Parco fluviale della Sarca

Dai ghiacci dell’Adamello agli olivi del Garda, un sorprendente viaggio nella diversità naturale

Avventura e paesaggi suggestivi fra canyon, vertiginose falesie, dolci colline e fondovalle mediterranei: il fiume Sarca, diviso in Alto e Basso corso, attraversa ben 20 aree protette dal Parco fluviale, oltre a numerosi siti di interesse naturalistico, laghi e affluenti

Un bacino di quasi 1000 km quadrati, una lunghezza di 80 km e un dislivello di 1700 metri: la Sarca, è il principale fiume tributario del Lago di Garda. Attraverso stretti canyon, vertiginose gole e un’incredibile biodiversità, la sua corsa è un viaggio mozzafiato dalle foreste di conifere in quota alle leccete mediterranee del lago di Toblino, verso la quiete mediterranea delle acque del Lago di Garda.

Dai boschi di larici e abeti del Parco Adamello Brenta agli oliveti del Garda, dalle dolci colline delle Giudicarie allo spettacolare anfiteatro fluviale di Comano, nel cuore della Riserva della Biosfera UNESCO; poi giù attraverso le atmosfere romantiche, le leccete e le ginestre della Valle dei Laghi, sotto le splendide falesie di Dro e Arco per finire fra gli oleandri del Lago di Garda. La Sarca, asse portante dell’omonimo Parco fluviale, attraversa ben 20 aree protette diversissime fra loro, raccontando la straordinaria ricchezza animale e vegetale che le sue acque incontrano, in un salto di oltre 1700 metri di dislivello. Spettacolari gole, placidi ambienti fluviali, torbiere, laghi, paesaggi lunari ma anche castelli, antichi ponti e chiese suggestive: un ambiente ricco di natura, storia e cultura, tutto da esplorare a piedi, a nuoto o in bici, attraverso i numerosissimi sentieri e percorsi tematici dedicati a tutti.

In evidenza:

Baldessari Giuliana - RR Basso Sarca - Panorama da Bosco Caproni | © Baldessari Giuliana - RR Basso Sarca - Panorama da Bosco Caproni
Bosco Caproni
Rocce, boschi e panorami
RR Sarca_GP - Tigli nella ZCS Tione | © RR Sarca_GP - Tigli nella ZCS Tione
Bosco magico Tione
paesaggi e colori
Nino Matteotti - Marocche di Dro | © Nino Matteotti - Marocche di Dro
Marocche di Dro
Regno di rocce e fiori


Ti potrebbe interessare anche ...

7 risultati
© Foto Archivio Rete di Riserve Cembra – Avisio

Rete di Riserve Cembra – Avisio

Natura integra e selvaggia

Vallagarina - Monte Altissimo - Catena del Baldo

Parco Naturale Locale Monte Baldo

Un vero scrigno di biodiversità

© Archivio Immagini ApT Val di Fassa - Foto di Nicola Angeli

Rete di Riserve della Val di Fassa

Un’esperienza emozionante nell’anima delle Dolomiti

RR Alpi Ledrensi - Anna Sustersic - Malga Grassi | © RR Alpi Ledrensi - Anna Sustersic -Malga Grassi

Rete di Riserve Alpi Ledrensi

Paesaggi selvaggi

© Foto Nitida Immagine

Rete di Riserve Alto Noce

Castelli, mulini e antiche tradizioni

RR Val di Fiemme Destra Avisio - Torrente Avisio | © RR Val di Fiemme Destra Avisio - Torrente Avisio

Rete di Riserve Val di Fiemme destra Avisio

Il cuore verde della Val di Fiemme

Rete di Riserve Bondone

Oasi di natura a due passi dalla città

© Foto Archivio Rete di Riserve Cembra – Avisio

Rete di Riserve Cembra – Avisio

La Rete incantata dove si incontrano tradizione e innovazione

Leggi tutto ...
Vallagarina - Monte Altissimo - Catena del Baldo

Parco Naturale Locale Monte Baldo

Barriera che s’innalza fra la Valle dell’Adige e le azzurre acque del Lago di Garda

Leggi tutto ...
© Archivio Immagini ApT Val di Fassa - Foto di Nicola Angeli

Rete di Riserve della Val di Fassa

Un paesaggio dove natura e uomo sono in simbiosi perfetta

Leggi tutto ...
RR Alpi Ledrensi - Anna Sustersic - Malga Grassi | © RR Alpi Ledrensi - Anna Sustersic -Malga Grassi

Rete di Riserve Alpi Ledrensi

Paesaggi selvaggi, fioriture da favola, antiche tradizioni.
Un universo nascosto da vivere slow

Leggi tutto ...
© Foto Archivio Apt Val di Sole

Rete di Riserve Alto Noce

Custodita fra i confini del Parco Adamello Brenta e il Parco dello Stelvio c’è una neonata Rete di Riserve: terra di castelli, mulini, vecchi...

Leggi tutto ...
RR Val di Fiemme Destra Avisio - Area Umida presso Passo Lavazé | © RR Val di Fiemme Destra Avisio - Area Umida presso Passo Lavazé

Rete di Riserve Val di Fiemme destra Avisio

Ai piedi delle Dolomiti, fra natura, sport, cultura ed escursioni mozzafiato

Leggi tutto ...

Rete di Riserve Bondone

Un angolo di natura selvaggia a pochi passi dalla città dove dimenticare i rumori e lo stress

Leggi tutto ...

Aree protette

0 risultati
0 risultati
0 risultati
0 risultati