Giro del Doss del Sabion

Passeggiata • Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val Rendena

Stampa/PDF
GPX
KML
Fitness
Passeggiata

Giro del Doss del Sabion

Passeggiata • Madonna di Campiglio, Pinzolo, Val Rendena
Responsabile del contenuto:
TRACCIAtour srl
  • Doss Sabion 3
    / Doss Sabion 3
    Foto: TRACCIAtour srl
  • Doss Sabion 2
    / Doss Sabion 2
    Foto: TRACCIAtour srl
  • /
    Foto: TRACCIAtour srl
Cartina / Giro del Doss del Sabion
1600 1800 2000 2200 2400 m km 2 4 6 8 10 11,0 km Länge
Meteo

Il Giro del Doss del Sabion è un percorso di grande appagamento soprattutto per l’incredibile panorama che si gode dalla cima del Doss: un orizzonte che spazia dalle Dolomiti di Brenta, al Gruppo della Presanella, passando per la verde Val Rendena. Gli impianti di risalita che salgono velocemente a “Prà Rodont” rendono questo itinerario molto comodo, ma a dispetto della facilità di accesso, i sentieri che si percorrono risultano poco frequentati e per questo ancora più suggestivi. La parte alta dell’anello è favolosa, con scorci davvero unici.
media
11 km
5:15 h.
664 m
663 m
outdooractive.com User
Autore
Roberta Ochs
Ultimo aggiornamento: 29.01.2018

Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Livello sul mare
2091 m
1507 m
Punto più alto
Doss del Sabion (2091 m)
Punto più basso
Pinzolo – Prà Rodont (1507 m)
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Attrezzatura

Scarponcini, utili bastoni telescopici.

Ulteriori informazioni e link

Utile il gps per il tratto fra Malga Bandalors e Malga Movlina

Partenza

Pinzolo – Prà Rodont (1550m) (1509 m)
Coordinate:
Geografico
46.167522 N 10.786582 E
UTM
32T 637920 5114212

Arrivo

Pinzolo – Prà Rodont (1550m)

Percorso

Da Pinzolo, con gli impianti di risalita, si raggiunge la stazione intermedia di Prà Rodont (1550m).
Dal prato situato fra la stazione intermedia e il Ristorante - Bar Prà Rodont si punta alla traccia di sentiero ben evidente (si tratta del sentiero 307) che risale brevemente per il pendio della pista da sci.
La traccia si inoltra subito nel bosco. Si passa a fianco della targa di inizio sentiero 357b “Tartarotti (vedi galleria fotografica). Si segue il sentiero che obliqua in salita verso sx (facendo attenzione ad evitare delle biforcazioni su tracce a dx che si perdono nel bosco.
Seguendo il 357 si giunge dopo circa ¾ d’ora a Malga Bandalors (1630m) (vedi galleria fotografica) dove si trova una fresca fontana. Il pascolo è molto suggestivo con bellissime vedute sul Gruppo della Presanella [qui è possibile effettuare una variante/scorciatoia salendo direttamente a sx per lo stradino/segnavia 307 verso il Passo Bregn da L’Ors (1845m) ed evitando di passare per Malga Movlina].
Dalla malga si prosegue sulla stradina sterrata in piano. Dopo circa 200m si supera un piccolo guado, subito dopo il quale si abbandona la forestale per imboccare il sentiero contrassegnato con il cartello “Malga Movlina (vedi galleria fotografica) . Si tratta di un sentiero non catalogato SAT. Lo si segue stando attenti ad alcune tracce che possono trarre in inganno verso dx nel bosco. Si segue sempre la traccia di sx. Questa consente di giungere ai prati di Movlina e quindi alla Malga Movlina (1785m), bellissimo punto panoramico (vedi galleria fotografica) .
Dalla malga si segue lo stradino che prosegue in piano e segnato come sentiero 354. Si giunge in questo modo al “Passo del Gotro” presso la Casetta della Pace (vedi galleria fotografica).
Si continua sul sentiero/mulattiera 354 in direzione del Passo Bregn da L’Ors che si raggiunge a quota 1845m (questo posto è denominato anche “Madonnina” per la presenza di un piccolo altare dove è situata una statuetta).
Dal passo si prosegue in direzione nord sul sentiero 357 (indicazione Malga Cioca, Doss del Sabion) (vedi galleria fotografica) . Dopo un breve tratto si giunge sotto la dorsale Est del Doss. Qui si trova una tabella per il Nordic Walking con una piccola indicazione per la cima del Doss del Sabion verso sx. E’ possibile salire a sx lungo la traccia per la dorsale oppure continuare dritti sul sentiero in mezza costa (traccia gps). Noi continuiamo dritti per il sentiero che traversa una costa molto ripida con una bellissima vista sul sottostante Lago di Valagola (vedi galleria fotografica) .
Si giunge ad una biforcazione con una tabella; si va a sx sempre lungo il sentiero 357 in direzione del Doss del Sabion che si raggiunge a quota 2101m e dove si sosta. Favolose le vedute a 360°.
Dalla cima si scende brevemente per la stradina sterrata della pista da sci “Doss del Sabion” seguendo il segnavia 357b con indicazioni “Zapel, Malga Cioca, Pinzolo”. Dove la strada scende decisa a sx si prosegue dritti in direzione nord sempre seguendo il segnavia 357b con indicazioni “Zapel, Malga Cioca, Pinzolo”. In questo modo si percorre la dorsale nord (vedi galleria fotografica) e si raggiungono le piste da sci “Zona Zapel”.
Si segue la pista in direzione nord e tabellata sentiero 357 “Malga Cioca”. Si scende per la traccia ben battuta sulla pista facendo attenzione a non seguirla troppo a lungo ma ad imboccare il sentiero 357 che entra nel bosco a sx.
Questo scende piuttosto deciso (vedi galleria fotografica) e raggiunge Malga Cioca a quota 1730m (vedi galleria fotografica) . Dalla malga si segue il sentiero lungo la pista Fosadei e si rientra al punto di partenza.

Come arrivare

SS239 della Val Rendena in direzione nord (Madonna di Campiglio) fino a Pinzolo dove si lascia l’auto nell’ampio parcheggio delle Funivie di Pinzolo, situato al termine del paese.

Dove parcheggiare

Parcheggio delle Funivie di Pinzolo, situato al termine del paese. Molti posti auto.
Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Itinerari consigliati nei dintorni

  • Doss del Sabion – Lago Valagola - Prarodont
    Doss del Sabion – Lago Valagola - Prarodont
  • Doss del Sabion – Malga Bandalors - Prarodont
    Doss del Sabion – Malga Bandalors - Prarodont
  • Cima Pratofiorito
    Cima Pratofiorito
  • Trekking al Rifugio Nambrone - cascata Amola.
    Trekking al Rifugio Nambrone - cascata Amola
  • Cima Lancia da Malga Geridolo - Sarodole
    Cima Lancia da Malga Geridolo - Sarodole
  • Santo Stefano – Antica Vetreria
    Santo Stefano – Antica Vetreria
  • Cascata Nardis
    Val Genova e cascate Nardis tra natura e cultura
 These suggestions were created automatically.
Difficoltà
media
Lunghezza
11 km
Durata
5:15 h.
Salita
664 m
Discesa
663 m
Itinerario circolare Panoramico Adatto a famiglie e bambini

Meteo Oggi

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.


Vedi anche ...

418 risultati
Nel cuore delle Dolomiti di Brenta

Nel cuore delle Dolomiti di Brenta

Giro semplice e alla portata di tutti, bambini compresi, ma non per...

Col passeggino a Malga Valmaggiore

Col passeggino a Malga Valmaggiore

La Val di Fiemme e le sue Dolomiti offrono veramente molti...

Laghi Bombasel con zaino portabimbo

Laghi Bombasel con zaino portabimbo

L'escursione ai laghetti di Bombasel è una delle più semplici sul...

Da Passo Lavazè a Malga Costa con il passeggino

Da Passo Lavazè a Malga Costa con il passeggino

Il Passo di Lavazè, che collega Cavalese e la Val di Fiemme a...

Running Ces con bambini

Running Ces con bambini

Il percorso è il perfetto itinerario nella natura da proporre anche...

Guagiola

Guagiola

strada comoda e accessibile.

Cima Pratofiorito

Cima Pratofiorito

Cima Pratofiorito, nelle Dolomiti di Brenta, domina da Est la...

Punta Valacia

Punta Valacia

Punta Valacia è forse la più famosa cima del sottogruppo dei...

Monte Mulat da Zaluna

Monte Mulat da Zaluna

Il Monte Mulat si eleva ad angolo sulla testata del crinale che...

Passo Oclini - Malga Coradin

Passo Oclini - Malga Coradin

Laghi del Colbricon da malga Ces

Laghi del Colbricon da malga Ces

Questo classico percorso della zona San Martino di Castrozza –...

Malga Dal Sass

Malga Dal Sass

Capanna Cervino - Rifugio Segantini

Capanna Cervino - Rifugio Segantini

Pampeago - Maieran

Pampeago - Maieran

Passeggiata dei dintorni di Varena - Il ciliegio ed il crocifisso

Passeggiata dei dintorni di Varena - Il ciliegio ed il crocifisso

Relax panoramico sulla panchina del "Belvedere" 

Rifugio Taramelli

Rifugio Taramelli

Il rifugio Taramelli è situato a metà Val Monzoni su un piccolo...

Nel cuore delle Dolomiti di Brenta

Giro semplice e alla portata di tutti, bambini compresi, ma non per...

Leggi tutto ...

Col passeggino a Malga Valmaggiore

La Val di Fiemme e le sue Dolomiti offrono veramente molti...

Leggi tutto ...

Laghi Bombasel con zaino portabimbo

L'escursione ai laghetti di Bombasel è una delle più semplici sul...

Leggi tutto ...

Da Passo Lavazè a Malga Costa con il passeggino

Il Passo di Lavazè, che collega Cavalese e la Val di Fiemme a...

Leggi tutto ...

Running Ces con bambini

Il percorso è il perfetto itinerario nella natura da proporre anche...

Leggi tutto ...

Guagiola

strada comoda e accessibile.

Leggi tutto ...

Cima Pratofiorito

Cima Pratofiorito, nelle Dolomiti di Brenta, domina da Est la...

Leggi tutto ...

Punta Valacia

Punta Valacia è forse la più famosa cima del sottogruppo dei...

Leggi tutto ...

Monte Mulat da Zaluna

Il Monte Mulat si eleva ad angolo sulla testata del crinale che...

Leggi tutto ...

Passo Oclini - Malga Coradin

Leggi tutto ...

Laghi del Colbricon da malga Ces

Questo classico percorso della zona San Martino di Castrozza –...

Leggi tutto ...

Malga Dal Sass

Leggi tutto ...

Capanna Cervino - Rifugio Segantini

Leggi tutto ...

Pampeago - Maieran

Leggi tutto ...

Passeggiata dei dintorni di Varena - Il ciliegio ed il crocifisso

Relax panoramico sulla panchina del "Belvedere" 

Leggi tutto ...

Rifugio Taramelli

Il rifugio Taramelli è situato a metà Val Monzoni su un piccolo...

Leggi tutto ...

Passeggiata