OSPITALITÀ

In Trentino l’ospitalità è un valore insito nel dna dei suoi abitanti e tramandato di generazione in generazione. È la capacità di far sentire l’ospite come a casa. È cultura.

Un’ospitalità su misura
Ad ogni quota, sulle rive del Lago di Garda e tra gli scenari dolomitici più belli, si trovano speciali oasi per famiglie: gli hotel Giocovacanza. Dotati di ogni confort, grazie a stanze a misura di bambino, culle e fasciatoi, scalda-biberon, flessibilità negli orari dei pasti, menu personalizzati, servizio di baby sitting e spazi gioco dedicati, offrono la possibilità di sperimentare tante attività, scoprendo nuovi modi di stare assieme. La stessa filosofia che anima gli Hotel per famiglie della Val di Fiemme e dell’Alpe Cimbra. In Val di Fassa si può trascorrere una vacanza negli hotel Fassalandia, mentre Andalo for Family, nell’omonima località sull’Altopiano della Paganella, offre strutture specializzate, oltre ad un mondo di giochi, attività e divertimento. A San Martino di Castrozza il Dolomiti Family Fun, grazie ad un ricco programma settimanale, garantisce divertimento per i più piccoli e relax per i genitori; a Comano i Family Hotel accolgono le famiglie con bambini con tanti di servizi ad hoc; mentre a Pinzolo numerosi fra gli Hotel per famiglie con bambini sono i primi in Trentino ad essere entrati nel Distretto Famiglia.

Immergersi nella cultura contadina
Un viaggio alla scoperta di stili di vita differenti, in armonia con la natura, è quanto propongono gli agriturismi trentini. Nel territorio della farfalla se ne contano oltre 400: lo spirito di queste strutture non è solo quello di offrire ai suoi ospiti prodotti genuini di alta qualità, ma anche di renderli partecipi della loro preparazione. Ecco allora che il turista diventa l’ospite di una famiglia che lo accoglie con calore e con la quale può condividere i saperi della cultura contadina. L'85% degli agriturismi trentini è iscritto al club “Agriturismo Trentino”, un’associazione di gestori che promuove standard e disciplinari di produzione e logistica che puntano a fornire ai clienti un alto livello qualitativo dei servizi proposti. Ventiquattro strutture sono dotate di fattoria didattica, preziosa occasione per avvicinare adulti e bambini alla vita rurale, alle attività della fattoria, agli animali e alle piante.

Una vacanza a contatto con la natura

Il campeggio regala una sensazione di libertà, semplicità e contatto profondo con la natura. Non occorre rinunciare al confort: la vicinanza ai tracciati da percorrere in bici, lontano dalle automobili, la presenza di parchi giochi e di servizi igienici su misura rendono i campeggi trentini una soluzione perfetta per una vacanza in famiglia. 

Nel variegato universo dell’ospitalità trentina ci sono poi gli appartamenti turistici, riuniti in un club di prodotto dedicato. Si trovano in tutta la provincia ed offrono standard di qualità molto alti e sono di varie dimensioni, da due fino a dieci posti letto. L’ideale, quindi, anche per famiglie numerose.

La Trentino Guest Card. Un mondo di opportunità e vantaggi
È possibile avere il Trentino in tasca? La risposta è affermativa. In pochi centimetri, racchiuso in una tessera - la Trentino Guest Card - c’è infatti un intero territorio che può essere conosciuto ed apprezzato in tutte le sue attrazioni. Il modo migliore per godersi non una semplice vacanza, ma un ventaglio di esperienze tra cultura, natura, enogastronomia e molto altro. Disponibile presso gli oltre mille alberghi, camping ed altre strutture dell’ospitalità che aderiscono al progetto, offre un pacchetto “esperienze incluse”: praticamente una vacanza con all’interno altre vacanze, da vivere seguendo le proprie passioni.

La Trentino Guest Card, per la durata del soggiorno, consente di viaggiare liberamente con il trasporto pubblico provinciale e di entrare gratuitamente, o usufruendo di considerevoli sconti, in più di cento siti, fra musei, castelli, centri visitatori dei tre parchi naturali del Trentino, strutture termali, acropark, cantine, centrali idroelettriche e molto altro.
A completare il già ricco ventaglio di iniziative, per l’estate 2016 vi sono nuovi servizi come la corsa gratuita in motonave sulle acque del Garda trentino, il Bicibus, l’ingresso al Museo Ladino di Fassa e a BoscoArteStenico. La card permette inoltre di conoscere luoghi di grande interesse storico-culturale anche al di fuori dei confini provinciali grazie all’accordo con la Città di Verona. Una collaborazione che si concretizza nell’opportunità di visitare gratuitamente l’Arena e la Galleria di Arte Moderna.