SCI NORDICO DA VIVERE, 470 KM

Scivolare leggeri sulla neve, senza rumore e senza fretta, fermandosi per ammirare le montagne o cercare le impronte di animali a bordo pista, immersi nella natura: l’inverno per gli sciatori di fondo è un susseguirsi di giornate perfette. Ma bisogna scegliere bene: Super Nordic Skipass è la chiave che apre le porte del più grande circuito italiano dedicato allo sci nordico. Un’unica card riunisce 17 centri, per un totale di circa 1.100 chilometri di piste tra Trentino, Veneto e Appennino Modenese. I dodici centri fondo del Trentino aderenti sono Viote Monte Bondone (Trento), Lago di Tesero (Val di Fiemme), Passo S. Pellegrino Alochet (Val di Fassa), Passo Cereda (Primiero), Imer (Primiero), Prà delle Nasse (San Martino di Castrozza), Andalo-Cavedago (Andalo), Passo Campo Carlo Magno (Madonna di Campiglio), Vermiglio (Val di Sole), Passo Coe (Alpe di Folgaria), Millegrobbe Vezzena (Lavarone, Levico, Luserna).

In pochi click, attraverso il sito www.supernordicskipass.it, si possono visualizzare lo stato delle piste con la data dell'ultima battitura, dati relativi a temperatura e umidità e le immagini dalle webcam presenti in tutti i centri, ma anche condividere novità e consigli con la comunità dei fondisti, direttamente dal proprio smartphone.