In pista e nei rifugi sotto un tiepido sole di primavera

La stagione si avvia ad un gran finale con piste ottimamente innevate e giornate che invitano a indugiare nei rifugi in quota. È questo anche il periodo migliore per lo scialpinismo e per tutto il mese di marzo proseguono anche gli appuntamenti all'alba di Skisunrise in diverse skiarea. Le proposte di Dolomiti Superski e Skirama per una Pasqua sulla neve

A primavera, via via che le giornate si allungano e il sole rende l’aria più mite, percorrere le piste ammirando i paesaggi innevati diventa un piacere unico e imperdibile. Da prolungare dall'alba fino al tramonto, concedendosi più soste nei numerosi e accoglienti rifugi situati lungo i tracciati. E proprio le settimane che ci accompagneranno fino al weekend di Pasqua sono quelle più favorevoli, grazie anche a proposte particolarmente convenienti.
Panorami mozzafiato e tintarella perfetta. Distesi in comode chaise longue al riparo dall'aria, sorseggiando un calice di TrentoDoc o una cioccolata calda. Una soffusa musica di sottofondo mentre l'occhio si perde nel vasto panorama delle cime. Una condizione ideale per chi è in cerca dell’abbronzatura perfetta dopo le discese lungo piste ancora in ottime condizioni di innevamento.

Nei due principali comprensori trentini, Dolomiti Superski e Skirama Dolomiti Adamello-Brenta, i luoghi privilegiati per vivere al meglio queste esperienze sono le terrazze-solarium di locali e rifugi in quota, spesso accessibili anche dai non sciatori, alla ricerca di relax, buona cucina e tintarella.

In Val di Fassa, nella skiarea del Col Rodella, ecco il Fienile Monte: panorama dolomitico tra i più belli e cucina per veri gourmet. Per tutto il mese di marzo nei rifugi in quota del comprensorio dolomitico, alle 16.30 gli appuntamenti di "Happy Cheese" quest'anno diventano #tastethesunset. Al tramonto si degustano aperitivi a base di formaggi locali - in particolare Puzzone di Moena Dop e Cher de Fascia al naturale o rielaborati in appetitosi finger food - e altri prodotti abbinati a vini trentini. Nella skiarea di Passo Rolle sosta obbligata all'iconica Baita Segantini, ai piedi delle Pale di San Martino. In Val di Fiemme i rifugi sulle piste di ogni skiarea dal 10 al 17 marzo ospitano i concerti del festival "Dolomiti Fiemme Jazz" e gli appuntamenti della nuova rassegna "Dolomiti Food Jazz".

In Val di Sole, sul ghiacciaio Presena, si può provare l'emozione di un aperitivo ai tremila metri del Panorama 3000 Glacier con vista sui ghiacciai dell'Adamello. A Folgarida - Marilleva si può sostare al rifugio Solander e spostandosi sci ai piedi a Madonna di Campiglio la tappa obbligata è il rinnovato Chalet Fiat in vetta al Monte Spinale, raggiungibile comodamente con gli impianti. Nella skiarea della Paganella è possibile raggiungere anche senza gli sci il rifugio La Roda, affacciato sulle Dolomiti di Brenta. Nello Ski Tour dei Forti sull'Alpe Cimbra a Folgaria si può sostare al rifugio Baita Tonda dove si può salire anche per la cena in motoslitta. Infine sul Monte Bondone ecco la terrazza dello Chalet Rocce Rosse Mountain Lounge, dove si ammira un bellissimo panorama sulle Dolomiti di Brenta e i ghiacciai dell'Adamello.

Lo sci all'alba di una lunga giornata di sole. Per tutto il mese di marzo l’iniziativa Trentino Ski Sunrise prosegue in una skiarea ogni volta diversa. Per vivere l’esperienza insolita ed emozionante di ammirare lo spettacolo dell’alba in quota e di sciare alle prime luci del giorno. Non senza però una ricca e gustosa colazione in rifugio a base di prodotti locali. E poi tutti in pista, sulla neve ancora immacolata, mentre le cime si tingono di suggestivi arcobaleni di colori. Dove e quando: sabato 3 marzo a Passo San Pellegrino - Baita Paradiso; giovedì 8 marzo ad Alba di Canazei sul Ciampàc - Rifugio Ciampàc; venerdì 9 marzo nella skiarea di Pejo 3000 - Rifugio Scoiattolo; giovedì 15 marzo nello Ski Center Latemar - Rifugio Monte Agnello e infine sabato 31 marzo nella skiarea di Passo Tonale - Rifugio Presena e Panorama 3000 Glacier. Info su www.visittrentino.it/trentinoskisunrise

Con gli sci su e giù dalle grandi montagne. Lo scialpinismo, è storicamente una specialità primaverile. Perché è piacevole salire in quota con temperature più miti, perché in questa stagione la neve si assesta più rapidamente e gli itinerari anche alle quote più elevate sono più sicuri; perché disegnare in discesa serpentine sul sottile strato di "firn" riscaldato dai raggi del sole è il massimo. Da marzo a maggio anche alcuni rifugi riaprono i battenti proprio agli scialpinisti per la salita ai principali "tremila" del Trentino. La val di Sole da questo punto di vista offre un'ampia scelta di "classiche". Nell'alta valle si può salire al rifugio Stavel "Francesco Denza" per l'ascensione della Presanella. Da passo Tonale, invece si raggiungono i rifugi Mandròn “Città di Trento” e “Ai caduti dell’Adamello” punto di partenza per le salite all'Adamello, a Cresta Croce e per la discesa da Punta Pisgana, una delle più lunghe dell'arco alpino. Nella laterale val di Peio, pernottando al rifugio Cevedale “Guido Larcher”, si possono salire il Cevedale, il Palòn de la Mare e Cima Saènt. Anche nella zona dolomitica si può fare affidamento su alcuni rifugi per lo scialpinismo: come il Passo Principe nel cuore del Catinaccio, il Pian dei Fiacconi sulla Marmolada, il Rosetta "Giovanni Pedrotti, sull'Altopiano delle Pale di San Martino.

Scopri qui le proposte per la Pasqua sugli sci

Scopri qui le proposte Skirama per il mese di marzo

Scopri qui la proposta Super Sun di Dolomiti Superski



Vedi anche ...

272 risultati

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di...

Promozione dell'autunno al via

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte,...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato...

Un quartetto d'archi a duemila metri

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

mer, 12.09.2018

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma dall'11 al 14  ottobre a Trento. Tema della prima edizione: Il Record. Più di...

Leggi tutto ...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

gio, 06.09.2018

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da tutto il mondo si riuniranno per parlare di Geoparchi, ambiente e sviluppo...

Leggi tutto ...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

sab, 01.09.2018

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro Baricco, ha chiuso l'edizione 2018 del festival e insieme un percorso di quattro...

Leggi tutto ...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

mar, 28.08.2018

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in Valsugana ad Arte Sella con il progetto speciale “E intanto si suona”,...

Leggi tutto ...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

sab, 25.08.2018

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo quartetto ucraino che ama definire quanto crea un ethno-chaos. In realtà si...

Leggi tutto ...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

ven, 24.08.2018

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, nuova sede ufficiale del raduno estivo degli azzurri,...

Leggi tutto ...

Promozione dell'autunno al via

ven, 24.08.2018

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte, costruite con le Apt di ambito e i Consorzi turistici, e volte a riconfermare un...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

ven, 24.08.2018

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista si è esibita per I Suoni delle Dolomiti in un intenso concerto nel quale ha...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

mar, 21.08.2018

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato impronte indelebili con la sua voce unica, sensibile e tessitrice di ambientazioni...

Leggi tutto ...

Un quartetto d'archi a duemila metri

lun, 20.08.2018

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra loro diversi per concludere il festival I Suoni delle Dolomiti. Mercoledì 22...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

lun, 20.08.2018

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana ha proposto ad un pubblico di oltre 1000 spettatori il proprio mondo...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

mar, 14.08.2018

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle Dolomiti grazie a questa ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana che ha...

Leggi tutto ...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

mar, 07.08.2018

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono due artisti ungheresi che attingono al vasto patrimonio di tradizioni e storie...

Leggi tutto ...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

mar, 07.08.2018

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di Fiemme il cantautore americano ha proposto al numeroso pubblico diversi brani del...

Leggi tutto ...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

ven, 03.08.2018

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra stella della scena sonora americana e internazionale. Martedì 7 agosto a Malga...

Leggi tutto ...

Omaggio ad una leggenda della canzone d'autore

mer, 01.08.2018

“Pensieri e Parole. Omaggio a Lucio Battisti” è il titolo del progetto che viene proposto al festival I Suoni delle Dolomiti da Peppe Servillo...

Leggi tutto ...

Turismo