Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Divertirsi in tutta sicurezza

8 palestre di arrampicata indoor dove allenarsi non solo durante i mesi invernali 

L'arrampicata sportiva (free climbing) e bouldering sono discipline sportive descrivibili, semplificando, come l’anticamera dell’alpinismo vero.

L’arrampicata sportiva (free climbing) nasce già negli anni Cinquanta negli Usa, originando una vera e propria scuola di pensiero ed attività sulle grandi pareti della Yosemite Valley.  Qui si filosofeggia (e pratica, anche) un’arrampicata il più possibile “pura” e rispettosa della montagna in coerenza con quanto il grande Paul Preuss – in Europa – già dagli inizi del Novecento aveva propugnato, contrapponendosi all’avanzante tendenza all’alpinismo “tecnico” (in vetta, a qualsiasi costo, con qualsiasi mezzo).

Il bouldering, invece, ha origini e  si sviluppa in Gran Bretagna – terra di grandi alpinisti, protagonisti dell’epopea storica delle scalate sulle Alpi – negli anni Settanta sempre del 900. Non trovando a loro disposizione montagne relativamente vicine, gli appassionati impararono e sperimentarono le tecniche d’arrampicata sulle pareti dei palazzi delle città.

La stessa carenza di montagne a disposizione, a distanze e tempi accettabili, ha determinato ai nostri giorni – in tutta Europa – la realizzazione di palestre indoor, nelle quali c’è modo di “tenersi in forma” per chi sia già un alpinista, oppure di avvicinarsi alle tecniche alpinistiche per chi lo voglia.

Partendo da un semplice assunto: ognuno di noi è – pur nell’inconscio – un arrampicatore visto che osservando le naturali tendenze, ogni bambino “gattona” e “arrampica” ancor prima di camminare. Poi quando ha acquisito appena un po' di equilibrio parte spedito alla conquista di sedie, divani, scale, muretti, alberi sui quali si arrampica. Dopo con la crescita, molteplici fattori subentrano fino a far dimenticare – nella maggioranza dei casi – questa “vocazione” all’arrampicata. 

Negli ultimi decenni, sempre più appassionati si avvicinano al mondo della scalata indoor, sicuramente un buon punto di partenza sul piano didattico ed un trampolino di lancio per le più complete attività outdoor. In ogni grande città corsi di avviamento vengono svolti nelle palestre, in un ambiente dove risulta più facile “controllare” e gestire pericoli e rischi con l’adozione di misure preventive e protocolli operativi.

I fruitori animano una variopinta e variegata platea di “ideal-tipi”, ognuno dei quali possiede differenti aspettative, finalità e vive l’arrampicata in modo differente: chi vive l’arrampicata indoor come momento semplicemente ludico, chi vive tutto come un valido allenamento durante i mesi invernali, aspettando l’estate o come alternativa al divano nelle uggiose giornate di pioggia autunnali; e poi ci sono anche gli atleti che negli spazi outdoor si allenano scientificamente per le performance agonistiche.

Scegli la palestra indoor che preferisci e fai il pieno di adrenalina!