Musica nel segno delle contaminazioni

Oggi a Malga Canvere sull'Alpe Lusia, nel primo dei tre concerti che questa settimana concludono l’edizione 2016 del festival, il maliano Ballaké Sissoko alla kora e Vincent Ségal al violoncello hanno proposto davanti al numeroso pubblico un inedito dialogo tra strumenti e originali modi di interpretare suoni e note

È stato un incontro pieno di sorprese quello tra due strumenti come la kora e il violoncello e soprattutto quello tra Ballaké Sissoko da un lato e Vincent Ségal dall'altro. Il tutto ospitato oggi 22 agosto, all'interno dei Suoni delle Dolomiti in un appuntamento che ha visto la presenza di un pubblico molto numeroso sulle dolci pendenze di Malga Canvere, sull'Alpe Lusia in Val di Fassa. A rendere il tutto indimenticabile anche il magnifico panorama delle Pale di San Martino e una luce rara.

Dunque un concerto all'insegna del meticciato, delle contaminazioni tra Africa subsahariana, sahariana e mondo mediterraneo, e dell'incontro tra strumenti provenienti da tradizioni lontane come quella occidentale e quella africana, nello specifico del Mali, ma anche il dialogo tra due modi di interpretare suoni e note. Quel che ne è scaturito è stato un evento che ha esaltato la tradizione dell'Africa occidentale, con la sua musica colta e sofisticata, resa con alte capacità tecnico-interpretative, e ha pure dimostrato come anche strumenti che ormai da secoli sono suonati dai grandi strumentisti, possono ancora essere ponti per regalarci suoni e atmosfere nuove.

Sin dall'iniziale "Chamber music" è stato chiaro che l'orizzonte definito da Sissoko e Segal, si componeva di atmosfere delicate, suoni circolari ripetuti quasi all'infinito con variazioni in grado però di imprimere decisi cambi di rotta alla melodia. Arpeggi, sia di kora sia di violoncello, in un dialogo scaturito da accenni quasi blues per diventare successivamente suoni accennati e dissonanti hanno caratterizzato "Balazando", mentre decisamente più solare e a tratti quasi danzante sono arrivate "Niandou" e "Asa Branca" che ha visto Vincent Segal aggirarsi per il prato suonando, percuotendo e agitando piccoli contenitori pieni di sabbia.

L'elemento del cambio di atmosfere, il passaggio tra coloriture diverse, le ombre lasciate per nenie luminose. Queste le tracce lasciate nella memoria da "Passa Quatro", "Nkapalena" e "Halin Kata Djoube".

Non è mancata nemmeno la voglia di sperimentare con pizzicati e archetto per violoncello lasciati da parte e sostituiti con una corda fatta scorrere tra le dita e fatta vibrare sulla cassa armonica in "Oscaurine" e nel bis, richiesto a gran voce, di "Mama FC" che assieme a "Histoire de Molly" ha salutato tutti i presenti.

Le immagini del concerto saranno disponibili in serata su www.broadcaster.it



Vedi anche ...

183 risultati

Festival dello Sport: il mondo della Moda presente con Remo Ruffini e...

A due settimane esatte dall'avvio del Festival dello Sport 2019...

"Sanctuary": la serie tv girata in Trentino sarà trasmessa in sei...

Collaborazioni internazionali per Trentino Film Commission

I Suoni delle Dolomiti salutano il pubblico sotto le Pale di San...

Malika Ayane canta per oltre settemila persone

Per i Suoni finale con Penguin Cafe e Malika Ayane

La 25° edizione del Festival musicale in quota si conclude con due...

La cultura musicale dell'Africa tra le Dolomiti

I Chesaba sono un trio tutto ritmo, energia e creatività. Al...

Russian Renaissance, un viaggio nell'anima russa

Ai Suoni delle Dolomiti un gruppo rivelazione che è stato capace di...

Gran finale con Yamandu Costa e Comunicato Samba

Alla Special Week di Madonna di Campiglio protagoniste le due anime...

Trio in Uno, nuovo capitolo della musica brasiliana

Questo inedito ensemble è ricco di energia e di complicità e sa...

Atmosfere carioca con Bollani e Ferragutti

Per la terza edizione della Campiglio Special Week che esplora la...

Incontro all'alba con la tradizione musicale brasiliana

Questa mattina al Prà Castron di Flavona  nelle Dolomiti di...

Da Mirabassi a Morelenbaum il Brasile nel mondo

Due concerti tra saloni con atmosfere senza tempo e alte quote. Dalle...

L'Opera a 2000 metri premiata da un mare di applausi

Oggi di fronte a oltre 1000 persone è andata in scena una prima...

La Campiglio Special Week al via con l'Alba

Alla terza edizione il progetto che tocca non solo le cime delle...

L'Opera ad un passo dal cielo con "I Suoni delle Dolomiti"

Quest'anno la novità della kermesse trentina di musica in quota è...

Archi senza confini nel cuore del Catinaccio

Mozart e Brahms sono gli autori con cui si confronta ai Suoni questo...

Campiglio Special Week, un festival nel festival

Alla terza edizione il progetto che tocca non solo le cime delle...

Festival dello Sport: il mondo della Moda presente con Remo Ruffini e...

gio, 26.09.2019

A due settimane esatte dall'avvio del Festival dello Sport 2019 fervono i preparativi per la seconda edizione in programma a Trento dal 10 al 13...

Leggi tutto ...

"Sanctuary": la serie tv girata in Trentino sarà trasmessa in sei...

mar, 17.09.2019

Collaborazioni internazionali per Trentino Film Commission

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti salutano il pubblico sotto le Pale di San...

dom, 15.09.2019

Malika Ayane canta per oltre settemila persone

Leggi tutto ...

Per i Suoni finale con Penguin Cafe e Malika Ayane

gio, 12.09.2019

La 25° edizione del Festival musicale in quota si conclude con due grandi artisti che hanno tracciato percorsi creativi sicuramente originali e...

Leggi tutto ...

La cultura musicale dell'Africa tra le Dolomiti

lun, 09.09.2019

I Chesaba sono un trio tutto ritmo, energia e creatività. Al Festival i Suoni delle Dolomiti proporranno una elettrizzante celebrazione della musica...

Leggi tutto ...

Russian Renaissance, un viaggio nell'anima russa

ven, 06.09.2019

Ai Suoni delle Dolomiti un gruppo rivelazione che è stato capace di creare un ponte tra la tradizione strumentale di questo grande paese e la grande...

Leggi tutto ...

Gran finale con Yamandu Costa e Comunicato Samba

mer, 04.09.2019

Alla Special Week di Madonna di Campiglio protagoniste le due anime che da sempre si intrecciano e dialogano nella scena sonora del Brasile: le...

Leggi tutto ...

Trio in Uno, nuovo capitolo della musica brasiliana

mar, 03.09.2019

Questo inedito ensemble è ricco di energia e di complicità e sa combinare il sapore e la spontaneità della musica popolare all'espressività della...

Leggi tutto ...

Atmosfere carioca con Bollani e Ferragutti

lun, 02.09.2019

Per la terza edizione della Campiglio Special Week che esplora la scena musicale brasiliana il grande pianista jazz si esibisce a Malga Brenta Bassa...

Leggi tutto ...

Incontro all'alba con la tradizione musicale brasiliana

dom, 01.09.2019

Questa mattina al Prà Castron di Flavona  nelle Dolomiti di Brenta. Il via alla terza edizione della Campiglio Special Week che per una...

Leggi tutto ...

Da Mirabassi a Morelenbaum il Brasile nel mondo

sab, 31.08.2019

Due concerti tra saloni con atmosfere senza tempo e alte quote. Dalle atmosfere senza tempo del Salone Hofer a Madonna di Campiglio (2 settembre, ore...

Leggi tutto ...

L'Opera a 2000 metri premiata da un mare di applausi

sab, 31.08.2019

Oggi di fronte a oltre 1000 persone è andata in scena una prima assoluta de I Suoni delle Dolomiti che hanno portato ai duemila metri di Pian della...

Leggi tutto ...

La Campiglio Special Week al via con l'Alba

ven, 30.08.2019

Alla terza edizione il progetto che tocca non solo le cime delle Dolomiti di Brenta, ma anche prati, monumenti, saloni antichi e luoghi...

Leggi tutto ...

L'Opera ad un passo dal cielo con "I Suoni delle Dolomiti"

mer, 28.08.2019

Quest'anno la novità della kermesse trentina di musica in quota è tutta italiana perché, per la prima volta a duemila metri di altitudine, si...

Leggi tutto ...

Archi senza confini nel cuore del Catinaccio

lun, 26.08.2019

Mozart e Brahms sono gli autori con cui si confronta ai Suoni questo progetto decisamente internazionale che unisce musicisti provenienti da Italia,...

Leggi tutto ...

Campiglio Special Week, un festival nel festival

mer, 21.08.2019

Alla terza edizione il progetto che tocca non solo le cime delle Dolomiti di Brenta, ma anche prati, monumenti, saloni antichi e luoghi...

Leggi tutto ...

Cultura