Locanda Mezzosoldo

La magia dell'ambiente, una scenografia che esalta la rappresentazione gastronomica con luci filtrate, atmosfere, segni e simboli, tessuti e colori insoliti.

Locanda Mezzosoldo sala 2
Locanda Mezzosoldo
Locanda Mezzosoldo

La struttura...

Le sale del ristorante ricordano gli interni di una classica residenza padronale mitteleuropea dell´arco alpino. Dove era situato il cucinone originario della locanda vi è ora una stube rivestita in abete, su cui spiccano la collezione di olle da burro in terra cotta smaltata verde brillante, le stampe popolari a soggetto sacro, qualche ritratto familiare del secolo XVIII. Fra i tavoli in noce Luigi XVI ne risalta uno, attorno al quale, lungo le panche che corrono alle pareti, si possono sedere comodamente sedici persone. Nella sala Biedermeier c´è la grande stufa trentina neoclassica prodotta dalla manifattura Bormioli nel 1820, mentre i tessuti viennesi fanno da contrappunto. La bella veranda contende l´attenzione dell´ospite al giardino d´inverno.

L´oste...

L´eredità della Locanda Mezzosoldo, proprietà della famiglia Lorenzi da un secolo e premiata anche da una stella Michelin, è stata raccolta da Rino ed Eleonora. Con impegno hanno saputo reinventare e accostare la tradizione del posto, alle proprie passioni e alle ispirazioni tratte da culture lontane. "Quello che ci proponevamo", raccontano i Lorenzi, "era di ridisegnare gli spazi originali della vecchia stazione di posta, rimetterne in valore gli elementi autentici, come alcuni mobili ed il grande lavello in granito".