L’orto dei semplici e il giardino botanico di Brentonico

Un mosaico di aiuole alla scoperta dei tesori vegetali del Monte Baldo

 “Giardino d’Italia”; così naturalisti e botanici del secolo scorso chiamavano con rispetto il Monte Baldo. Il motivo? L‘incredibile varietà di specie vegetali che ne caratterizzava i versanti. Il clima mite delle sponde gardesane, quello continentale della Valle dell’Adige e quello glaciale che ha caratterizzato la storia di queste montagne, hanno generato una gamma di piante unica, ricercata nel secolo scorso da studiosi di tutto il mondo. Questa spettacolare diversità è magistralmente rappresentata nell’Orto dei Semplici e nell’annesso Giardino botanico di Brentonico, dove un elegante intreccio di sentieri conduce attraverso il labirinto di aiuole che racconta la meraviglia e l’unicità vegetale di queste montagne.

Vai al Parco Naturale del Monte Baldo