Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista si è esibita per I Suoni delle Dolomiti in un intenso concerto nel quale ha proposto brani dei suoi album più recenti accanto a classici della musica portoghese e alcuni grandi successi dei Madredeus

È stata ed è la voce da tutti associata al Portogallo e al suo sentire sin da quando è entrata a far parte dei Madredeus e da quando un regista come Wim Wenders ha fatto conoscere a tutti la loro musica con la pellicola "Lisbon Story". Si tratta di Teresa Salgueiro che negli ultimi dieci anni ha intrapreso una singolare carriera solista fatta di album intensi e indimenticabli e che oggi, venerdì 24 agosto, si è esibita nelle Dolomiti di Brenta, sul verde palcoscenico di Camp Centener in Trentino sopra Madonna di Campiglio, per il festival I Suoni delle Dolomiti.
Sono saliti in tanti ad ascoltarla e lei si è presentata al microfono in un elegante vestito nero regalando quasi un'ora e mezza di grande musica, accompagnata da un combo di bravissimi musicisti tra cui spiccava l'amico e sodale dei tempi dei Madredeus José Peixoto.
Un viaggio tra i suoi due album più recenti e in particolare l'ultimo "O Horizonte" intervallato da brani classici della musica portoghese, rivisitati e riarrangiati e anche alcuni grandi successi dei Madredeus.

Il tutto per raccontare cosa sia l'orizzonte - fatto di sogni, aspirazioni e resistenza - e anche cosa sia la memoria, forse l'unica cosa che non può esserci tolta. E non è un caso che l'apertura sia stata affidata alla sognante Horizonte, seguita quasi immediatamente da Exodo nella quale la voce indimenticabile della Salgueiro ha simbolicamente ripercorso secoli nei quali interi popoli hanno dovuto lasciare i luoghi cari portando con sè solo ciò che albergava nella memoria.
Suoni rotondi e ritmi danzanti si sono alternati a pensosi viaggi tutti sospesi tra paesaggi e interiorità del mondo, come nel caso di A cidade o nel brano di Fausto Burdalo Diaz, Por este rio Acima, che dopo le magie vocali della portoghese si è consumato in volute sonore in cui parole e musica raccontavano i viaggi a oriente dei portoghesi.
Ed eccolo qui l'altro tratto di una musica che a prima vista sembra orientata a raccontare stati d'animo ed emozioni, ma che in realtà è molto di più, come dimostrato nel concerto di oggi con la Salgueiro e compagni a portare con sé e raccontare la cultura di un intero Paese e la sua storia. E non sono state poche le citazioni di musicisti, compositori, poeti come José Alfonco e la sua Cana de Embalar o Carta e Barco Negro già rese indimenticabili da Amalia Rodriguez. Non poteva mancare l'omaggio a una parte della propria storia artistica con Guitarra, brano che apre la colonna sonora di Lisbon Story, e con Alfama nel quale si è respirata la vita pulsante del quartiere da cui è nata la capitale portoghese. Prima della fine - sempre premiata da applausi sentiti - c'è stato spazio per Hasa o que houver e per A luz, e infine per quello che è stato un vero e proprio omaggio alla vita, Gracias a la vida, della cilena Violeta Parra.
Un concerto dai ritmi misurati e intenso che si è conscluso con un altro brano denso di signficati, estratto dall'album omonimo registrato nel convento di Arrabida: O Misterio.

Le immagini del concerto di Teresa Salgueiro sono disponibili su

visittrentino.broadcaster.it/



Vedi anche ...

302 risultati

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di...

Promozione dell'autunno al via

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte,...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato...

Un quartetto d'archi a duemila metri

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del...

Vision String Quartet, sperimentazioni in quota

I quattro giovani musicisti tedeschi hanno dato vita in pochi anni ad...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

mer, 12.09.2018

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma dall'11 al 14  ottobre a Trento. Tema della prima edizione: Il Record. Più di...

Leggi tutto ...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

gio, 06.09.2018

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da tutto il mondo si riuniranno per parlare di Geoparchi, ambiente e sviluppo...

Leggi tutto ...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

sab, 01.09.2018

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro Baricco, ha chiuso l'edizione 2018 del festival e insieme un percorso di quattro...

Leggi tutto ...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

mar, 28.08.2018

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in Valsugana ad Arte Sella con il progetto speciale “E intanto si suona”,...

Leggi tutto ...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

sab, 25.08.2018

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo quartetto ucraino che ama definire quanto crea un ethno-chaos. In realtà si...

Leggi tutto ...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

ven, 24.08.2018

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, nuova sede ufficiale del raduno estivo degli azzurri,...

Leggi tutto ...

Promozione dell'autunno al via

ven, 24.08.2018

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte, costruite con le Apt di ambito e i Consorzi turistici, e volte a riconfermare un...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

mar, 21.08.2018

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato impronte indelebili con la sua voce unica, sensibile e tessitrice di ambientazioni...

Leggi tutto ...

Un quartetto d'archi a duemila metri

lun, 20.08.2018

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra loro diversi per concludere il festival I Suoni delle Dolomiti. Mercoledì 22...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

lun, 20.08.2018

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana ha proposto ad un pubblico di oltre 1000 spettatori il proprio mondo...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

mar, 14.08.2018

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle Dolomiti grazie a questa ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana che ha...

Leggi tutto ...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

mar, 07.08.2018

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono due artisti ungheresi che attingono al vasto patrimonio di tradizioni e storie...

Leggi tutto ...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

mar, 07.08.2018

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di Fiemme il cantautore americano ha proposto al numeroso pubblico diversi brani del...

Leggi tutto ...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

ven, 03.08.2018

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra stella della scena sonora americana e internazionale. Martedì 7 agosto a Malga...

Leggi tutto ...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

mer, 01.08.2018

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del progetto che viene proposto al festival I Suoni delle Dolomiti da Peppe Servillo...

Leggi tutto ...

Vision String Quartet, sperimentazioni in quota

lun, 30.07.2018

I quattro giovani musicisti tedeschi hanno dato vita in pochi anni ad uno dei più raffinati ensemble emergenti. Muovendosi tra composizioni...

Leggi tutto ...

Turismo