Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Trekking degli antichi laghi

Trekking

Trekking Percorso consigliato

Trekking degli antichi laghi

Trekking · Bolzano e dintorni
Logo Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
Responsabile del contenuto
Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra Partner verificato  Explorers Choice 
  • /
    Foto: Alessandro Cristofoletti, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Alessandro Cristofoletti, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Alessandro Cristofoletti, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Alessandro Cristofoletti, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Alessandro Cristofoletti, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Alessandro Cristofoletti, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Alessandro Cristofoletti, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Alessandro Cristofoletti, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Alessandro Cristofoletti, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Alessandro Cristofoletti, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
  • /
    Foto: Alessandro Cristofoletti, Ufficio Turistico Altopiano di Piné e Valle di Cembra
m 1500 1000 500 40 35 30 25 20 15 10 5 km
Trekking di 3 giorni tra i silenziosi boschi e le preziose riserve dell’Alta Val di Cembra e del Parco del Monte Corno. Immergersi in un ambiente ancora integro da scoprire.
media
Lunghezza 43,4 km
17:30 h.
1.973 m
1.973 m

Il cammino che vi proponiamo vi porterà al cospetto di qualcosa di particolare, di insolito. Non incontrerete torri di roccia o cime inviolate, bensì qualcosa di più piccolo e forse meno appariscente, ma altrettanto prezioso. In tre giorni, tanto impiega il percorso per essere completato, sarete sempre circondati dalle foreste che separano la valle dell'Adige dalla Val di Cembra, una zona a cavallo fra due mondi già in epoca romana, e incontrerete testimoni del passato e del presente di questa montagna. Primi fra tutti: le torbiere, antichi laghi di origine glaciale dove la torba ha ridotto progressivamente la superficie dell’acqua, creando un ambiente incredibilmente favorevole alla biodiversità. In più, roccoli, mulini e cippi di confine che narrano vicende dimenticate. A fine giornata, troverete il caldo del rifugio o della malga: un piatto di zuppa calda e un bicchiere di vino aiuteranno a ricordare allegramente quanto accaduto oggi e a sognare la tappa di domani.

Itinerario pensato e realizzato dalla Sviluppo Turistico Grumes in collaborazione con la Rete di Riserve Valle di Cembra - Avisio, il Parco naturale del Monte Corno, i soggetti di promozione turistica e numerosi operatori privati.

Consiglio dell'autore

Maggiori informazioni e i dettagli delle singole tappe sono disponibili anche scaricando il PDF con le informazioni escursionistiche

Immagine del profilo di Rete di Riserve Valle di Cembra - Avisio e Sviluppo Turistico Grumes
Autore
Rete di Riserve Valle di Cembra - Avisio e Sviluppo Turistico Grumes
Ultimo aggiornamento: 02.07.2021
Difficoltà
media
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1.744 m
Punto più basso
408 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli e raccomandazioni aggiuntive

A.p.T. Piné Cembra

Rete di Riserve Valle di Cembra - Avisio

Sviluppo Turistico Grumes

Partenza

Pochi di Salorno (551 m)
Coordinate:
DD
46.246069, 11.241302
DMS
46°14'45.8"N 11°14'28.7"E
UTM
32T 672776 5123829
w3w 
///agenzie.portami.goderti

Arrivo

Pochi di Salorno

Direzioni da seguire

TAPPA 1 (Da Pochi di Salorno al Rifugio Potzmauer)

  • Lunghezza 18.4 km
  • Durata 6.00 h (senza soste)
  • Dislivello salita 1200 m
  • Dislivello discesa 450 m

Dal parcheggio di Pochi (m 563), nei pressi della chiesa, si segue il Sentiero del Dürer e le indicazioni per il Rifugio Sauch. Si scende per ca. 30 min. attraverso boschi e campagne su strade secondarie asfaltate. Si sale poi lungo il sentiero n.1 fino al Rifugio Sauch (m.946). Di qui, su strada sterrata, seguendo l’indicazione Lago Santo (n.409), si fiancheggia il Roccolo arrivando poco dopo al passo della Croccola. A sinistra (segnavia 409) si sale, attraverso un'abetaia, prima alle Pozze e poi, tenendo la destra (n. 409A), alla riserva del Lagabrun. Con il biotopo a destra, si raggiunge la strada forestale poco dopo l’incrocio col sentiero n. 414, che porta al Lago Santo (m. 1206). Dietro il Rifugio si prende la strada (E5/ 415/S.I.) che sale ai prati delle Vegiose e dopo ca. 3 km al passo Zise. Qui si scende su strada selciata incavata nei fianchi del monte, in direzione Ponciach (415A) fino al bivio con il sentiero botanico. Si prosegue a sinistra in direzione Lago di Valda (Prati di Monte) dove si arriva in un’ora. Per raggiungere il Rifugio Potzmauer (m.1282) si scende lungo la strada forestale seguendo le indicazioni E5/ n.415/ Rif. Potzmauer.

 

TAPPA 2 (Dal Rifugio Potzmauer a Malga Corno)

  • Lunghezza 12.8 km
  • Durata 4.15 h (senza soste)
  • Dislivello salita 750 m
  • Dislivello discesa 350 m

Dal rifugio si risale al passo Potzmauer e si seguono le indicazioni per il Lac del Vedes (m 1496). Il sentiero costeggia la riserva per poi raggiungere, su strada sterrata, le baite e il crocevia di Valdonega. Si segue la strada cementata in salita verso Doss da l'ors. Al bivio, girando a sinistra, in due minuti si raggiunge un punto panoramico con una baita. Proseguendo sulla stessa strada, in un bosco di abeti, si raggiunge un altro bivio dove si prosegue a destra.Dopo un breve tratto, al bivio il sentiero sulla destra vi riporterà sulla strada principale, raggiungendo in pochi minuti una conca (monte dell'Orso). Si segue l'indicazione Cauria fino a che, su cartelli di legno, troverete le indicazioni per il Lago Bianco raggiungibile in un’ora. È possibile da Valdonega anche deviare verso la Paluda La Lot seguendo il “Sentiero dei confini” direzione Cauria. Continuando poi verso Cauria, ci si ricollega al nostro percorso. Al Lago Bianco si imbocca la stradaforestale a sinistra e si costeggia la palude. Si prosegue poi in leggera salita, seguendo il segnavia che indica il Lago Nero. In breve si compie un semicerchio che conduce al Lago Nero e da qui si prosegue verso la Malga del Corno che si raggiunge in mezz'ora di discesa.

 

TAPPA 3 (Da Malga Corno a Pochi di Salorno)

  • Lunghezza 12.9 km
  • Durata 3.45 h (senza soste)
  • Dislivello salita 300 m
  • Dislivello discesa 1450 m

Dietro la malga si prende il sentiero n. 9 per Hackelboden – Casignano che passa sotto la cima del Monte Corno (m.1781). Attraversando la Selva di Casignano si scende prima su strada e poi su sentiero (n. 9) ben segnato che scende a zigzag incrociando più volte la strada bianca. Si raggiunge una strada pianeggiante che, imboccata verso sinistra, porta dopo 100 metri alla baita Hackelboden. Dietro la baita il sentiero (n.9) scende fino alla strada forestale, dove volta a sinistra. Si raggiunge un bivio e, seguendo la strada a sinistra che sale decisa, ci si dirige verso passo Cauria. Dal passo si scende in 20 minuti a Cauria su strada (n.4). Poco prima dell’abitato, sulla destra, si scende per sentiero (2-7-8) fino alla strada Provinciale e poco oltre lo slargo, sulla destra, si prende la strada forestale con indicazione Laghetti (sentiero n. 7). Si scende e ci si infila in una valletta profonda. Si resta fedeli ai cartelli per Laghetti fino a che la strada, su un pezzo asfaltato dopo loc. Le Seghe, si innesta al tornante all’altezza di un ponte in pietra (ponte romano). A sinistra, sul Sentiero del Dürer (Dürerweg), che sale dal Kloesterle di Laghetti, si arriva ai Pochi di Salorno.

Nota


Vedi tutte le segnalazioni sulle aree protette

Mezzi pubblici

Tutte le informazioni sul sito di  SAD (trasporti Provincia di Bolzano): https://www.sad.it/it  e Trentino Trasporti (trasporti Provincia di Trento): https://www.trentinotrasporti.it/

Come arrivare

Da Trento prendi A22/E45 esci all'uscita di San Michele/Mezzocorona, imbocca la SS12 fino a Salorno in direzione Bolzano. Attraversa il paese di Salorno lungo Via Roma e prosegui lungo la SP129 fino a raggiungere l'abitato dei Pochi.

Coordinate

DD
46.246069, 11.241302
DMS
46°14'45.8"N 11°14'28.7"E
UTM
32T 672776 5123829
w3w 
///agenzie.portami.goderti
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Percorsi consigliati nei dintorni

  • Itinerario Monte dell'Orso - laghetto Vedes da Grauno
  • Roveré della Luna - Rif. Malga Kraun (SAT 507)
  • Sentiero dei vecchi Mestieri - itinerario completo
  • Mappa / Roveré della Luna - Favogna (Val de l'Inferno; SAT 507-502B-*)
    Roveré della Luna - Favogna (Val de l'Inferno; SAT 507-502B-*)
  • Mappa / Roveré della Luna - Favogna (Strada Mont del Gidio; SAT 507-502-*)
    Roveré della Luna - Favogna (Strada Mont del Gidio; SAT 507-502-*)
  • L'incredibile "cratere" di Cadino Alto
  • Sul sentiero europeo con gusto
 Questi consigli sono stati generati automaticamente dal sistema.
Difficoltà
media
Lunghezza
43,4 km
Durata
17:30 h.
Dislivello
1.973 m
Discesa
1.973 m
Percorso ad anello Itinerario a tappe Panoramico Ristori lungo il percorso Interesse botanico Interesse faunistico

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
2D 3D
Mappe e sentieri
Durata : ore
Lunghezza  km
Dislivello  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Muovi le frecce per aumentare il dettaglio


Vedi anche ...

600 risultati
Rifugio Croz dell'Altissimo - Val Perse - Rifugio Tuckett

Rifugio Croz dell'Altissimo - Val Perse - Rifugio Tuckett

Nel cuore selvaggio delle Dolomiti di Brenta.

Anello con salita alla Cima Cornicoletto, Belmonte e Vedetta Alta nel...

Anello con salita alla Cima Cornicoletto, Belmonte e Vedetta Alta nel...

Escursione dalle grandi soddisfazioni che si snoda sulle più belle...

La vecchia strada della "pinza"

La vecchia strada della "pinza"

Percorso SAT 402 che da bocca di Trat, al confine con la Valle di...

Cima Canfedin

Cima Canfedin

Un must della Paganella, panorami mozzafiato e spettacolari scorci a...

Laghi Corvo

Laghi Corvo

Rinomato itinerario naturalistico-escursionistico in alta Val di...

Cima Lancia  - Gruppo Presanella

Cima Lancia - Gruppo Presanella

Salita a Cima Lancia con bellissima vista a 360°

Rifugio Taramelli

Rifugio Taramelli

Tranquillo trekking alla portata di tutti al rifugio Taramelli

Trekking al Rifugio Passo Pertica

Trekking al Rifugio Passo Pertica

Scopri il suggestivo ambiente delle cime del Carega ed i grandi...

Rifugio Croz dell'Altissimo - Val Perse - Rifugio Tuckett

Nel cuore selvaggio delle Dolomiti di Brenta.

Leggi tutto ...

Anello con salita alla Cima Cornicoletto, Belmonte e Vedetta Alta nel...

Escursione dalle grandi soddisfazioni che si snoda sulle più belle...

Leggi tutto ...

La vecchia strada della "pinza"

Percorso SAT 402 che da bocca di Trat, al confine con la Valle di...

Leggi tutto ...

Cima Canfedin

Un must della Paganella, panorami mozzafiato e spettacolari scorci a...

Leggi tutto ...

Laghi Corvo

Rinomato itinerario naturalistico-escursionistico in alta Val di...

Leggi tutto ...

Cima Lancia - Gruppo Presanella

Salita a Cima Lancia con bellissima vista a 360°

Leggi tutto ...

Rifugio Taramelli

Tranquillo trekking alla portata di tutti al rifugio Taramelli

Leggi tutto ...

Trekking al Rifugio Passo Pertica

Scopri il suggestivo ambiente delle cime del Carega ed i grandi...

Leggi tutto ...

Trekking