Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

A TRENTO A SETTEMBRE ARRIVANO I CAMPIONI

Dall’8 al 12 settembre 2021 andrà in scena la massima rassegna continentale su strada in Trentino, che interesserà la città di Trento e le aree del Monte Bondone e della Valle dei Laghi. 13 titoli in palio in 5 giornate di gara

Terra di grandi campioni, Francesco Moser, Maurizio Fondriest e in tempi più recenti Gilberto Simoni, e da sempre teatro di eventi di rilievo internazionale. Dall’8 al 12 settembre, il Trentino ospiterà i Campionati Europei di ciclismo su strada fra Trento, l’area del Monte Bondone e la meravigliosa Valle dei Laghi
I Campionati Europei, che si tengono sotto l’egida della UEC (Union Européenne de Cyclisme), hanno assunto nelle ultime stagioni un prestigio e un profilo tecnico di assoluto rilievo: basta scorrere un albo d’oro che annovera campioni del calibro di Peter Sagan, Alexander Kristoff, Anna van der Breggen, Marianne Vos, Annemiek Van Vleuten, e gli azzurri Matteo Trentin, Elia Viviani e Giacomo Nizzolo.

Con 13 titoli in palio in 5 giornate di gara, gli Europei trentini accoglieranno oltre 700 atleti delle categorie Juniores, U23 ed Elite. Incastonata fra i Giochi Olimpici di Tokyo, in Giappone, e i Campionati del Mondo di Lovanio, in Belgio, la massima rassegna continentale organizzata da APT Trento, Monte Bondone, Valle di Laghi, in stretta collaborazione con Trentino Marketing, il Comune di Trento e Trento Eventi Sport, rappresenterà il perfetto terreno di caccia per corridori completi.
Per primeggiare sul suggestivo traguardo di Piazza Duomo a Trento sarà necessario ricorrere alla fantasia oppure allo spunto finale: la battaglia fra attaccanti e passisti veloci caratterizzerà un’edizione dei Campionati Europei che promette spettacolo ed emozioni forti.
Mai, finora, un titolo internazionale del ciclismo su strada era stato assegnato in Provincia di Trento: per un territorio ben abituato ai massimi livelli di questo sport, c’è ancora il gusto esclusivo di una prima volta.

13 titoli in cinque giorni
Cinque giornate di gara e tredici titoli da assegnare (sei per parte fra uomini e donne, oltre al Team Relay) con il gran finale affidato alla prova in linea uomini élite. Dall’8 al 12 settembre ci sarà da divertirsi sui percorsi dei Campionati Europei. La prova élite maschile, con i suoi 179,2 km, affronterà una prima parte in linea che prevede anche la celebre ascesa del Monte Bondone fino all’abitato di Candriai. Dallo scollinamento si affronterà la picchiata verso Trento, dove inizieranno gli 8 giri del circuito cittadino di 13,2 km, caratterizzato dalla salita di Povo (3,6 km al 4,7%).
Nei giorni precedenti, il circuito cittadino sarà il teatro di assegnazione delle altre maglie di Campione Europeo, con arrivo e partenza nel cuore di Trento a Piazza Duomo. La sola eccezione riguarda le prove a cronometro, il cui percorso di 22,4 km, con partenza dal MUSE-Museo delle Scienze di Trento e arrivo posto nella vicina Piazza delle Donne Lavoratrici, si presenta totalmente pianeggiante e adatto agli specialisti in grado di spingere lunghi rapporti.

L’Euro-programma
Questo il programma dei Campionati Europei Trentino 2021:

Mercoledì 8 settembre, 2021
• Cronometro individuale donne junior – 22,4 km
• Cronometro individuale uomini junior – 22,4 km
• Team Relay (crono a squadre uomini/donne) – 44,8 km (2 giri del circuito di 22,4 km)

Giovedì 9 settembre, 2021
• Cronometro individuale donne élite – 22,4 km
• Cronometro individuale donne under 23 – 22,4 km
• Cronometro individuale uomini under 23 – 22,4 km
• Cronometro individuale uomini élite 23 – 22,4 km

Venerdì 10 settembre, 2021
• Prova in linea uomini junior – 107,2 km
• Prova in linea donne junior – 67,6 km
• Prova in linea donne under 23 – 80,8 km

Sabato 11 settembre, 2021
• Prova in linea uomini under 23 – 133,6 km
• Prova in linea donne élite – 107,2 km

Domenica 12 settembre, 2021
• Prova in linea uomini élite – 179,2 km

Il campionato europeo sorride all’Italia
Il Campionato Europeo su strada, la cui prima edizione risale al 1995, è un appuntamento che ha acquisito una grande rilevanza negli anni recenti, anche grazie al ruolo sempre più importante assunto dalla UEC nel valorizzare la tradizione del vecchio continente, culla del ciclismo e della sua storia. 
A partire dal 2016, infatti, il Campionato Europeo di tutte le categorie dà titolo ai vincitori di indossare la maglia di campione per un’intera stagione: dopo le vittorie di Peter Sagan (2016) e Alexander Kristoff (2017), sono stati gli azzurri a farla da padroni nell’albo d’oro maschile, con i successi di Matteo Trentin a Glasgow nel 2018, Elia Viviani a Alkmaar nel 2019 e Giacomo Nizzolo a Plouay nel 2020.

Una cartolina per il Trentino
Dopo la rinuncia dell’edizione 2020 a causa del Covid-19 e lo slittamento al 2021, il Trentino punta agli Europei di Ciclismo su strada come a una perfetta vetrina per mettere in mostra le sue bellezze paesaggistiche. A conferma di ciò l’impegno organizzativo per garantire una copertura tv senza precedenti, grazie al supporto di Eurovisione e all’utilizzo di soluzioni innovative. La rassegna continentale in Trentino sarà infatti visibile in 71 Paesi, con la previsione di superare i 14 milioni di telespettatori registrati nel 2020. 
“Sarà una grande vetrina per tutto il Trentino oltre che per la città di Trento ed i verdi paesaggi che la circondano – sottolinea Franco Aldo Bertagnolli, Presidente dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi – impreziosita dai finali delle gare collocati nell’innovativo quartiere delle Albere e nel cuore della città, in Piazza Duomo. Tutto ciò è stato reso possibile dalla perfetta collaborazione con l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franco Ianeselli. Anche in questa grande occasione, Trento conferma il suo spirito sportivo”.

Sito web: https://www.trentino2021cycling.eu/

Hashtag ufficiali: #EuroRoad21 #VisitTrentino #DiscoverTrento



Vedi anche ...

441 risultati

L’ATTIMO VINCENTE

Il Festival dello Sport torna a Trento dal 7 al 10 ottobre 2021. Un...

MTB E CICLOCROSS: LA VAL DI SOLE È IL REGNO DEL FUORISTRADA

La Val di Sole e il Trentino sempre più centri nevralgici del...

I SUONI CELEBRANO “UNA NUOVA STAGIONE”

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival...

SULL’ALPE CIMBRA LE STELLE DELLA GINNASTICA RITMICA

Alla vigilia della trasferta olimpica, Folgaria ospita per il secondo...

CATULLO, LA PORTA DI ACCESSO ALLE DOLOMITI TRENTINE

Grandi pannelli e vetrofanie con le immagini dei boschi, dei laghi e...

AD UN MESE DALL’ANTEPRIMA DEI SUONI DELLE DOLOMITI

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival...

MONTAGNE APERTE PER FERIE

Dal 20 giugno porte aperte nella maggior parte dei 146 rifugi...

LAVORARE DA UNA SCRIVANIA CON VISTA

Lungo le Strade del Vino e dei Sapori del Trentino vi aspettano...

L’ATTIMO VINCENTE

lun, 19.07.2021

Il Festival dello Sport torna a Trento dal 7 al 10 ottobre 2021. Un appuntamento nazionale e internazionale dedicato allo sport e ai suoi campioni

Leggi tutto ...

MTB E CICLOCROSS: LA VAL DI SOLE È IL REGNO DEL FUORISTRADA

lun, 12.07.2021

La Val di Sole e il Trentino sempre più centri nevralgici del movimento off-road a livello globale. Dal 25 al 29 agosto un’edizione da record dei...

Leggi tutto ...

I SUONI CELEBRANO “UNA NUOVA STAGIONE”

mer, 07.07.2021

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival trentino di musica in quota a Passo di Lavazè il 15 luglio. Partendo dalle...

Leggi tutto ...

SULL’ALPE CIMBRA LE STELLE DELLA GINNASTICA RITMICA

mer, 30.06.2021

Alla vigilia della trasferta olimpica, Folgaria ospita per il secondo anno i Campionati italiani assoluti di Ginnastica Ritmica e i Campionati...

Leggi tutto ...

CATULLO, LA PORTA DI ACCESSO ALLE DOLOMITI TRENTINE

mar, 29.06.2021

Grandi pannelli e vetrofanie con le immagini dei boschi, dei laghi e delle montagne trentine, a cominciare dalle Dolomiti, accoglieranno i passeggeri...

Leggi tutto ...

AD UN MESE DALL’ANTEPRIMA DEI SUONI DELLE DOLOMITI

mar, 15.06.2021

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival trentino di musica in quota. Partendo dalle “Quattro stagioni” di Vivaldi una...

Leggi tutto ...

MONTAGNE APERTE PER FERIE

mar, 15.06.2021

Dal 20 giugno porte aperte nella maggior parte dei 146 rifugi trentini. Nel Gruppo del Sella riapre dopo tre anni di lavori il rifugio Boè, dove le...

Leggi tutto ...

LAVORARE DA UNA SCRIVANIA CON VISTA

gio, 10.06.2021

Lungo le Strade del Vino e dei Sapori del Trentino vi aspettano agritur, hotel, B&B e masi di montagna che offrono servizi e spazi dedicati a...

Leggi tutto ...

Turismo