FAMIGLIE SULLA NEVE, DIVERTIMENTO ASSICURATO

Il Trentino è una destinazione "family friendly" per tutte le stagioni. In inverno le famiglie possono contare su una rete di servizi e di infrastrutture di prim'ordine dedicati ai bambini come baby park, hotel specializzati, itinerari per passeggini, programmi settimanali di animazione e attività dedicati ai più piccoli per un'esperienza unica di vacanza sulla neve

L'obiettivo è di assicurare il divertimento a tutti i piccoli ospiti e in questo il Trentino è uno dei territori alpini meglio organizzati. Una destinazione amica delle famiglie in grado di offrire un ventaglio di servizi adatti alle esigenze di ogni gruppo famigliare e dove lo sci è solo l'inizio.

 

Sugli sci senza timori con il maestro

Per muovere i primi passi sulla neve o perfezionare il proprio stile il consiglio è di affidarsi sempre ai maestri di sci. Grazie alla loro esperienza e preparazione sono le figure professionali più adatte per introdurre il bambino al mondo della neve e a prendere confidenza con gli sci, aiutandolo a superare senza drammi ogni difficoltà, trasmettendo tutto l’entusiasmo per questa disciplina.

In Trentino sono oltre 2600 i maestri di sci a disposizione di principianti di ogni età, ma anche di quanti vogliono migliorare la propria tecnica. Un “piccolo esercito” distribuito tra le 48 Scuole che operano in tutte le località invernali.

Per i più piccoli, poi, la maggior parte delle Scuole offre organizzati servizi di Kindergarten con animatori, maestri e personale specializzato a cui affidare i bambini mentre mamma e papà si godono tranquillamente qualche ora di svago sulle piste.

E in tutto il Trentino non mancano le piste adatte per fare pratica, con pendenze moderate e non troppo affollate. In particolare quelle del Monte Bondone, a soli 15 chilometri da Trento. Anche il versante di Bellamonte della skiarea dell’Alpe Lusia è considerato una delle migliori aree sciistiche per le famiglie e i principianti con piste larghe e sempre soleggiate. L’Alpe Cimbra offre uno ski carosello di ben 100 km e accanto alle piste nere non mancano le piste blu ideali per chi inizia a sciare come pure maestri specializzati anche per avviare sulla neve persone con disabilità. Nelle valli Giudicarie tra Bolbeno e Tione, il Centro Sci Bolbeno è perfetto per chi si avvicina allo sci con una pista, un impianto e tanti maestri per gli sciatori in erba. Anche nella skiarea di Polsa-San Valentino San Giacomo, tra Rovereto e il lago di Garda, una squadra di 50 fra istruttori nazionali e allenatori federali della Scuola Sci Monte Baldo è a disposizione per chi vuole iniziare. Ideale per imparare, ma anche per il divertimento di tutta la famiglia, è anche Passo Brocòn - Marande in Valsugana, nello scenario della catena del Lagorai.

 

Per divertirsi sulla neve

A questo ci pensano i numerosi Baby Park dove i bambini possono trascorrere ore spensierate sulla neve in assoluta sicurezza, sempre seguiti da personale specializzato. Spaziano tra le discipline più emozionanti dell'inverno le proposte del Kinderheim di Folgarida in Val di Sole, gestito dalla Scuola di sci Azzurra: ciaspole, tarzaning, camminate sui ponti tibetani, osservazioni della fauna nel Parco naturale Adamello Brenta.

A Pinzolo sul Dos Sabiòn il Rendy Park Pinzolo-Prà Rodont offre un campo scuola con tapis roulant, gonfiabili e strutture didattiche, mentre a Fondo Grande sull'Alpe Cimbra una delle novità è il nuovo Kinderland indoor.

Sull’Alpe Tognola a San Martino di Castrozza il nuovo parco tematico dedicato ai bambini, l’Alpe delle Marmotte, è fruibile anche durante la stagione invernale, per far divertire quanti si avvicinano al mondo dello sci. Sull'Alpe Cermis il parco divertimenti per bambini Cermislandia, con la pista da gommoni - tubing e quella per gli slittini, mentre a Bellamonte c'è il parco giochi in località Castelir Tana degli gnomi. Un parco neve per tutte le età anche a Passo Brocòn in Tesino: si chiama Skilandia.

 

...anche senza sci

Sull'Alpe Cimbra sono stati creati una serie di Baby Trekking, percorsi appositamente battuti e segnalati da compiere con il passeggino munito di un apposito sci sulla ruota anteriore, oppure con gli appositi passeggini da neve - che si possono noleggiare - per consentire alle mamme di muoversi con più facilità. Così attrezzati si possono compiere delle bellissime e facili escursioni a Passo Coe e Malga Millegrobbe.

Con il passeggino in Primiero si possono percorrere l'itinerario panoramico di Molaren, tra Fiera e Mezzano, o il Sentiero delle Muse - Fedaie in Val Canali, tra natura e mitologia, partendo da Villa Welsperg. In Val di Fiemme nella skiarea del Latemar, all’arrivo della telecabina Predazzo-Gardoné, una passeggiata sulla neve battuta porta nella Foresta dei Draghi del Latemar, fra ali di drago, arcofalene, alberi cavi, profezie e un nido di draghessa alto 5 metri, dove i bambini possono partecipare ad avventurose missioni con i "gioco-libri" cerca-draghi. Facile e al tempo stesso immerso in un paesaggio unico è il Sentiero delle leggende che dal Ciampedìe, raggiungibile in funivia da Vigo di Fassa, porta al rifugio Gardeccia, ai piedi del Catinaccio.

È invece ad Andalo la biblioteca più singolare dell'arco alpino: il biblio-igloo, uno spazio sulla neve riscaldato e attrezzato dove leggere libri e riviste o partecipare a laboratori di arte, cultura e natura.

 

Esperienze curiose da provare

Nei bike park dell’Alpe Cimbra i più piccoli possono provare le bike strider, delle mini bici senza pedali e con piccoli sci sotto le ruote, per scorrazzare all'interno di una pista dedicata e servita da un comodo tapis-roulant per la risalita. Due le zone attrezzate: a Folgaria e a Lavarone, dove è possibile noleggiare le bici, prendere lezioni e partecipare a tanti eventi firmati Strider.

Sempre sull’Alpe Cimbra, a Malga Millegrobbe ogni mercoledì e giovedì, a Passo Coe il martedì, venerdì, sabato e domenica è possibile partecipare alle attività per ragazzi e adulti proposte da Windshot Sleddog Adventure. In particolare ci sono le escursioni di avvicinamento allo sleddog per bambini fra i 3 e i 6 anni su apposite slitte. I ragazzi tra gli 8 e i 14 anni possono provare "my first mush" e guidare una slitta trainata da due cani in compagnia di un istruttore. Informazioni al 333 3202305, www.windshot.it.

Tra le attività per la famiglia per trascorrere un piacevole pomeriggio invernale vi è anche il pattinaggio. In Trentino ci sono molti campi e anche diversi palazzetti per il pattinaggio e le altre discipline del ghiaccio, come l’hockey e il broomball. Cuore delle discipline sul ghiaccio è l’Altopiano di Piné: a Miola di Piné si trova l’Ice Rink, l'anello olimpico artificiale, sede di competizioni internazionali e degli allenamenti dei campioni azzurri, della pista e dello short track.

 

Slittare, un divertimento che non ha età

Bob e slittini sono solo per bambini? In realtà non esiste età per divertirsi lanciandosi in emozionanti discese a cavallo di questi “bolidi” da neve lungo piste dedicate.

Cominciando dalle novità, ecco la nuova pista da slittino che si affaccia nello Ski Center Latemar, nell’area di Pampeago, per il divertimento dei bambini e dei principianti. La pista di 400 metri, raggiungibile con la seggiovia Latemar, si trova accanto al parco giochi Bip Club. Lo slittino potrà essere caricato sulla seggiovia del Campo Scuola.

Attenta alle esigenze e alle richieste del suo pubblico anche Madonna di Campiglio ha inaugurato una pista di slittino, un tracciato per tutti, dai più piccoli, alle famiglie, e ai grandi che hanno voglia di divertirsi. Dal Monte Spinale, uno dei luoghi più suggestivi della località, la discesa si sviluppa attraverso i prati di malga Fevri per arrivare alla partenza della seggiovia Spinale 2. Tre chilometri di puro divertimento per un dislivello di 340 metri, per un’emozionante e lunga "scivolata".

In Val di Fiemme, sulla pista Fraine nella skiarea di Bellamonte - Castelir è possibile “scivolare” con lo slittino per 1.600 metri lungo un percorso nel bosco. Si sale con la seggiovia “Castelir-Le Fassane” per poi scendere, fino al punto di partenza, pronti per lanciarsi in una nuova discesa.

Quanto all’Alpe Cimbra, è tra i pochi comprensori a poter vantare delle vere e proprie slittinovie, impianti che permettono di scendere su piste dedicate e di modesta pendenza. Le piste da slittino sono a Costa e Fondo piccolo per Folgaria e in località Bertoldi per Lavarone. Infine in molte località si trovano apposite aree riservate a slittini e bob.

 

Ulteriori informazioni a questo link