Il Trentino ritorna "in pista"

Dopo Passo Tonale-Ghiacciaio Presena nel weekend impianti in funzione anche a Madonna di Campiglio-Grostè, a Passo Coe sull’Alpe Cimbra e sul Monte Bondone. Da sabato 26 novembre apriranno anche Pampeago-Obereggen, Passo San Pellegrino, San Martino di Castrozza e Paganella

Si ritorna a sciare sulle piste del Trentino. Grazie alle precipitazioni nevose della scorsa settimana e alle temperature rigide che hanno consentito di mettere in funzione i cannoni da neve, sabato 19 novembre nuove località apriranno gli impianti dopo quelli sul Ghiacciaio Presena che, grazie alla quota, ha potuto anticipare tutti già dallo scorso fine settimana.

Tra queste c’è Madonna di Campiglio, anche quest’anno in anticipo tra le stazioni dell’arco alpino. Da sabato si potrà sciare nella zona del Grosté, su piste perfettamente innevate e in un paesaggio tipicamente invernale. Sei gli impianti in funzione da sabato: la cabinovia Grosté 1 e 2, la seggiovia sei posti Grosté, le seggiovie quattro posti Rododendro, Boch e la seggiovia biposto Nube d'Oro con arrivo sci ai piedi ai Fortini al servizio di oltre 10 Km di piste. Riapriranno successivamente sabato 26 novembre. E con l’arrivo di neve e freddo sale l’attesa per l’appuntamento della 3-Tre in programma nella località il 22 dicembre. L’intero tracciato sul celebre Canalone Miramonti è già completamente innevato.

Sull’Alpe Cimbra saranno invece percorribili alcune piste nella zona del’Alpe di Folgaria - Passo Coe e naturalmente saranno nuovamente in funzione gli impianti sul ghiacciaio Presena. Domenica 20 alcune piste saranno agibili sul Monte Bondone.

Le basse temperature in quota hanno favorito l’utilizzo dei cannoni da neve non solo nelle ore notturne, ma anche durante il giorno. Il costante miglioramento tecnologico degli impianti e dei generatori di neve, anche dal punto di vista dei consumi energetici, insieme alla disponibilità di acqua accumulata nei grandi bacini, si può dire strategici, come Lago Montagnoli a Madonna di Campiglio, consentono di produrre più neve, di qualità migliore e in un tempo minore. Un risultato che però non può prescindere dal lavoro quotidiano di centinaia di addetti che si occupano della manutenzione (a cominciare dalla cura del manto erboso nei mesi estivi) e della preparazione ottimale delle piste affidata a snowmaker e gattisti.

«Grazie a quella caduta recentemente in quota - afferma Francesco Bosco, Presidente di ANEF Trentino - ma soprattutto grazie alle nuove tecnologie che oggi consentono di produrre un’ottima neve, in Trentino è possibile aprire la stagione in anticipo. Le tecnologie sono strategiche, ma altrettanto fondamentali sono le professionalità insieme agli investimenti sul fronte dell’innevamento programmato».

Proprio grazie a questo impegno, ma anche confidando sulle nuove nevicate annunciate per il weekend, il numero di impianti e piste in funzione è destinato a crescere ulteriormente a partire da sabato 26 novembre.
È infatti prevista per questa data l’avvio della stagione in alcune skiarea delle Dolomiti. In Val di Fiemme si scierà nello Ski Center Latemar, a Pampeago e Obereggen, mentre a Passo San Pellegrino in Val di Fassa si potrà già percorrere la nuovissima pista “Volata” lunga 2.350 metri per un dislivello di 631 metri.
Gli addetti delle società funiviarie sono al lavoro per aprire in questa data le prime piste anche a San Martino di Castrozza, in zona Col Verde e Tognola e in Paganella.
Per tutti gli altri comprensori, da Folgarida-Marilleva alla Val di Fassa, l’avvio della stagione è fissato per il 3 dicembre.



Vedi anche ...

272 risultati

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di...

Promozione dell'autunno al via

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte,...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato...

Un quartetto d'archi a duemila metri

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra...

UNO SPAZIO TRENTINO NEL MUSEO DEL PAPA MONTANARO

ven, 21.09.2018

Il santuario-museo Jana Pawla II di Cracovia è il più importante complesso al mondo dedicato alla figura e all’opera di San Giovanni Paolo II....

Leggi tutto ...

Presentato il palinsesto del primo Festival dello Sport

mer, 12.09.2018

Organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino è in programma dall'11 al 14  ottobre a Trento. Tema della prima edizione: Il Record. Più di...

Leggi tutto ...

A Madonna di Campiglio l’8a Conferenza Internazionale dei Geoparchi...

gio, 06.09.2018

Dall’11 al 14 settembre, migliaia di delegati UNESCO provenienti da tutto il mondo si riuniranno per parlare di Geoparchi, ambiente e sviluppo...

Leggi tutto ...

I Suoni si concludono con un messaggio di pace

sab, 01.09.2018

L'evento E intanto si suona, ideato da Mario Brunello e Alessandro Baricco, ha chiuso l'edizione 2018 del festival e insieme un percorso di quattro...

Leggi tutto ...

La musica, la guerra, la pace, un unico racconto corale e orchestrale

mar, 28.08.2018

L’edizione 2018 del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude in Valsugana ad Arte Sella con il progetto speciale “E intanto si suona”,...

Leggi tutto ...

Dakhabrakha e le frontiere musicali d'Europa

sab, 25.08.2018

Il penultimo appuntamento de I Suoni delle Dolomiti propone questo quartetto ucraino che ama definire quanto crea un ethno-chaos. In realtà si...

Leggi tutto ...

Gli azzurri del basket da sabato in ritiro a Pinzolo

ven, 24.08.2018

Sono 15 gli atleti convocati nell’ambito turistico Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, nuova sede ufficiale del raduno estivo degli azzurri,...

Leggi tutto ...

Promozione dell'autunno al via

ven, 24.08.2018

Natura, cultura ed enogastronomia al centro delle molte proposte, costruite con le Apt di ambito e i Consorzi turistici, e volte a riconfermare un...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, quando i sogni diventano musica

ven, 24.08.2018

Nella cornice di Camp Centener sopra Madonna di Campiglio l’artista si è esibita per I Suoni delle Dolomiti in un intenso concerto nel quale ha...

Leggi tutto ...

Teresa Salgueiro, sogno e poesia tra le vette

mar, 21.08.2018

A I Suoni delle Dolomiti ritorna un’artista che ha lasciato impronte indelebili con la sua voce unica, sensibile e tessitrice di ambientazioni...

Leggi tutto ...

Un quartetto d'archi a duemila metri

lun, 20.08.2018

In dieci giorni quattro grandi appuntamenti dedicati a generi tra loro diversi per concludere il festival I Suoni delle Dolomiti. Mercoledì 22...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, nuova stella nel firmamento jazz

lun, 20.08.2018

Oggi a Malga Tassulla la ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana ha proposto ad un pubblico di oltre 1000 spettatori il proprio mondo...

Leggi tutto ...

Andrea Motis, tutto il talento di una nuova stella

mar, 14.08.2018

Torna il grande jazz internazionale al festival I Suoni delle Dolomiti grazie a questa ventenne cantante, trombettista e compositrice catalana che ha...

Leggi tutto ...

Chitarra e sassofono per una musica senza confini

mar, 07.08.2018

Sopra Passo San Pellegrino per I Suoni delle Dolomiti si esibiscono due artisti ungheresi che attingono al vasto patrimonio di tradizioni e storie...

Leggi tutto ...

Grant Lee Phillips ispirato dalla natura trentina

mar, 07.08.2018

Nel concerto per I Suoni delle Dolomiti a Malga Canvere in Val di Fiemme il cantautore americano ha proposto al numeroso pubblico diversi brani del...

Leggi tutto ...

Grant - Lee Phillips musica tra sogno e poesia

ven, 03.08.2018

Dopo il mito Graham Nash, I Suoni delle Dolomiti propongono un'altra stella della scena sonora americana e internazionale. Martedì 7 agosto a Malga...

Leggi tutto ...

Vacanza attiva inverno