Il trekking del Cristo Pensante

Escursione breve con alto tasso di meraviglia

Gita breve (un’ora e mezzo circa) ma straordinaria soddisfazione quella che deriva dal percorso chiamato “trekking del Cristo Pensante”.

Una volta raggiunto Passo Rolle (1989 m.), si prosegue con l’auto scendendo in direzione San Martino di Castrozza per appena 200 metri.

Giunti al comodo parcheggio, si imbocca il sentiero verso il Rifugio Capanna Cervino, situato a un’altitudine di 2084 metri s.l.m. (340 074 7643 oppure info@capannacervino.it), nel cuore del Gruppo delle Pale di San Martino (quattro zampe benvenuti).

È quindi possibile proseguire seguendo il sentiero per Cima Monte Castellazzo (2333 m) che si inerpica fino al Cristo Pensante. La statua, posata nel 2009, è posizionata in un punto di grande suggestione, dal quale è possibile ammirare il Gruppo delle Pale di San Martino, la catena del Lagorai e, sullo sfondo, il Gruppo Adamello Brenta.

Due le cose da non scordare: cibo e acqua per il proprio amico a quattro zampe, e il fatto che il Monte Castellazzo è una riserva integrale del parco. Per questa ragione, ovvero per rispettare il delicato ambiente circostante, è opportuno non abbandonare mai il sentiero.

Le condizioni della strada, come spesso accade in montagna, alternano zone ghiaiose e terreno: alla responsabilità del padrone viene affidato il compito di verificare che il proprio amico a quattro zampe sia in grado di affrontare il percorso.

Passo Rolle

Passo Rolle

A 2000 metri, Passo Rolle è uno dei passi più...

CAPANNA CERVINO

CAPANNA CERVINO

Rifugio

SIROR