SULLE PISTE DEL TRENTINO C’È ARIA DI NOVITÀ

Nella prossima stagione le skiarea del Trentino proporranno agli appassionati diverse novità con impianti di risalita più confortevoli e veloci, ma anche nuovi tracciati da discesa. La Paganella presenta così la nuova pista e il nuovo impianto Dosson - Selletta. Impianti e piste rinnovate anche nelle skiarea di San Martino di Castrozza, Folgarida - Marilleva e Madonna di Campiglio

La principale novità della stagione bianca gli sciatori la troveranno nella skiarea della Paganella. Qui è infatti prevista l’apertura di una nuova telecabina - con cabine da 10 posti e portata oraria di 2400/3000 persone - che partirà da Pian del Dosson (stazione intermedia della telecabina che, dal centro di Andalo, arriva al Doss Pelà) e raggiungerà località La Selletta a 1.980m slm. Contemporaneamente verrà realizzata anche una nuova pista, la rossa Selletta - Dosson di 2 km - che affiancherà il tracciato dell’impianto e come tutte le altre piste della skiarea, sarà dotata di un moderno sistema di innevamento programmato. Presenterà una pendenza media del 26% e massima fino al 43%.

Per collegare al meglio la nuova pista alla rete esistente, verrà realizzata anche una pista di raccordo che collegherà il Rifugio Malga Zambana al nuovo tracciato Dosson-Selletta e sarà lunga 400m. La stazione di partenza dell’impianto in località Dosson sarà inserita nel contesto ambientale il più possibile in armonia con la natura e le strutture esistenti: Il tocco naturale del legno, usato per il rivestimento esterno, riprodurrà infatti il profilo stilizzato delle Dolomiti di Brenta.

Grazie ai nuovi lavori nella Skiarea Paganella la superficie sciabile disponibile sarà incrementata del 10%.

Come nelle ultime stagioni anche per il prossimo inverno le novità nella Ski Area San Martino - Passo Rolle, che fa parte del Consorzio Dolomiti Superski, non passeranno inosservate: gli investimenti sfiorano questa volta i 5 milioni di Euro grazie alle opere programmate nella zona dell’Alpe Tognola. La novità più attesa è senz’altro la nuova seggiovia Cigolera, a sei posti ad agganciamento automatico, con una portata oraria di 2000 persone e un tempo totale di percorrenza di soli 3 minuti e mezzo. A servizio dell’impianto entreranno in funzione tutte le opere, realizzate sul versante di Cima Tognola la scorsa estate, tra cui spiccano la sistemazione e l’ampliamento delle piste da sci, la creazione del raccordo Cima Tognola - Cigolera e il potenziamento dell’impianto di innevamento programmato. Il nuovo impianto rappresenta la prima opera di ammodernamento del Collegamento Ces - Tognola, snodo cruciale del celebre Carosello delle Malghe, sulla Ski Area San Martino Passo Rolle. Per l’inverno successivo è già prevista la realizzazione di un secondo impianto che, dall’arrivo della nuova seggiovia, permetterà di raggiungere Cima Tognola in pochi minuti. La nuova seggiovia serve due piste di medio livello molto importanti sia per lo sciatore settimanale che per gli Sci club della zona, che da sempre si allenano sulla pista Cigolera.

Due sono le novità che offrirà la skiarea di Folgarida – Marilleva in Val di Sole. La prima è la nuova seggiovia sei posti “Bassetta” per raggiungere il Monte Spolverino, a quota 2.092 m., la seconda novità riguarda il rifacimento della Skiweg Malghet Aut (il collegamento sci ai piedi dall’Alpe di Daolasa con il versante di Folgarida) che sarà allargata e dotata di nuovo impianto di innevamento programmato. E non mancano le novità sul fronte après ski: a Marilleva 1400, si potrà trascorrere il momento “after skiing“ sulla terrazza panoramica del nuovo locale con ristorante e pizzeria collocato alla partenza della telecabina Panciana.

Sempre all'avanguardia anche la Skiarea di Madonna di Campiglio: impianti e piste moderni, accessi facilitati e un sistema di innevamento programmato sempre più efficiente. Tra le novità spicca la realizzazione di una nuova seggiovia 6 posti con portata oraria di 2800, in sostituzione della storica biposto “Nube d’oro”. Con la stazione di partenza traslata di 300 m verso valle il nuovo impianto sarà raggiungibile anche dalla pista azzurra Nube d’Argento-Gendarme. Contestualmente alla realizzazione della nuova seggiovia, si procederà con l’allargamento delle piste da sci Nube d’Argento e Nube d’Argento-Gendarme, nonché la sostituzione dell’impianto di innevamento programmato. Altri interventi riguardano il completamento dei lavori di sistemazione e di allargamento della pista Amazzonia.

A questo link le informazioni sulle piste più belle


14 dicembre, torna Free Ski Day

Principiante o sciatore evoluto, bambino o adulto la data da segnare in agenda è per tutti il 14 dicembre 2019, il Free Ski Day. In questa giornata i Maestri delle Scuole di sci del Trentino aderenti, saranno a disposizione per lezioni collettive gratuite di 2 ore a bambini (a partire dai 4 anni) ed adulti nelle discipline di sci, fondo e snowboard. Ed anche skipass e noleggio attrezzatura saranno gratuiti per la durata della lezione. Per le famiglie un’occasione speciale per acquisire le prime nozioni sciistiche e per verificare come con i Maestri di sci trentini, sciare è facile, sicuro e divertente. Anche gli sciatori più performanti potranno chiedere consigli per migliorare la propria sciata. E c’è una ulteriore novità: si potrà scegliere anche un pacchetto weekend che include soggiorno, skipass 2 giorni al prezzo del giornaliero (2 al prezzo di 1), 2h di lezione collettiva al sabato mattina e noleggio attrezzatura per la durata della lezione. Per iscriversi basta contattare una delle Scuole di sci del Trentino, www.trentinosci.it/it/scuole e comunicare l’adesione al Free Ski Day ritirando poi i voucher per il noleggio attrezzatura e lo skipass.