Pensieri e suoni ispirati alle nuvole

Oggi a Villa Welsperg in Val Canali, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, in concerto insieme a Ilaria Fantin a conclusione del trekking nelle Pale di San Martino, con i brani di “Musica Nuda. Little Wonder” hanno proposto al numeroso pubblico un vero e proprio viaggio nella storia della musica

Quante metafore sono state costruite con le nuvole e quante volte son servite a dare voce ai nostri desideri e alle fantasie, persino alle inquietudini. Dino Buzzati le aveva scomodate per parlare delle Dolomiti. "Sono pietre o sono nuvole? Sono vere o sono sogni?" si era chiesto a proposito delle Pale di San Martino di Castrozza.
E di certo se lo sono chiesto anche i partecipanti al secondo trekking de I Suoni delle Dolomiti che per tre giorni, dal 31 luglio al 2 agosto, hanno risalito e disceso le Pale - il verde che sale fino all'inizio delle pareti - e percorso i tracciati che portano fino alle vette del grande massiccio dolomitico che si sviluppa nel Trentino orientale sopra San Martino di Castrozza. Con loro la vocalist Petra Magoni e la suonatrice di arciliuto Ilaria Fantin.
Un gruppo colorato ed eterogeneo, condotto dalle Guide Alpine, le "Aquile di San Martino", che ha ben presto imparato come le nuvole non siano solo un momento romantico nella giornata, ma anche un ostacolo da superare. Perché questo ostacolo ha preso la forma di pioggia battente che in alcuni momenti ha reso più evidente la fatica ma ha anche trasformato la montagna in un regno di nuovi suoni e di nuove scoperte.
Così la prima tappa, che li ha condotti fino alla mitica parete del Velo della Madonna e al rifugio sottostante, si è conclusa con uno splendido tramonto in quota in un'aria resa chiarissima dalle precipitazioni di poche ore prima. E forse l'impegno richiesto per raggiugere la meta ha amplificato la gioia di poter osservare il panorama da Cima Stanga.
Così è stato anche per il giorno seguente con il lungo spostamento che ha portato i trekker dal rifugio Al Velo della Madonna al rifugio Treviso. Abbandonate le rocce per i boschi e i prati con foglie e radici bagnate, il sole del tardo pomeriggio, finalmente vittorioso, ha permesso ai più audaci di salire la ferrata del Canalone a pochi passi dal rifugio.
Quante volte abbiamo ascoltato qualcuno ricordarci che le nubi passeranno. E dopo le nubi la fatica diventa gioia in un rifugio pieno di voci. Quelle degli escursionisti e quelle delle guide, ma anche quelle dei primi salitori delle guglie circostanti che sembrano non aver mai lasciato quelle stanze e continuano a raccontarci una storia, mille storie. Questa è una delle magie del camminare in montagna e del pernottare in rifugio.
E se tutto questo non fosse bastato, l'altra magia è stata quella della musica con la cantante Petra Magoni e la musicista Ilaria Fantin. Entrambe hanno regalato un intero percorso di pensieri e suoni ispirati alle nuvole e a ciò che rappresentano nell'immaginario umano. Così intervallate da citazioni di Seneca, Schopenauer, Shakespeare, Osho, solo per citarne alcuni, questo particolare duo che univa una voce moderna e versatile a uno strumento antico suonato con apertura contemporanea, ha proposto una lunga serie di canzoni che sono andate da “Nothing compares to you” di Sinead O'Connor a “Perfect Day” di Lou Reed passando per “Smoke on the Water” dei Deep Purple al De André di “Disamistade” e di “Ho visto Nina volare”, senza dimenticare brani classici dell'inglese John Dolan o del fiorentino Caccini e persino di Michelangelo Galilei, fratello del celebre Galileo Galilei, e del compositore Claudio Monteverdi.
Un vero e proprio viaggio nella storia della musica che è proseguito anche nel concerto aperto a tutti che oggi è stato proposto nei pressi di Villa Welsperg, nel Parco di Paneveggio - Pale di San Martino. Di fronte a un pubblico numeroso, Petra Magoni e il fido compagno di palco Ferruccio Spinetti hanno riproposto i brani del loro ultimo album "Musica Nuda. Little Wonder" e sono stati più volte affiancati dalla brava Ilaria Fantin. Così tra i brani nuovi sono stati proposti un toccante "Little Sunshine", seguita da "Lei colorerà" firmata da Ferruccio Spinetti per la musica e da Alessio Bonanni per i testi. Gorgheggi, slanci ma anche sapiente effettistica hanno segnato "Amazing" mentre con "Another Brick" dei Pink Floyd, Petra Magoni ha chiamato in causa il pubblico che le ha fatto da coro.
Un rapporto giocoso e divertito quello con gli ascoltatori che è proseguito anche con "Vecchio errore" di Paolo Conte e "Vecchio Frac" di Domenico Modugno fino alla toccante "Alleluhia" di Leonard Cohen. In mezzo la bella "Fronne" su testi di Domenico Ciaramella - accompagnata da Ilaria Fantin - e il medley dedicato a Tenco con "Mi sono innamorato di te" e "Vedrai vedrai".
Alla fine tanti gli applausi e tante le richieste del pubblico che si è visto regalare in un intenso bis "Notte disperata", "Come together" di beatlesiana memoria e "Guarda che luna".

Le immagini del concerto e del trekking saranno disponibili domani in mattinata su www.broadcaster.it



Vedi anche ...

146 risultati

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato...

Un quartetto d'archi a duemila metri

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del...

Vision String Quartet, sperimentazioni in quota

I quattro giovani musicisti tedeschi hanno dato vita in pochi anni ad...

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

ven, 21.09.2018

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante complesso al mondo dedicato alla figura e all’opera di San Giovanni Paolo II....

Leggi tutto ...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

mer, 12.09.2018

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma dall'11 al 14  ottobre a Trento. Tema della prima edizione: Il Record. Più di...

Leggi tutto ...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

gio, 06.09.2018

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da tutto il mondo si riuniranno per parlare di Geoparchi, ambiente e sviluppo...

Leggi tutto ...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

sab, 01.09.2018

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro Baricco, ha chiuso l'edizione 2018 del festival e insieme un percorso di quattro...

Leggi tutto ...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

mar, 28.08.2018

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in Valsugana ad Arte Sella con il progetto speciale “E intanto si suona”,...

Leggi tutto ...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

sab, 25.08.2018

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo quartetto ucraino che ama definire quanto crea un ethno-chaos. In realtà si...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

ven, 24.08.2018

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista si è esibita per I Suoni delle Dolomiti in un intenso concerto nel quale ha...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

mar, 21.08.2018

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato impronte indelebili con la sua voce unica, sensibile e tessitrice di ambientazioni...

Leggi tutto ...

Un quartetto d'archi a duemila metri

lun, 20.08.2018

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra loro diversi per concludere il festival I Suoni delle Dolomiti. Mercoledì 22...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

lun, 20.08.2018

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana ha proposto ad un pubblico di oltre 1000 spettatori il proprio mondo...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

mar, 14.08.2018

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle Dolomiti grazie a questa ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana che ha...

Leggi tutto ...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

mar, 07.08.2018

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono due artisti ungheresi che attingono al vasto patrimonio di tradizioni e storie...

Leggi tutto ...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

mar, 07.08.2018

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di Fiemme il cantautore americano ha proposto al numeroso pubblico diversi brani del...

Leggi tutto ...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

ven, 03.08.2018

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra stella della scena sonora americana e internazionale. Martedì 7 agosto a Malga...

Leggi tutto ...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

mer, 01.08.2018

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del progetto che viene proposto al festival I Suoni delle Dolomiti da Peppe Servillo...

Leggi tutto ...

Vision String Quartet, sperimentazioni in quota

lun, 30.07.2018

I quattro giovani musicisti tedeschi hanno dato vita in pochi anni ad uno dei più raffinati ensemble emergenti. Muovendosi tra composizioni...

Leggi tutto ...

Cultura