La Fiorentina saluta Moena con lo show di Zarate

L’argentino in grande spolvero nel successo contro il Panetolikos. Di fronte a circa 2000 spettatori i viola, seguiti dagli spalti anche dal presidente esecutivo Cognigni e dal presidente onorario Della Valle, hanno centrato la quarta vittoria in altrettanti test disputati in Val di Fassa. Domani mattina l’ultimo evento dedicato ai tifosi prima del ritorno a Firenze

Davanti agli occhi del presidente Mario Cognigni e del presidente onorario Andrea Della Valle la Fiorentina veste il suo abito più elegante e nella quarta ed ultima amichevole del ritiro fassano non dà scampo al Panetolikos, raccogliendo numerosi applausi dai quasi 2000 spettatori che hanno gremito gli spalti del centro sportivo Cesare Benatti di Moena. Grande protagonista del match l’attaccante argentino Mauro Zarate, autore di due reti e vera e propria spina nel fianco per la retroguardia del Panetolikos, formazione in ritiro in questi giorni a Cogolo di Pejo e che quest’anno militerà in Football League, la seconda serie ellenica.

Per l’ultimo test in terra fassana Paulo Sousa decide di mischiare le carte, lasciando inizialmente in panchina Ilicic, Borja Valero e Rossi e affidandosi ad un 4-3-3 con Zarate al centro dell’attacco, supportato sulle corsie esterne da Baez e Hagi. A centrocampo linea verde con Schetino, Chiesa e Diakhatè, in difesa Astori e Gonzalo Rodriguez sono i centrali con Gilberto e Alonso esterni. La Fiorentina parte con il piglio giusto e dopo appena quattro minuti di gioco il risultato si sblocca: preciso lancio dalle retrovie di Astori, stop di petto e gran botta al volo di Zarate per il vantaggio viola. Bellissima la conclusione dell’attaccante sudamericano, che conferma il proprio brillante momento di forma raddoppiando al 24’ con una rete molto simile a quella dell’uno a zero: la verticalizzazione questa volta è di Chiesa, l’aggancio è preciso, così come il sinistro che fulmina l’incolpevole Kiriakidis. I viola rischiano poco o nulla in fase difensiva e continuano a premere sull’acceleratore, sfiorando il tris prima con Zarate (diagonale fuori di un soffio) e poi con Gilberto (gran botta troppo centrale).

Nella ripresa Sousa getta nella mischia altri pezzi pregiati dello scacchiere viola, su tutti Vecino, Borja Valero, Ilicic e Giuseppe Rossi. Ed è proprio quest’ultimo, sempre il più acclamato dalla tifoseria viola e in rete in tutte le amichevoli disputate nella Fata delle Dolomiti, a sigillare il risultato alla mezz’ora della ripresa, con un preciso diagonale mancino su invitante assist di Zanon.

In mattinata, invece, gradita sorpresa per i tifosi viola presenti al centro sportivo Cesare Benatti di Moena, che hanno avuto l’occasione di incontrare e salutare il presidente onorario della Fiorentina Andrea Della Valle, giunto nella giornata di ieri in Val di Fassa. Domani scorreranno i titoli di coda del quinto ritiro consecutivo all’ombra delle Dolomiti dei gigliati, che in mattinata saluteranno i tifosi nell’evento previsto al Viola Village per poi lasciare il Trentino.

Il tabellino della partita giocata oggi a Moena

RETI: 4’ pt, 24’ pt Zarate, 31’ st Rossi
FIORENTINA: Lezzerini (24’ st Tatarusanu), Gilberto (30’ st Mancini), Alonso, Schetino (1’ st Diks), Astori (33’ st Bagadur), Gonzalo Rodriguez (20’ st Tomovic), Chiesa (1’ st Vecino), Diakhatè (1’ st Borja Valero), Baez (30’ st Zanon), Zarate (1’ st Rossi), Hagi (1’ st Ilicic). All. Paulo Sousa
PANETOLIKOS: Kiriakidis, Kousas, Bauque, Papazoglou, Markovsku, Paulo, Rocha, Mygas, Papoutsogianopoulos, Chantakias, Warda (a disposizione: Pereira, Kolovouris, Koutromanos, Malis, Rodrigues, Munoz, Rosa, Tomane, Ferreira, Vakrakos, Makos, Tsokanis, Gianniotis, Mihaj, Vasiloudis). All. Matzourakis
ARBITRO: Aureliano di Bologna (assistenti Caliari e Colella)
NOTE: spettatori 2000 circa



Vedi anche ...

269 risultati

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo...

Promozione dell'autunno al via

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte,...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato...

Un quartetto d'archi a duemila metri

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra...

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

ven, 21.09.2018

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante complesso al mondo dedicato alla figura e all’opera di San Giovanni Paolo II....

Leggi tutto ...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

mer, 12.09.2018

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma dall'11 al 14  ottobre a Trento. Tema della prima edizione: Il Record. Più di...

Leggi tutto ...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

gio, 06.09.2018

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da tutto il mondo si riuniranno per parlare di Geoparchi, ambiente e sviluppo...

Leggi tutto ...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

sab, 01.09.2018

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro Baricco, ha chiuso l'edizione 2018 del festival e insieme un percorso di quattro...

Leggi tutto ...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

mar, 28.08.2018

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in Valsugana ad Arte Sella con il progetto speciale “E intanto si suona”,...

Leggi tutto ...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

sab, 25.08.2018

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo quartetto ucraino che ama definire quanto crea un ethno-chaos. In realtà si...

Leggi tutto ...

Promozione dell'autunno al via

ven, 24.08.2018

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte, costruite con le Apt di ambito e i Consorzi turistici, e volte a riconfermare un...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

ven, 24.08.2018

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista si è esibita per I Suoni delle Dolomiti in un intenso concerto nel quale ha...

Leggi tutto ...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

ven, 24.08.2018

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, nuova sede ufficiale del raduno estivo degli azzurri,...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

mar, 21.08.2018

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato impronte indelebili con la sua voce unica, sensibile e tessitrice di ambientazioni...

Leggi tutto ...

Un quartetto d'archi a duemila metri

lun, 20.08.2018

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra loro diversi per concludere il festival I Suoni delle Dolomiti. Mercoledì 22...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

lun, 20.08.2018

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana ha proposto ad un pubblico di oltre 1000 spettatori il proprio mondo...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

mar, 14.08.2018

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle Dolomiti grazie a questa ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana che ha...

Leggi tutto ...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

mar, 07.08.2018

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono due artisti ungheresi che attingono al vasto patrimonio di tradizioni e storie...

Leggi tutto ...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

mar, 07.08.2018

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di Fiemme il cantautore americano ha proposto al numeroso pubblico diversi brani del...

Leggi tutto ...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

ven, 03.08.2018

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra stella della scena sonora americana e internazionale. Martedì 7 agosto a Malga...

Leggi tutto ...

Turismo