Vacanze Sicure in Trentino: come ci prendiamo cura di te

Il Trentino è aperto e pronto ad accoglierti.

Nelle nostre guide puoi scoprire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari

Parete Artificiale Bissina

Struttura unica nelle Alpi Orientali ed una delle poche in Europa grazie al suo posizionamento a 1800 mt di quota è l'ideale per arrampicare nel pieno dell'estate.

Parete artificiale Bissina

La parete artificiale di arrampicata sulla diga di Bissina si concentra sul bastione centrale della diga dove sono state realizzate le tre aree di arrampicata.
In questa parte di arco alpino è l'unica struttura di questo genere, predisposta con ogni accorgimento per soddisfare le esigenze e le aspettative degli atleti già affermati e anche degli appassionati e dei nuovi adepti che si avvicinano alla disciplina della libera arrampicata, lo sport in cui la padronanza delle energie e del gesto, il dominio del rischio e della sfida saranno gli immancabili ingredienti.
L'area sottostante, ampia e recintata, è stata predisposta per assicurare accoglienza, sereno svago e riposo. La struttura è completata da un comodo parcheggio che anticipa l'area attrezzata.
Il settore più abbordabile è posto lungo il contrafforte esterno, inclinato a 65º: qui sono attrezzati otto itinerari di difficoltà medio/bassa (4º/5º), percorribili da principianti e bambini. L'altezza di questo settore è di 25 mt.
Un altro settore di media difficoltà è attrezzato sulla parete interna del contrafforte. Qui salgono 4 itinerari, di 25 mt di altezza, con difficoltà tra il 5C e il 6A. Infine il settore riservato alla difficoltà medio/alta.
La parete attrezzata sale fino a 40 mt.: un’ arrampicata lungo questo muro verticale farà provare sensazioni di "vuoto" non ritrovabili su nessun altro muro artificiale.
Le difficoltà variano dal 5C al 6B.
Gli itinerari sono divisi in due lunghezze, con sosta su terrazzini: è così possibile apprendere tutte le manovre di corda in parete.
Il ritorno al suolo deve essere effettuato in corda doppia.
Gli ancoraggi a dimora in parete sono in conformi alla norma Europea EN 12572: la distanza ravvicinata consente l'arrampicata in piena sicurezza. La parete è attrezzata con 3000 prese a rilievo di diverso colore, ogni colore identifica un itinerario.



Vedi anche ...

60 risultati
Corno di Bo photo by G.P.Calzà

Corno di Bò

Corno di Bò, 2 km a sud di Torbole lungo la strada per...

Palestra artificiale coperta di Moena

Palestra naturale Val di Gresta Pannone

Cima Tognazza

È una falesia naturale, ideale per il free climbing, situata ...

Rifugio ai Bindesi Trento

Palestra di roccia Bindesi

E’ la palestra di roccia storica di Trento dove praticare il...

Palestra Passo San Giovanni

Palestra artificiale Centro sportivo Le Busatte

Palestra di roccia di Coltura

Corno di Bo photo by G.P.Calzà

Corno di Bò

Corno di Bò, 2 km a sud di Torbole lungo la strada per Malcesine, è una delle falesie più frequentate dagli appassionati...

Leggi tutto ...

Palestra artificiale coperta di Moena

Leggi tutto ...

Palestra naturale Val di Gresta Pannone

Leggi tutto ...

Cima Tognazza

È una falesia naturale, ideale per il free climbing, situata nell'estremo lembo nord-orientale del Gruppo del Lagorai

Leggi tutto ...
Rifugio ai Bindesi Trento

Palestra di roccia Bindesi

E’ la palestra di roccia storica di Trento dove praticare il free climbing, già frequentata negli anni ’20 e’30 dagli...

Leggi tutto ...

Palestra Passo San Giovanni

Leggi tutto ...

Palestra artificiale Centro sportivo Le Busatte

Leggi tutto ...

Palestra di roccia di Coltura

Leggi tutto ...

Arrampicata

0 risultati

Arrampicata

0 risultati

Arrampicata

0 risultati

Arrampicata

0 risultati

Arrampicata