Malga Valtrighetta

D'interesse naturalistico è la presenza in zona di un'oasi del WWF che è raggiungibile attraverso un sentiero che parte un pò più avanti della malga.

Malga Valtrighetta

In origine la stalla si trovava circa 500 metri più ad est, quando nell'inverno 1950-51 venne distrutta da una valanga; l'anno successivo fu redatto il progetto di ricostruzione identificando nell'attuale sito il luogo più adatto per evitare il pericolo di valanghe.

Il progetto comprendeva anche lavori per la costruzione di una nuova presa a conduttura d'acqua e la bonifica del pascolo.

Negli anni 1976-77 fu costruita la casera che nel 1982 venne trasformata in bar-ristorante beneficiando di ulteriori lavori di ammodernamento nel 1990.

La malga, completamente ristrutturata nel 2001, appare in corpo unico con nella parte destra i locali di alloggio e cucina, quindi il caseificio e nella parte a sinistra la stalla dove le vacche sono radunate per la mungitura, per poi trascorrere la notte in un recinto all'aperto.

Come arrivare:

Valtrighetta, sulla sinistra orografica del Torrente Maso, si contrapone alla Valtrigona, laterale della Val Calamento. Vi si accede facilmente dalla strada che da Telve Valsugana sale al Passo Manghen. Al km 17 si prende il bivio a sinistra: 200 metri più avanti c'è la malga Valtrighetta, di fronte al ristorante.

Altitudine: 1440

Prprietà: Comune di Carzano

Gestione e Casaro: Roberto Ropelato

Animali presenti: vacche

Periodo alpeggio: 15 giugno - 20 settembre

Vendita diretta in malga: SI

Ristorazione: NO

Pernottamento: NO

Partenza escursioni: Telve (in auto: 17 km)

Fondo stradale: asfalto