Stockhausen e Bouman, musica senza barriere

Il progetto “Music sounds. Ritual” propone l’incontro fra l’artista tedesco, che suona la tromba, e la musicista olandese, virtuosa del clarinetto e del corno di bassetto. Il loro è un repertorio che pesca a composizioni di entrambi, ma lascia ampio spazio all'improvvisazione

Domenica 10 luglio il festival di musica in quota I Suoni delle Dolomiti torna a proporre musica nella splendida cornice del Passo delle Selle, nel gruppo di Costabella, in Val di Fassa. Un appuntamento ormai ricorrente quello nei pressi del Rifugio Bergvagabunden Hütte per il mix di bellezza naturale, valore storico e simbolico dell'intera area montuosa segnata da numerose testimonianze relative ai tragici fatti della Grande Guerra.
Qui da anni, durante gli appuntamenti del festival trentino, si levano parole di pace e suoni in grado di superare la barriera delle lingue. Anche questa volta sarà così con quello che si preannuncia un concerto – si inizia alle ore 13 -  tutto da scoprire e pieno di sorprese. “Music sounds. Ritual” vede come protagonisti il tedesco Markus Stockhausen e l'olandese Tara Bouman. Con il concerto di questo funambolico duo il programma de I Suoni entra nel vivo con ben tre appuntamenti nel giro di pochi giorni. Dopo l'esibizione di Passo delle Selle sarà la volta di Gilles Apap e dei Meduoteran a Malga Movlina nel gruppo del Brenta, giovedì 14 luglio, e dell'Alba delle Dolomiti che sabato 16 luglio sul Col Margherita – proprio di fronte al Passo delle Selle – riunirà Mari Boine, Snorre Bjerk, Corrado Bungaro, Carlo La Manna, Roger Ludvigsen e Giordano Angeli.


Markus Stockhausen suona la tromba, Tara Bouman vari clarinetti e il corno di bassetto. Insieme condividono una visione della musica che non conosce barriere di stili e genere (nel loro bagaglio di esperienze c’è musica classica, contemporanea, jazz). Suonano interagendo con lo spazio che li accoglie, eseguono partiture, improvvisano, ma soprattutto dialogano fra loro e con ciò che li circonda, anche con il silenzio delle montagne, con l’azzurro del cielo, con il pubblico.
Il loro suonare insieme dà forma e vita a suoni che letteralmente si muovono - quasi a condurre il pubblico in un immaginario cammino - in un continuo gioco di rimandi e improvvisazioni, echi, accenni, silenzi, dialoghi. Il repertorio proposto pesca a composizioni di entrambi gli artisti ma lascia ampio spazio all'improvvisazione con la rara capacità di trasformare i luoghi in paesaggi sonori.
Si sono esibiti in numerosi Paesi: dall'Italia alla Svizzera, dalla Norvegia all'Olanda passando per Francia, Spagna, Romania, Bulgaria, Ungheria, Israele, Russia, Stati Uniti, Cile, Germania.
Markus Stokhausen è figlio d'arte di Karlheinz Stockhausen che, al pari di Nono e Boulez ha segnato la musica del Novecento giungendo a concretizzare una musica basata sullo sperimentalismo radicale. Con il padre ha collaborato il figlio sin dal 1974, mescolando via via jazz e musica classica in un connubio molto originale. Markus suona la tromba, è anche compositore e vanta l'incisione di oltre 15 album.Tara Bouman è invece una poliedrica strumentista capace di cimentarsi con l'intera gamma dei clarinetti.
Classe 1970, può vantare una sterminata serie di collaborazioni con musicisti e compositori del calibro di Karlheinz Stockhausen, Georges Aperghis, György Kurtág, György Ligeti, solo per citarne alcuni.

Come raggiungere il luogo del concerto
Il luogo del concerto è raggiungibile da Passo San Pellegrino con seggiovia Costabella e poi a piedi lungo il sentiero 604 in 50 minuti di cammino, dislivello 220 metri, difficoltà E.

L’escursione
In occasione dell'evento è possibile partecipare a una escursione con le guide alpine del Trentino passando per il Laghetto delle Selle: ore 3 di cammino, dislivello 350 metri, difficoltà E. L'escursione è gratuita e su prenotazione telefonando al numero 0462 609670 dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.

In caso di maltempo il concerto si terrà alle ore 17.30 al Teatro Navalge di Moena.

Informazioni: 0462 609670 - www.fassa.com

 



Vedi anche ...

146 risultati

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato...

Un quartetto d'archi a duemila metri

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del...

Vision String Quartet, sperimentazioni in quota

I quattro giovani musicisti tedeschi hanno dato vita in pochi anni ad...

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

ven, 21.09.2018

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante complesso al mondo dedicato alla figura e all’opera di San Giovanni Paolo II....

Leggi tutto ...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

mer, 12.09.2018

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma dall'11 al 14  ottobre a Trento. Tema della prima edizione: Il Record. Più di...

Leggi tutto ...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

gio, 06.09.2018

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da tutto il mondo si riuniranno per parlare di Geoparchi, ambiente e sviluppo...

Leggi tutto ...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

sab, 01.09.2018

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro Baricco, ha chiuso l'edizione 2018 del festival e insieme un percorso di quattro...

Leggi tutto ...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

mar, 28.08.2018

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in Valsugana ad Arte Sella con il progetto speciale “E intanto si suona”,...

Leggi tutto ...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

sab, 25.08.2018

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo quartetto ucraino che ama definire quanto crea un ethno-chaos. In realtà si...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

ven, 24.08.2018

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista si è esibita per I Suoni delle Dolomiti in un intenso concerto nel quale ha...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

mar, 21.08.2018

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato impronte indelebili con la sua voce unica, sensibile e tessitrice di ambientazioni...

Leggi tutto ...

Un quartetto d'archi a duemila metri

lun, 20.08.2018

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra loro diversi per concludere il festival I Suoni delle Dolomiti. Mercoledì 22...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

lun, 20.08.2018

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana ha proposto ad un pubblico di oltre 1000 spettatori il proprio mondo...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

mar, 14.08.2018

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle Dolomiti grazie a questa ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana che ha...

Leggi tutto ...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

mar, 07.08.2018

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono due artisti ungheresi che attingono al vasto patrimonio di tradizioni e storie...

Leggi tutto ...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

mar, 07.08.2018

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di Fiemme il cantautore americano ha proposto al numeroso pubblico diversi brani del...

Leggi tutto ...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

ven, 03.08.2018

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra stella della scena sonora americana e internazionale. Martedì 7 agosto a Malga...

Leggi tutto ...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

mer, 01.08.2018

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del progetto che viene proposto al festival I Suoni delle Dolomiti da Peppe Servillo...

Leggi tutto ...

Vision String Quartet, sperimentazioni in quota

lun, 30.07.2018

I quattro giovani musicisti tedeschi hanno dato vita in pochi anni ad uno dei più raffinati ensemble emergenti. Muovendosi tra composizioni...

Leggi tutto ...

Cultura