Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

NEI BOSCHI PER AMMIRARE I RITI DEI CERVI

Nelle foreste e nei Parchi naturali del Trentino secondo gli ultimi censimenti vive una popolazione di 12mila cervi. Tra settembre e ottobre vanno in scena i rituali “di corteggiamento" del signore delle foreste

Con l’approssimarsi dell’autunno, nei Parchi trentini la natura offre un emozionante spettacolo prima di prepararsi al lungo letargo invernale.

Ne è protagonista il signore dei boschi, il cervo che, abbandonate le sue abitudini solitarie, dalla metà di settembre e fino a ottobre inoltrato, entra nel periodo degli amori esibendosi in un rituale particolare e affascinante.

Ai margini del bosco, o nel mezzo delle radure e delle praterie alpine, i cervi adulti iniziano a lanciare i loro richiami amorosi, i cosiddetti “bramiti”. E i boschi, come una gigantesca cassa armonica, amplificano questi sordi e potenti versi simili a muggiti. Un richiamo selvatico, misterioso, indimenticabile per attirare le femmine del branco e al tempo stesso un monito rivolto agli altri esemplari maschi per allontanarli.

Se però altri cervi rispondono con altrettanto vigore, allora è sfida aperta tra i maschi adulti più possenti. Inizialmente un semplice fronteggiarsi in rumorose schermaglie, poi le prime prove di forza incrociando i palchi di corna, come schermidori che si studiano. Infine la breve rincorsa e il violento cozzare delle corna che designerà il vincitore della sfida, l’esemplare maschio che da solo potrà fecondare le femmine di un certo branco, rimettendo in moto il ciclo della vita.

In Trentino è possibile assistere dal vivo a questo affascinante spettacolo, grazie ad escursioni guidate organizzate dal 19 settembre al 4 ottobre, nel Parco Nazionale dello Stelvio e nel Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, le aree dove maggiore è la concentrazione di ungulati. Uscite in compagnia degli esperti faunistici, attrezzati di speciali termocamere per osservare gli ungulati quando cala la notte su foreste e radure. Potrà così capitare di assistere, ad una distanza che non crea disturbo agli animali, ad una sfida rituale tra due cervi o addirittura ai loro combattimenti a colpi di corna. L’iniziativa prevede facili passeggiate serali, a volte precedute da una cena in malga, oppure escursioni diurne di media difficoltà dalle sei del mattino al primo pomeriggio. Tutte adatte anche a bambini con più di 8 anni.

Parco nazionale dello Stelvio

L’esperienza notturna comincerà alle 20.30 dai Centri Visitatori del Parco in val di Peio e in val di Rabbi, dove gli esperti faunistici presenteranno questo animale affascinante. Ci si sposterà poi nel bosco per una passeggiata notturna per ascoltare i bramiri e cogliere altri rumori nella natura. Utilizzando la termocamera sarà possibile osservare la radiazione infrarossa emessa dagli animali e scorgere nel buio più completo la vita del bosco che si risveglia nel profondo della notte.

Sabato 19 e 26 settembre e venerdì 2 ottobre l’appuntamento è alle 20.30 al Centro visitatori del Parco a Cogolo di Peio. Domenica 20 settembre, venerdì 25 settembre e sabato 3 ottobre l’appuntamento è alle 20.30 al Centro visitatori del Parco a Rabbi Fonti. Iniziativa a pagamento e su prenotazione: adulti 25 euro, bambini 15 euro

Tre invece sono gli appuntamenti con le escursioni di un’intera giornata in compagnia delle Guide del Parco: domenica 27 settembre e domenica 4 ottobre il ritrovo è alle 6 del mattino al Centro Visitatori del Parco a Rabbi Fonti per raggiungere con gli esperti del Parco le zone dove è possibile avvistarli.

Parco naturale Paneveggio - Pale di San Martino

Nel Parco naturale di Paneveggio sono quattro gli appuntamenti dedicati al bramito e per tre di questi l’esperienza notturna sarà preceduta da una cena a base di prodotti locali. Nello specifico sabato 19 settembre il ritrovo è fissato alle 18.30 al Centro Visitatori di Paneveggio per raggiungere Malga Juribello, a seguire prima escursione nel bosco, all’ascolto dei suoni della natura e per scorgere, grazie alla termocamera, la vita notturna degli animali.

L’appuntamento serale viene proposto anche sabato 26 settembre a partire dalle 19 con ritrovo a Malga Ces (San Martino di Castrozza) e successiva escursione nel bosco della Val Bonetta e ancora sabato 3 ottobre con ritrovo alle 18.30 al Centro Visitatori di Paneveggio per raggiungere malga Vallazza sotto Passo Valles.

Iniziativa a pagamento e su prenotazione: adulti 40 euro, bambini 28 euro.

Venerdì 2 ottobre è invece in programma un’uscita serale con ritrovo alle 18.30 al centro visitatori di Paneveggio).

Per maggiori info www.ambientetrentino.it

Altre iniziative

Workshop Fujifilm di fotografia faunistica e paesaggistica in Val di Peio - Parco Nazionale dello Stelvio 10-11 ottobre: nel Parco Nazionale dello Stelvio l’autunno offre luci, emozioni e situazioni intense. La fauna, con i colori e le luci autunnali delle valli d’alta quota, sarà il tema di un workshop fotografico con Marco Urso, stimatissimo Wildlife and Travel photographer (www.photoxplorica.com), in collaborazione con Fujifilm (euro 190 per il solo workshop, euro 252 workshop + 1 giorno di pensione completa).

Per maggiori info www.ambientetrentino.it

Una notte al parco in Val Canali - Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino 10 - 11 ottobre: un weekend d’autunno per tutta la famiglia, immersi nella natura della Val Canali ai piedi delle Pale di San Martino. Caccia al tesoro, laboratori di cucina e benessere con le erbe di montagna, una passeggiata serale con cena in malga sotto il cielo stellato, prima di infilarsi tutti nel sacco a pelo a Villa Welsperg. E il giorno dopo si incomincia con la colazione con i sapori della Strada dei formaggi delle Dolomiti, per poi partire per un’escursione lungo il sentiero delle Muse Fadaie con tanto di mini corso di arrampicata con la guida alpina. Prezzo: euro 45 bambini dai 5 agli 10 anni (accompagnati da un adulto); euro 50 Adulti. Per maggiori info: ApT S. Martino di Castrozza, tel. 389 4885911 - segreteria@sanmartino.com

Escursione sulle tracce del cervo in Val di Rabbi - Parco nazionale dello Stelvio: domenica 18 ottobre l’intera giornata sarà dedicata alla scoperta degli ambienti del Parco nella loro veste autunnale e a come gli animali si preparano ad affrontare l’inverno. L’escursione di media difficoltà si svolge in Val di Rabbi (dalle 6 del mattino alle 15 circa) e raggiungerà i luoghi miglior per osservare cervi, caprioli e altre specie della fauna selvatica. Iniziativa a pagamento e su prenotazione adatta a bambini con più di 8 anni: adulti 20 euro, bambini under 12 10 euro.

Per maggiori info www.ambientetrentino.it



Vedi anche ...

82 risultati

ESPERIENZE INDIMENTICABILI PER BAMBINI E FAMIGLIE

Vacanze da vivere tra escursioni a tema, emozioni nei parchi...

IN TRENTINO, PER RISVEGLIARE CORPO E MENTE

Passeggiate nelle foreste, percorsi sensoriali e nell’acqua,...

MAGIE IN QUOTA PER CUORI SENSIBILI E MENTI CURIOSE

Due omaggi speciali segnano il programma della ventiseiesima edizione...

CENT'ANNI IN UN TANGO

Il festival I Suoni delle Dolomiti omaggia il genere musicale...

I SUONI DELLE DOLOMITI, LA MUSICA A CONTATTO CON LA MONTAGNA

Dal 23 agosto al 24 settembre la ventiseiesima edizione del Festival

I SUONI CELEBRANO “UNA NUOVA STAGIONE”

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival...

GRANDE MUSICA ITALIANA IN QUOTA

Al festival I Suoni delle Dolomiti concerti e progetti che ruotano...

MUSICA CLASSICA IN VIAGGIO

Da sempre luogo di incontro, il Festival I Suoni delle Dolomiti...

ESPERIENZE INDIMENTICABILI PER BAMBINI E FAMIGLIE

lun, 14.06.2021

Vacanze da vivere tra escursioni a tema, emozioni nei parchi avventura, scoperte e svaghi a contatto con la natura. Una ricca proposta per rendere...

Leggi tutto ...

IN TRENTINO, PER RISVEGLIARE CORPO E MENTE

gio, 10.06.2021

Passeggiate nelle foreste, percorsi sensoriali e nell’acqua, camminate a piedi nudi, forest bathing e tree hugging: così la natura diventa il...

Leggi tutto ...

MAGIE IN QUOTA PER CUORI SENSIBILI E MENTI CURIOSE

gio, 20.05.2021

Due omaggi speciali segnano il programma della ventiseiesima edizione del Festival. Sul Col Margherita – il 6 settembre – Fabrizio Gifuni, con un...

Leggi tutto ...

CENT'ANNI IN UN TANGO

gio, 20.05.2021

Il festival I Suoni delle Dolomiti omaggia il genere musicale argentino che ha conquistato il mondo, a cent'anni dalla nascita di Astor Piazzolla. Un...

Leggi tutto ...

I SUONI DELLE DOLOMITI, LA MUSICA A CONTATTO CON LA MONTAGNA

gio, 20.05.2021

Dal 23 agosto al 24 settembre la ventiseiesima edizione del Festival

Leggi tutto ...

I SUONI CELEBRANO “UNA NUOVA STAGIONE”

gio, 20.05.2021

I Solisti Aquilani e Natalino Balasso alla première del Festival trentino di musica in quota. Partendo dalle “Quattro stagioni” di Vivaldi una...

Leggi tutto ...

GRANDE MUSICA ITALIANA IN QUOTA

gio, 20.05.2021

Al festival I Suoni delle Dolomiti concerti e progetti che ruotano attorno a grandi nomi della scena musicale italiana degli ultimi decenni. Le...

Leggi tutto ...

MUSICA CLASSICA IN VIAGGIO

gio, 20.05.2021

Da sempre luogo di incontro, il Festival I Suoni delle Dolomiti diventa anche laboratorio nel quale la musica classica e i suoi grandi interpreti si...

Leggi tutto ...

Cartelle stampa