Museo del Molino Ruatti

Antico mulino ad acqua di costruzione ottocentesca che sotto forma di museo, costituisce uno degli ormai pochissimi esempi di mulino ad acqua funzionante.

Museo del Molino Ruatti


Il Molino Ruatti è un antico mulino per la macinazione dei cereali con macchinari funzionanti ad acqua che si trova all’imbocco della valle, nella frazione di Pracorno. Non si hanno notizie certe sulla data della sua costruzione, ma secondo studi fatti potrebbe risalire della fine del 1700. La pietra inferiore della macina porta la data del 1813, mentre l’affresco in facciata, con l’immagine della Madonna di Caravaggio e Santa Caterina d’Alessandria, protettrice dei mugnai, riporta la scritta 1830.
Acquisito dalla Provincia di Trento direttamente dalla famiglia Ruatti negli anni ’80 è stato in seguito restaurato dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici.

E’ stato aperto al pubblico nell’autunno del 2009.

 

L'intero mulino, dopo i restauri, ha assunto l'aspetto e la funzione di museo e, pertanto, sono presenti un ambiente di partenza e un percorso di visita appositamente pensato e segnalato. L'allestimento propone al visitatore una sorta di luogo della memoria in cui viene presentata una panoramica generale sulla società rurale e sull'economia contadina della Val di Rabbi, dalla particolare ottica dell'attività che nel mulino si svolgeva, attraverso l'esposizione di oggetti quotidiani, riducendo al minimo i supporti mediatici e con il sottofondo verbale dei commenti recitati dal locale gruppo di teatro. I vari locali visitabili sono:


La stalla: nella vecchia stalla sono esposte le antiche mangiatoie di legno, originali. Sopra sono anche scritti i nomi delle mucche: Stila, Spezola, Chieta, Mora, Grisa. Completano l'esposizione alcuni attrezzi da lavoro;
La cucina: entrando a sinistra è posto l'antico focolare di tipica fattura trentina, con piastrelle in maiolica. Sotto una finestra vi è un acquaio. Lungo le pareti affrescate sono posti vari pezzi d'arredo dell'epoca, corredati da oggetti d'uso come piatti e paioli in rame;
Stanza padronale: attrattiva della sala è il grande letto posto al centro. La testiera è in legno lucido e intarsiato, mentre nell'angolo della stanza si può osservare un armadio dell'epoca. Sulla stessa parete si apre una finestrella molto piccola che, presumibilmente, serviva a sorvegliare eventuali visitatori. Accanto si trova un tavolo di legno antico con la sua sedia, anch'essa decorata da vari intarsi. Per riscaldare la stanza veniva usata una stufa in maiolica, ancora presente ed esposta nella sala;
Camere da letto: affiancate alla stanza padronale si hanno altre due camere da letto: nella prima si osservano pochi elementi, fra cui il letto e una sedia di legno lucidato e intarsiato. Il soffitto della stanza era caduto ed è stato restaurato. Di fronte all’entrata si trova una finestrella che dà all’esterno. L'altra camera, completamente rivestita di legno, si trova un'altra, grande stufa in ceramica verde;
Il salone: posto all'ultimo piano, è molto spazioso e luminoso e raggiungibile attraverso l'originale scala in legno. Si affaccia su un balcone, che dà sull'uscita posteriore.
La soffitta: notevolmente restaurata, si raggiunge passando per una ripida scala di legno. Il pavimento è in legno, mentre i muri sono in pietra. Il sottotetto, visibile in tutta la sua estensione sul fabbricato, è in legno con travi a vista. L'arredo è costituito da una sola panchina. In fondo è posta l'apertura che consentiva di trasferire il fieno dalla soffitta alla stalla sottostante.
La stanza dei servi: si trova in soffitta e si può vedere attraverso un grande vetro. Vi è una vecchia slitta, mentre a lato si apre una piccola porta. All'interno si trovava lo stretto indispensabile per dormire.

 



Vedi anche ...

92 risultati

Museo Retico

Nel regno dei Reti, i misteriosi signori delle Alpi

MAG Museo Alto Garda - Galleria Civica G. Segantini di Arco

Spazio dedicato alle opere di Giovanni Segantini

Museo degli Strumenti Musicali Popolari

Alla scoperta della cultura e dell'arte dei popoli

SASS - Spazio Archeologico Sotterraneo

Scopri la città sotto la città

Valle di Ledro - Lago di Ledro e palafitta

Museo delle Palafitte - Ledro

A Ledro, un giorno nella Preistoria

Centrale Idroelettrica di Riva del Garda

Dove architettura ed ingegneria accolgono l'acqua e liberano energia

Vallagarina - Rovereto - Museo Storico Italiano della Guerra

Museo Storico Italiano della Guerra

Ricordare la guerra per costruire la Pace

Mausoleo Cesare Battisti

Il maestoso mausoleo domina la città di Trento

Museo delle Palafitte - Fiavè

Le palafitte di Fiavè, patrimonio mondiale dell'Unesco

Riva del Garda - Lago di Garda - Rocca di Riva

MAG Museo Alto Garda - Museo Riva del Garda

I tesori di Riva del Garda e Arco, amate da Goethe, Kafka, Thomas Mann

Casa d'Arte Futurista Fortunato Depero

Un tuffo nel Futurismo

Museo Diocesano - Villa Lagarina

Il tesoro dei nobili Lodron

Base Tuono

Nel bunker del dottor Stranamore

Mulino Museo dell'ape

Api, apicoltura, miele e biodiversità

Lavarone - Forte Belvedere

Forte Belvedere

La fortezza delle Emozioni

Valle dell'Adige - Trento - Mattarello - Museo Caproni

Museo dell'Areonautica Gianni Caproni

Una collezione unica di aeroplani d'epoca

Museo Retico

Nel Museo Retico di Sanzeno la storia della Val di Non dalla preistoria all’alto Medioevo

Leggi tutto ...

MAG Museo Alto Garda - Galleria Civica G. Segantini di Arco

Spazio permanente dedicato alle opere di Giovanni Segantini e si struttura come un percorso attraverso la sua biografia, le immagini, le parole e i...

Leggi tutto ...

Museo degli Strumenti Musicali Popolari

Un museo unico nel suo genere

Leggi tutto ...

SASS - Spazio Archeologico Sotterraneo

2000 anni di storia custoditi nel sottosuolo di Trento

Leggi tutto ...
Valle di Ledro - Lago di Ledro e palafitta

Museo delle Palafitte - Ledro

Alla scoperta della preistoria

Leggi tutto ...

Centrale Idroelettrica di Riva del Garda

Dove architettura ed ingegneria accolgono l'acqua e liberano energia

Leggi tutto ...
Vallagarina - Rovereto - Castello di Rovereto con vista sul torrente Leno

Museo Storico Italiano della Guerra

Nel castello di Rovereto le memorie veneziane e della Grande Guerra

Leggi tutto ...

Mausoleo Cesare Battisti

Un’opera del veronese Ettore Fagioli, ispirata all’antichità romana

Leggi tutto ...

Museo delle Palafitte - Fiavè

Nel Museo oggetti in legno e alimenti incredibilmente intatti dopo quasi 4 mila anni

Leggi tutto ...
Riva del Garda - Lago di Garda - Rocca di Riva

MAG Museo Alto Garda - Museo Riva del Garda

Storia, arte, archeologia

Leggi tutto ...

Casa d'Arte Futurista Fortunato Depero

A Rovereto un museo-laboratorio unico in Italia realizza il progetto ideato dall'artista stesso

Leggi tutto ...

Museo Diocesano - Villa Lagarina

Un meraviglioso patrimonio artistico accumulato per tre secoli nella sagrestia della pieve

Leggi tutto ...

Base Tuono

Ex base missilistica NATO, museo unico in Europa

Leggi tutto ...

Mulino Museo dell'ape

Scopri l’incredibile mondo delle api

Leggi tutto ...
Lavarone - Forte Belvedere

Forte Belvedere

Una delle più belle opere militari austroungariche

Leggi tutto ...
Esperienze per amanti degli aereoplani e dell'aereonautica

Museo dell'Areonautica Gianni Caproni

Una collezione unica al mondo di aeroplani e cimeli storici

Leggi tutto ...

Ecomusei

0 risultati

Ecomusei

0 risultati

Ecomusei

0 risultati

Ecomusei

0 risultati

Ecomusei