LA MONTAGNA A MISURA DELLE FAMIGLIE

Il Trentino è una meta "family friendly" caratterizzata dall’attenzione nei confronti delle famiglie in vacanza. A partire dai numerosi hotel per bambini in cui soggiornare, fino agli svaghi pensati per rendere uniche le giornate degli ospiti più piccoli: camp estivi, parchi gioco e avventura, sport, passeggiate, attività nella natura e nelle fattorie didattiche. Per far divertire i bambini, ma alla fine anche gli adulti

Un territorio e una montagna a misura di famiglia in virtù di una rete di servizi e di infrastrutture presente nella maggior parte delle località turistiche. È il Trentino, dove le destinazioni family friendly si distinguono per l’attenzione nei confronti delle esigenze dei genitori e dei loro figli più piccoli. A partire dai numerosi hotel per bambini o case in affitto in cui soggiornare e che mettono a disposizione servizi e soluzioni per rendere la vacanza più semplice e piacevole per le famiglie con bambini, dai menù calibrati, ai miniclub, fino agli scalda biberon in camera. Diverse località propongono nel corso dell'estate vere e proprie "settimane della famiglia" con un fitto programma di esperienze coinvolgenti che bambini e genitori possono vivere insieme. Come il Dolomiti Paganella Family Fest dal 24 giugno al 1 luglio, il Festival del Gioco sull'Alpe Cimbra dal 22 al 28 luglio, sul Garda trentino in occasione della Notte di fiaba dal 23 al 26 agosto, in Val di Fiemme dall'1 al 15 luglio e in Primiero, a Tonadico, per il Paese dei balocchi dal 25 al 29 luglio.

Altrettanto articolata è l'offerta di proposte di svago pensate per i più piccoli: parchi gioco, tantissimi sport e attività nella natura o nelle fattorie didattiche, percorsi avventura. Ma in Trentino una vacanza può essere un momento in cui apprendere nuove conoscenze e abilità, uno sport, ma anche una lingua, oppure dare sfogo alla creatività del bambino grazie ai numerosi camp organizzati in numerose località.

 

CAMP ESTIVI TRA SPORT E CULTURA

Quest'estate in Trentino c'è davvero un camp per tutti. E si può scegliere una vacanza a contatto con la natura, all'insegna del divertimento e dello sport, dal tennis al basket, dal calcio alla scherma, oppure unire sport e discipline outdoor con lo studio delle lingue o, ancora, assecondare le proprie passioni artistiche, dalla fotografia, alla pittura, alla danza. Ecco alcune proposte:

 

Gazzetta Summer Camp in Val di Fiemme e Val di Fassa

A Canazei, ai piedi delle Dolomiti di Fassa, questo camp multisport offre ai ragazzi la possibilità di praticare numerosissime discipline come arrampicata sportiva, mountain bike, tennis, nuoto, pattinaggio, oltre ai principali sport di squadra in compagnia di istruttori specializzati. I più piccoli potranno inoltre scoprire insieme a guide alpine e operatori naturalistici i segreti delle montagne dolomitiche. Dal 24 giugno al 1 settembre.

A Predazzo, invece, Ddal 26 giugno al 2 luglio si possono seguire i corsi di atletica in collaborazione con Atletica Riccardi Milano 1946, una delle più importanti Società italiane.

 

Camp estivi per ragazzi sull'Altopiano della Paganella

Una scelta molto ampia con proposte che comprendono la mountain bike per ragazzi dai 7 ai 14 anni, la cucina, la ginnastica artistica con la presenza dell'olimpionico Jury Chechi, l'equitazione, gli sport outdoor come trekking o arrampicata, la danza, o i corsi d'inglese abbinati a bellissime escursioni in montagna, archeonatura insieme ad archeologi ed educatori naturalisti.

 

Alpe Cimbra

Gli altipiani meridionali attendono le famiglie e i bambini per interessanti proposte estive a cominciare dal festival del gioco a fine luglio, un'intera settimana dedicata alla scoperta dell'Alpe Cimbra e delle sue tradizioni tra giochi e tanto divertimento per tutti. Dal 17 giugno al 21 luglio Folgaria accoglie il 31° Folgaria Basketball Camp per quanti vogliono migliorare i fondamentali o conseguire l'alta specializzazione.

Gli olimpionici Andrea Cassarà e Massimo Omeri, invece, attendono gli aspiranti schermidori che vogliono migliorasi partecipando al Folgaria Fencing Summer Camp.

Il Camp Scienza e Tecnologia, organizzato in collaborazione con il Museo Civico di Rovereto, il Museo di Arte Modena e Contemporanea di Trento e Rovereto, accompagna i ragazzi dai 7 ai 14 anni nel mondo delle scienze, dell'arte moderna e contemporanea, nell'inglese e negli sport all'aperto. Si tiene dal 23 al 30 giugno e dal 30 giugno al 7 luglio.

 

Val di Sole multisport

Una montagna di attività e di divertimento in occasione dei camp multisport (dal rugby alla danza al volley) proposti dal 24 giugno al 7 luglio a Pellizzano in val di Sole. Nel corso di queste settimane si potranno provare tantissimi sport nell'ambiente unico di due grandi Parchi naturali, lo Stelvio e l'Adamello - Brenta. 

 

Royal Accademy di danza in val di Non

Per tutti gli amanti della danza c'è l’International Summer School della prestigiosa istituzione inglese Royal Academy of Dance. Dall'1 al 14 luglio propone corsi giornalieri di tecnica classica, danza contemporanea, movimento creativo e teatro danza nelle principali località dell'alta Valle di Non.


IN CAMMINO CON O SENZA PASSEGGINO

Sono davvero tanti in Trentino i percorsi con poco dislivello e adatti anche ai passeggini, ideali per le famiglie. E non mancano i sentieri tematici dove i più piccoli possono fantasticare ispirati dai personaggi e della leggende nate attorno alle montagne dolomitiche.

 

San Martino di Castrozza - Primiero: a piedi in Val Venegia

Facile e panoramico: è l’itinerario che da Pian dei Casoni, a quota 1690, porta a Malga Venegiota in Val Venegia. Un percorso caratterizzato dalla maestosa presenza delle Pale di San Martino che incorniciano la valle, da verdi pascoli alpini e dal torrente Travignolo, che costeggia il sentiero. Altrettanto interessante è l'anello delle "Muse Fedaie" in Val Canali, per un'esperienza a contatto con la natura alla scoperta della biodiversità.

 

Valsugana: le attività sugli alpeggi

In val Calamento, alle pendici del Lagorai si può andare alla scoperta di Malga Cagnon, raggiungibile con una facile camminata attraversando verdi praterie in quota. Lungo il percorso ci si imbatte in alcune malghe attive nella produzione di formaggi e si possono osservare le mucche al pascolo.

 

Altpiano di Pinè - Cembra: piccole avventure fra i laghi

L'itinerario di un paio di ore inizia da Baselga di Piné e si svolge su pista ciclo-pedonale. Prima si attraversa la Riserva naturale di Sternigo raggiungendo la sponda orientale del Lago delle Piazze. Ritornati al punto di partenza si può raggiungere un altro specchio d’acqua, il lago delle Buse a Brusago.

 

Rovereto e Vallagarina: alle pendici del Monte Baldo

L’itinerario di un chilometro circa su strada sterrata, particolarmente adatta ai passeggini con ruote grandi, parte da San Giacomo, attraversa i pascoli e raggiunge Malga Mortigola, dove è possibile ammirare gli animali al pascolo, la fattoria didattica, la stalla e il caseificio.

 

Terme di Comano: sentieri per piccoli camminatori

Natura e storie si incrociano nelle Giudicarie lungo i “Sentieri dei piccoli camminatori”, sei itinerari speciali da percorrere a piedi nell'Ecomuseo della Judicaria ammirando stupendi paesaggi, boschi, ma anche alcuni tra i "Borghi più Belli d'Italia", come Rango e San Lorenzo - Dorsino alla ricerca dei personaggi "da favola" che li animano.

 

Val Rendena: Malga Ritorto un balcone sulle Dolomiti di Brenta

Chi vuole scoprire il Parco Naturale Adamello Brenta può concedersi una passeggiata poco lontano da Madonna di Campiglio. Lasciata l’auto nel parcheggio in località Patascoss si raggiunge, a piedi (in 20 minuti) o con il trenino, Malga Ritorto, un balcone sulle cime delle Dolomiti di Brenta e sulla Val Rendena e, per i più piccoli, un’occasione da non perdere per vedere da vicino mucche ed altri animali.

 

Altopiano della Paganella: tra antichi mulini e segherie ad acqua

Dall’abitato di Molveno si imbocca via Dolomiti, con destinazione Baita Ciclamino e quindi la cascatella del Pontesel ai piedi delle Dolomiti di Brenta. Giunti poi al Capitello di Sant’Antonio, si segue il sentiero lungo il ruscello e ci si addentra nel suggestivo alveo del torrente Massò dove osservare il vecchio mulino “Molin dei Mori” e l’antica segheria veneziana Taialacqua, funzionante e visitabile nei mesi estivi.

 

UN'ESTATE IN FATTORIA

La vita in fattoria è divertente, intensa e, soprattutto, educativa. Tre validi motivi per organizzare una visita ad una delle numerose fattorie didattiche del Trentino, dove trascorrere una giornata all'aria aperta partecipando a laboratori in cui si impara a produrre lo yogurt o la ricotta, lavorare il feltro, fotografare e disegnare gli animali e diventare amici di vitellini, mucche, cavalli e asinelli. Le fattorie didattiche sono sì luoghi ideali per i piccoli, ma anche per i grandi, per imparare a dare il giusto valore a semplicità e autenticità, gustando i sapori genuini dei prodotti della terra. Dove? Per esempio a Malga Tovre sull'Altopiano della Paganella, all'Azienda Agricola Agrilife a Comano Terme, a Malga Mortigola sull'Altopiano di Brentonico, al Mas Da La Val in Val di Non, alla Fattoria Antica Rendena a Pinzolo, al Masc Aloch in Val di Fassa, all'Agritur Dalaip dei Pape a San Martino di Castrozza, all'Azienda Agricola Soto al Croz sull'Alpe Cimbra, a Malga Pampeago in Val di Fiemme e l'azienda agricola Naturaaltrotto sull'Altopiano di Pinè.

www.agriturismotrentino.com

E negli Hotel Giocovacanza tutto è organizzato a misura per la famiglia, dai grandi ai più piccoli! Camere, anche family, con tutti i comfort necessari per coccolare i bebè, dallo scalda biberon alle spondine per il letto, latte e prime pappe ad orari flessibili, animazione, laboratori creativi e tanti giochi, nei più bei contesti del territorio, dal Garda alle Dolomiti. A tutto questo si aggiungono infinite opportunità turistiche, esperienze nuove e appassionanti per rilassarsi e divertirsi con i propri figli. www.giocovacanza.it

Una filosofia che accomuna i numerosi Family Hotel presenti nei diversi ambiti. In Val di Fassa si può trascorrere una vacanza negli hotel Fassalandia, mentre Andalo for Family, nell’omonima località sull’Altopiano della Paganella, offre strutture specializzate, oltre ad un ricco programma di attività nella natura, giochi e divertimento. Il Dolomiti Family Fun, grazie ad un fitto calendario settimanale a San Martino di Castrozza e nella valle di Primiero, garantisce divertimento per i più piccoli e relax per i genitori; a Comano i Family Hotel accolgono le famiglie con bambini proponendo tanti servizi ad hoc; mentre a Pinzolo numerosi fra gli Hotel per famiglie con bambini sono i primi in Trentino ad essere entrati nel Distretto Famiglia. I Family Hotel & Residence Emotions sull'Alpe Cimbra propongono un'accoglienza, servizi e programmi di attività a misura di famiglia e in esclusiva il programma giornaliero "Family Emotions" per coinvolgere l'intera famiglia.

Ulteriori informazioni sulle proposte per le famiglie a questo link