D'Andrea e Bennink, due giganti del jazz ai Suoni

Il progetto “Traditions Today” del musicista di origini meranesi propone un particolarissimo incontro tra pianoforte, fiati e batteria: da una parte il rigore espressivo di D’Andrea e dall’altra l’improvvisazione e la sperimentazione del vulcanico batterista olandese, “special guest” dell'appuntamento di mercoledì 6 luglio a Passo di Lavazè

Franco d'Andrea, uno dei musicisti jazz italiani più affermati a livello internazionale, approda ai Suoni delle Dolomiti, mercoledì 6 luglio per un concerto a Passo Lavazé (ore 13) in Val di Fiemme.
Nato a Merano nel 1941, ma milanese di adozione, si esibisce assieme a un ospite d'eccezione e grande nome della scena internazionale come Han Bennink. Un incontro particolarissimo tra pianoforte e batteria a cui si aggiungono il clarinetto, suonato da Daniele D'Agaro, e il trombone imbracciato da Mauro Ottolini.

Lo stile pianistico di D'Andrea e la sua musica sono felice punto di incontro fra la tradizione e le espressioni più avanzate del jazz, fra scrittura e improvvisazione, fra America, Africa e Europa. Il tutto sempre all’insegna di quel rigore espressivo cui il musicista meranese non è mai venuto meno in tanti anni di carriera. L'abbinata con il vulcanico batterista Han Bennink ci fa capire che in questo concerto si sa da dove si parte ma non dove si arriverà perché il batterista olandese – classe 1942 - ha fatto dell'improvvisazione e della sperimentazione la sua cifra stilistica.

Lo si vede spesso lasciare la postazione e suonare quello che trova e non si fatica a credere a quello che ha scritto Raul Catalano in un libro dedicato a Bennink: “Quando Han suona per terra o sulle ringhiere non lo fa per suscitare le risate del pubblico, bensì per esplorare delle nuove ‘stanze sonore’, per soddisfare il suo continuo bisogno di altre sonorità”.

Con Bennink e D'Andrea insomma ci si trova davanti a due mostri della musica jazz che hanno suonato con alcuni dei più grandi nomi degli ultimi cinquant'anni e più da Cecil Taylor a Percy Sledge, da Paul Bley a Lee Konitz passando per Ernst Reijseger, Gato Barbieri, Enrico rava, Frank Rosolino solo per citarne alcuni.

Nel 2010 l'Académie du Jazz de France ha premiato D'Andrea come miglior musicista europeo. Una tappa d'arrivo e partenza (molti sono i premi Top Jazz come miglior musicista, ricevuti ad esempio dalla rivista Musica Jazz) che valorizza una carriera cominciata a 17 anni, quando lascia la tromba e il sax soprano per il pianoforte. Nel 1964 incide il suo primo disco con Gato Barbieri mentre nel 1968 forma con Franco Tonani e Bruno Tommaso il Modern Art Trio. Sono anni di grande vivacità. Nel 1963 - ad esempio – giunge a Roma dove la Rai lo mette subito al fianco del trombettista Nunzio Rotondo. Nel 1978 forma un quartetto con Tino Tracanna, Attilio Zanchi e Gianni Cazzola. Al gruppo si uniscono nel tempo il percussionista Luis Agudo, il percussionista Naco e il trombonista Glenn Ferris, e il vibrafonista Saverio Tasca. All'inizio del 1993 dà vita ad un nuovo trio, Current Changes, col trombettista David Boato e Naco in una continua ricerca sonora e di stimoli che l'ha poi visto formare anche il sestetto con Andrea Ayassot, Daniele D'Agaro, Mauro Ottolini, Aldo Mella e Zeno De Rossi. È solo uno dei tanti progetti che lo vedono protagonista tra cui anche il “Franco D'Andrea Traditions Today” che con la guest star Han Bennink scalderà l'atmosfera di Passo Lavazé.

Come raggiungere il luogo del concerto
Il luogo del concerto è raggiungibile da Cavalese SS620 o da Tesero SP215 + SS620 fino al Passo Lavazé, dove si parcheggia e si prosegue a piedi per circa 15 minuti.

L’escursione
In occasione del concerto è possibile partecipare a una escursione con le Guide Alpine fino alla cima del Corno Bianco (ore 3.30 di cammino, dislivello 450 metri, difficoltà E). L'escursione è gratuita e su prenotazione chiamando il numero 0462 241111 dalle 9 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30.

In caso di maltempo il concerto viene recuperato al Palafiemme di Cavalese alle ore 17.30.

Informazioni: Apt Val di Fiemme: 0462 241111 - www.visitfiemme.it

 

I Suoni delle Dolomiti è ideato e curato dalle Apt della Val di Fassa, della Val di Fiemme, di San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi, della Val di Non, di Madonna di Campiglio – Pinzolo – Val Rendena, di Dolomiti Paganella, delle Terme di Comano – Dolomiti di Brenta e da Trentino Marketing.

Info: www.isuonidelledolomiti.it
facebook.com/isuonidelledolomiti.it
twitter.com/isuonidolomiti
instagram.com/isuonidelledolomiti



Vedi anche ...

76 risultati

Gidon Kremer, la Kremerata, il circo e il cinema, tutto "Con Amore"

La Campiglio Special Week del festival I Suoni delle Dolomiti si...

Gidon Kremer e Avi Avital, due star tra le vette

I Suoni delle Dolomiti, duplice appuntamento mercoledì 18 luglio. A...

Quando Europa e Africa si incontrano accadono grandi cose

Annullata  per la pioggia l'Alba delle Dolomiti. Maria Pia de...

Tra le Dolomiti di Brenta un festival nel festival

 I Suoni delle Dolomiti entrano nel vivo con la “Campiglio...

Bandakadabra, una travolgente musica in quota

  L’alpeggio sopra il Lago di Tovel si trasforma in una...

I Suoni delle Dolomiti hanno ricordato Paolo Manfrini

Sulle praterie alpine di Passo Lavazé in Val di Fiemme un concerto...

Storie mediterranee all'alba delle Dolomiti

  Sicuramente uno degli appuntamenti più suggestivi e attesi,...

Dinamismo e tecnica musicale tutti al femminile

Torna il grande jazz internazionale a I Suoni delle Dolomiti con...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

In più di 2000 sono saliti al Rifugio Giovanni Pedrotti alla Rosetta...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

Al via il primo dei progetti speciali dell'edizione 2018 de I Suoni...

In 3000 per applaudire un travolgente Graham Nash

L'artista da cinquant'anni tra gli esponenti più noti al mondo della...

Graham Nash, un mito della musica tra le Dolomiti trentine

Da cinquant'anni uno degli esponenti più noti al mondo della canzone...

I Suoni delle Dolomiti, il meglio della musica e della montagna

Sono venticinque gli appuntamenti ambientati negli scenari più...

Héctor Ulises e Roberto Passarella "oltre il tango"

Al rifugio Contrin nel Gruppo della Marmolada assieme a Tania...

Federspiel sette ottoni per un gioco di riflessi in musica

Dalla vicina Austria approdano a I Suoni delle Dolomiti i sette...

BartolomeyBittmann, contaminazioni sonore sulle vette

I Suoni delle Dolomiti tornano nel cuore del Catinaccio con un...

Gidon Kremer, la Kremerata, il circo e il cinema, tutto "Con Amore"

gio, 19.07.2018

La Campiglio Special Week del festival I Suoni delle Dolomiti si conclude ai piedi delle Dolomiti di Brenta con la prima mondiale “Con amore”....

Leggi tutto ...

Gidon Kremer e Avi Avital, due star tra le vette

mar, 17.07.2018

I Suoni delle Dolomiti, duplice appuntamento mercoledì 18 luglio. A Madonna di Campiglio nella prestigiosa location del Salone Hofer, il grande...

Leggi tutto ...

Quando Europa e Africa si incontrano accadono grandi cose

sab, 14.07.2018

Annullata  per la pioggia l'Alba delle Dolomiti. Maria Pia de Vito e il Burnogualà Large Vocal Ensemble si sono esibiti a metà mattina al...

Leggi tutto ...

Tra le Dolomiti di Brenta un festival nel festival

sab, 14.07.2018

 I Suoni delle Dolomiti entrano nel vivo con la “Campiglio Special Week” – dal 16 al 22 luglio - che ritorna dopo il successo dello scorso...

Leggi tutto ...

Bandakadabra, una travolgente musica in quota

ven, 13.07.2018

  L’alpeggio sopra il Lago di Tovel si trasforma in una coloratissima strada di città un po' balcanica, un po' dell'area del Mississippi e...

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti hanno ricordato Paolo Manfrini

gio, 12.07.2018

Sulle praterie alpine di Passo Lavazé in Val di Fiemme un concerto – omaggio ai grandi nomi del jazz. Protagonista lo Yamanaka Electric Female...

Leggi tutto ...

Storie mediterranee all'alba delle Dolomiti

mer, 11.07.2018

  Sicuramente uno degli appuntamenti più suggestivi e attesi, l'Alba delle Dolomiti conquista ogni anno migliaia di persone per il suo mix...

Leggi tutto ...

Dinamismo e tecnica musicale tutti al femminile

mar, 10.07.2018

Torna il grande jazz internazionale a I Suoni delle Dolomiti con Yamanaka Electric Female Trio che si esibisce in val di Fiemme, luogo simbolo del...

Leggi tutto ...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

dom, 08.07.2018

In più di 2000 sono saliti al Rifugio Giovanni Pedrotti alla Rosetta - nel cuore delle Pale di San Martino - per ascoltare le musiche proposte da...

Leggi tutto ...

Musica e parole nel cuore delle Dolomiti

mer, 04.07.2018

Al via il primo dei progetti speciali dell'edizione 2018 de I Suoni delle Dolomiti che vede insieme il violoncellista internazionale Mario Brunello e...

Leggi tutto ...

In 3000 per applaudire un travolgente Graham Nash

sab, 30.06.2018

L'artista da cinquant'anni tra gli esponenti più noti al mondo della canzone americana, si è esibito nel cuore della Val Duròn al  rifugio...

Leggi tutto ...

Graham Nash, un mito della musica tra le Dolomiti trentine

lun, 25.06.2018

Da cinquant'anni uno degli esponenti più noti al mondo della canzone americana, il 30 giugno al rifugio Micheluzzi in Val Duron  inaugurerà la...

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti, il meglio della musica e della montagna

gio, 15.03.2018

Sono venticinque gli appuntamenti ambientati negli scenari più affascinanti delle Dolomiti trentine. Tra i protagonisti dell'estate 2018 molti i...

Leggi tutto ...

Héctor Ulises e Roberto Passarella "oltre il tango"

mar, 29.08.2017

Al rifugio Contrin nel Gruppo della Marmolada assieme a Tania Colangeli e Marco di Blasio per un concerto all'insegna della passione e...

Leggi tutto ...

Federspiel sette ottoni per un gioco di riflessi in musica

ven, 25.08.2017

Dalla vicina Austria approdano a I Suoni delle Dolomiti i sette strumentisti di Federspiel. Una brass band capace di unire carica creativa, ironia e...

Leggi tutto ...

BartolomeyBittmann, contaminazioni sonore sulle vette

mer, 23.08.2017

I Suoni delle Dolomiti tornano nel cuore del Catinaccio con un concerto al rifugio Vajolet, venerdì 25 agosto (ore 13), che vede esibirsi due...

Leggi tutto ...

I Suoni delle Dolomiti