giugno porte aperte nella maggior parte dei 146 rifugi...

AD UN MESE DALL’ANTEPRIMA DEI SUONI DELLE DOLOMITI

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival...

L’ATTIMO VINCENTE

lun, 19.07.2021

Il Festival dello Sport torna a Trento dal 7 al 10 ottobre 2021. Un appuntamento nazionale e internazionale dedicato allo sport e ai suoi campioni

Leggi tutto ...

A TRENTO A SETTEMBRE ARRIVANO I CAMPIONI

lun, 12.07.2021

Dall’8 al 12 settembre 2021 andrà in scena la massima rassegna continentale su strada in Trentino, che interesserà la città di Trento e le aree...

Leggi tutto ...

MTB E CICLOCROSS: LA VAL DI SOLE È IL REGNO DEL FUORISTRADA

lun, 12.07.2021

La Val di Sole e il Trentino sempre più centri nevralgici del movimento off-road a livello globale. Dal 25 al 29 agosto un’edizione da record dei...

Leggi tutto ...

I SUONI CELEBRANO “UNA NUOVA STAGIONE”

mer, 07.07.2021

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival trentino di musica in quota a Passo di Lavazè il 15 luglio. Partendo dalle...

Leggi tutto ...

SULL’ALPE CIMBRA LE STELLE DELLA GINNASTICA RITMICA

mer, 30.06.2021

Alla vigilia della trasferta olimpica, Folgaria ospita per il secondo anno i Campionati italiani assoluti di Ginnastica Ritmica e i Campionati...

Leggi tutto ...

CATULLO, LA PORTA DI ACCESSO ALLE DOLOMITI TRENTINE

mar, 29.06.2021

Grandi pannelli e vetrofanie con le immagini dei boschi, dei laghi e delle montagne trentine, a cominciare dalle Dolomiti, accoglieranno i passeggeri...

Leggi tutto ...

MONTAGNE APERTE PER FERIE

mar, 15.06.2021

Dal 20 giugno porte aperte nella maggior parte dei 146 rifugi trentini. Nel Gruppo del Sella riapre dopo tre anni di lavori il rifugio Boè, dove le...

Leggi tutto ...

AD UN MESE DALL’ANTEPRIMA DEI SUONI DELLE DOLOMITI

mar, 15.06.2021

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival trentino di musica in quota. Partendo dalle “Quattro stagioni” di Vivaldi una...

Leggi tutto ...

Cultura