La "musica intuitiva" di Stockhausen e Bouman

Creazione on stage, ma anche improvvisazione, esecuzione di partiture e soprattutto interazione con il pubblico e il paesaggio circostante: protagonisti dell’esibizione di oggi pomeriggio in Val di Fassa il trombettista tedesco Markus Stockhausen e la virtuosa del clarinetto e del corno di bassetto, l’olandese Tara Bouman

A chi ha passato un po' di tempo tra boschi - a qualsiasi altezza e latitudine - e tra crode è certamente capitato di sentire il vento suonare. Magari un attimo tra lo stormire delle foglie, prima che tornasse ad essere fruscio o sussurro o addirittura fragore, ma è accaduto e, come se si fosse trattato di magia, il tempo si è fermato.
Qualcosa di simile è accaduto quest'oggi all'appuntamento de I Suoni delle Dolomiti  a Passo delle Selle, in Val di Fassa, e a renderlo possibile è stata la musica alquanto fuori dagli schemi che hanno proposto due musicisti originali e unici come Markus Stockhausen e Tara Bouman. Lì, nella conca chiusa tra le rocce scure dei Monzoni da un lato e quelle chiare del Costabella dall'altro, il duo si è  cimentato nel suo progetto "Moving sounds" per proporre quella che lo stesso Stockhausen ha definito “musica intuitiva”. Cosa fosse questa musica intuitiva lo si è capito subito con tromba e clarinetto a inseguirsi tra loro e soprattutto a inseguire il suono dell'ambiente. Una sorta di creazione on stage, un po' improvvisazione, un po' esecuzione di partiture ma soprattutto interazione e ricerca di energia e “risposta” - questa l'altra parola chiave nelle spiegazioni del musicista tedesco - nel paesaggio circostante e nel pubblico. Non si è trattato di usare tutto questo come semplice spunto per l'ispirazione ma di un dialogo quasi fisico, fatto di onde sonore, echi, azioni e reazioni.
Attorniati da un pubblico molto numeroso che è salito a piedi fino all'area circostante il Bergvagabunden Hütte, i due strumentisti sono rimasti in piedi su uno sperone che a sbalzo dominava la valle dei Monzoni ed hanno dato il via al loro "Moving sounds" con "Karen": quasi un richiamo al silenzio e all'attenzione e allo stesso tempo una dichiarazione di quello che si sarebbe poi ascoltato. Ricca di variazioni ritmiche e sonore, in una continua alternanza di silenzi e vibrazioni dell'aria o echi della montagna, si è poi sviluppata "Andrea" sin dagli iniziali squilli di tromba che hanno lasciato lo spazio a un tappeto sonoro in cui prima il clarinetto e quindi il clarinetto basso, suonati da Tara Bouman, si sono mossi pensosi e quasi malinconici. Poi è stato il momento della piccola tromba di Stockhausen, che ha fatto virare la composizione verso il jazz più creativo e ritmi quasi danzanti dal forte sapore mediterraneo. Tutto giocato su dissonanze e profonde vibrazioni è stato il brano "Belfort", che ha in un certo senso preparato il terreno per "Serenade" dalla bucolica trama sonora. Proprio su questa esecuzione Markus Stockhausen si è lanciato in fraseggi mentre il pubblico dipingeva con la voce un fondale di suoni.
Prima dei saluti finali e dei tanti applausi che hanno premiato i due musicisti, c'è stato spazio per un ultimo brano etereo ed essenziale come "Dialog".

 



Vedi anche ...

146 risultati

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato...

Un quartetto d'archi a duemila metri

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del...

Vision String Quartet, sperimentazioni in quota

I quattro giovani musicisti tedeschi hanno dato vita in pochi anni ad...

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

ven, 21.09.2018

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante complesso al mondo dedicato alla figura e all’opera di San Giovanni Paolo II....

Leggi tutto ...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

mer, 12.09.2018

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma dall'11 al 14  ottobre a Trento. Tema della prima edizione: Il Record. Più di...

Leggi tutto ...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

gio, 06.09.2018

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da tutto il mondo si riuniranno per parlare di Geoparchi, ambiente e sviluppo...

Leggi tutto ...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

sab, 01.09.2018

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro Baricco, ha chiuso l'edizione 2018 del festival e insieme un percorso di quattro...

Leggi tutto ...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

mar, 28.08.2018

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in Valsugana ad Arte Sella con il progetto speciale “E intanto si suona”,...

Leggi tutto ...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

sab, 25.08.2018

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo quartetto ucraino che ama definire quanto crea un ethno-chaos. In realtà si...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

ven, 24.08.2018

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista si è esibita per I Suoni delle Dolomiti in un intenso concerto nel quale ha...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

mar, 21.08.2018

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato impronte indelebili con la sua voce unica, sensibile e tessitrice di ambientazioni...

Leggi tutto ...

Un quartetto d'archi a duemila metri

lun, 20.08.2018

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra loro diversi per concludere il festival I Suoni delle Dolomiti. Mercoledì 22...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

lun, 20.08.2018

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana ha proposto ad un pubblico di oltre 1000 spettatori il proprio mondo...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

mar, 14.08.2018

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle Dolomiti grazie a questa ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana che ha...

Leggi tutto ...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

mar, 07.08.2018

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono due artisti ungheresi che attingono al vasto patrimonio di tradizioni e storie...

Leggi tutto ...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

mar, 07.08.2018

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di Fiemme il cantautore americano ha proposto al numeroso pubblico diversi brani del...

Leggi tutto ...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

ven, 03.08.2018

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra stella della scena sonora americana e internazionale. Martedì 7 agosto a Malga...

Leggi tutto ...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

mer, 01.08.2018

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del progetto che viene proposto al festival I Suoni delle Dolomiti da Peppe Servillo...

Leggi tutto ...

Vision String Quartet, sperimentazioni in quota

lun, 30.07.2018

I quattro giovani musicisti tedeschi hanno dato vita in pochi anni ad uno dei più raffinati ensemble emergenti. Muovendosi tra composizioni...

Leggi tutto ...

Cultura