Momentaneamente Chiuso

Passeggiata di Bedolpian

Escursione per bambini • Altopiano di Pine' e Valle di Cembra

Stampa/PDF
GPX
KML
Fitness
Escursione per bambini

Passeggiata di Bedolpian

Escursione per bambini · Piné, Cembra · Chiuso
Responsabile del contenuto
Azienda per il Turismo Altopiano di Piné e Valle di Cembra S.Cons.r.l Partner verificato 
  • /
    Foto: Azienda per il Turismo Altopiano di Piné e Valle di Cembra S.Cons.r.l
  • /
    Foto: Azienda per il Turismo Altopiano di Piné e Valle di Cembra S.Cons.r.l
Cartina / Passeggiata di Bedolpian
750 900 1050 1200 1350 m km 0.5 1 1.5 2 2.5 3 3.5 4

Il percorso, adatto a tutta la famiglia, è ad anello attorno al dosso boscoso che protegge ad occidente l'abitato di Baselga di Piné, sempre all'ombra delle conifere, e si svolge su stradine sterrate con un breve tratto iniziale di sentiero.

Questo itinerario passa attraverso una area chiusa, per questo motivo è stato chiuso. Aggiornamenti

Chiuso
facile
4,2 km
1:30 h.
198 m
135 m

Per chi desidera trascorrere una piacevole giornata immerso nella natura, il complesso di Bedolpian è l’ideale. Raggiungibile comodamente in auto, è caratterizzato da diversi percorsi di ridotta difficoltà, adatti a tutta la famiglia.Il percorso è ad anello attorno al dosso boscoso che protegge a occidente l'abitato di Baselga di Piné, e si svolge su stradine sterrate con un breve tratto iniziale di sentiero.  Il sentiero porta alla scoperta delle cosiddette “marmitte dei giganti”, cavità glaciali scavate nel porfido; addentrandosi nel bosco si arriva inoltre alla Bellavista, punto panoramico affacciato sulla valle di Cembra, e al laghetto delle rane. Per il relax, è perfetta una sosta all’area di Bedolpian, dotata di punti di sosta, completi con panchine e tavoli, localizzati nelle prossimità del lago e lungo la passeggiata.

Difficoltà
facile
Tecnica
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
1148 m
Punto più basso
991 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Consigli di sicurezza

  • Studiate e preparate bene il vostro itinerario
  • Scegliete un percorso adatto alla vostra condizione fisica
  • Portate vestiti ed attrezzatura idonei
  • Consultate il bollettino metereologico
  • Partire da soli è rischioso, portate con voi il cellulare
  • Lasciate informazioni sul vostro itinerario e sull’orario approssimativo di rientro
  • Se non siete sicuri, non esitate ad affidarvi ad un professionista
  • Fate attenzione alle indicazioni e alla segnaletica che trovate sul percorso
  • In caso di stanchezza o di problemi, non esitate a tornare sui vostri passi
  • In caso di incidente chiamate il numero 112

Come immaginerai, la percorribilità degli itinerari in un ambiente montano è strettamente legata alle condizioni contingenti e dipende quindi da fenomeni naturali, cambiamenti ambientali e condizioni meteo. Per questo motivo, le informazioni contenute in questa scheda potrebbero aver subito variazioni. Prima di partire, informati sullo stato del percorso contattando il gestore dei rifugi sul tuo percorso, le guide alpine, i centri visitatori dei parchi naturali e gli uffici turistici.

Attrezzatura

In occasione di uscite relativamente brevi e agevoli, è sempre meglio essere ben equipaggiati per non incorrere in spiacevoli sorprese e per fronteggiare imprevisti come ad esempio un temporale improvviso o un calo di energia.

Nello zaino è bene portare:

  • boraccia (1L)
  • snack (per esempio, frutta secca o cioccolato)
  • kit di pronto soccorso
  • giacca antivento
  • una maglia in pile
  • maglietta e calze di ricambio (possibilmente chiusi in un sacchetto di plastica)
  • indossate o almeno portate nello zaino un paio di pantaloni lunghi
  • cappellino
  • crema solare
  • occhiali da sole
  • guanti
  • fischietto per farsi rintracciare in caso di emergenza
  • numero telefonico in caso di emergenza Soccorso Alpino 112

 Indossate inoltre calzature adatte al percorso ed alla stagione. Il piano di calpestio dei sentieri può essere irregolare o sconnesso ed un paio di scarponcini vi proteggerà dalle distorsioni.

Per finire... non dimenticate la macchina fotografica! Servirà per immortalare l'escursione e gli innumerevoli scorci mozzafiato.

Start

Baselga di Piné (991 m)
Coordinate:
Geografico
46.135604, 11.246101
UTM
32T 673493 5111566

Arrivo

Baselga di Piné

Percorso

Il percorso inizia sulla strada principale che attraversa Baselga subito dopo l'Azienda per il Turismo e seguire via Miralago in direzione Ricaldo. Al primo tornante prendere la stradina asfaltata a sinistra e dopo circa 30 metri, in corrispondenza del Crocifisso, salire sul fianco di un canale lastricato in porfido. Dopo circa 50 metri prendere il sentiero a sinistra e, dopo una brevissima salita, si può osservare sulla destra un esempio di marmitta glaciale scavata nei porfidi. Queste strutture si formarono in un ambiente fluvio-glaciale, quando le abbondanti acque di fusione trasportavano un enorme carico di detriti, dalle sabbie fino ai massi, che con la loro azione erano in grado di scavare canali anche in un substrato roccioso duro come quello delle rocce vulcaniche porfiriche (queste strutture sono più comuni nelle rocce calcaree). Nei punti in cui si formavano dei vortici, lo smeriglio di acqua e detriti scavava con moti circolari lasciando quelle cavità emisferiche note come pozzi glaciali o “marmitte dei giganti”.In breve si raggiunge una strada forestale; procedere in direzione nord (destra) verso l'area sportivo-ricreativa delle Rane. Questo modesto specchio d'acqua è in realtà uno stagno che ospita una ricca fauna di anfibi e riveste una certa importanza ambientale nella zona. Il laghetto è circondato da panchine e si presta ad una rilassante sosta.Poco distante, percorrendo un breve tratto in salita su strada sterrata, si può raggiungere “Bellavista”, punto panoramico che abbraccia quasi totalmente la terrazzata Valle di Cembra. L'anello si conclude sulle strade forestali che percorrono il bosco di conifere, offrendo l'ideale fondo per salubri passeggiate o corse nei boschi.

Come arrivare

Partendo dall’autostrada A22 del Brennero (da sud uscita Trento sud – da nord uscita Trento nord) e dalla Statale 12 del Brennero, prosegui per la S.S. 47 della Valsugana per Pergine Valsugana – Padova fino al bivio della Mochena per Altopiano di Piné, per poi transitare sulla S.P. 83 di Piné.

Calcola il viaggio per arrivare in treno, in macchina, a piedi o in bicicletta.

Itinerari consigliati nei dintorni

  • Itinerario del lago di Serraia - Lago delle Piazze
  • Sentiero Bedollo - Brusago
  • Sentiero dei vecchi Mestieri
 Questi consigli sono stati generati automaticamente dal sistema.
Stato
Chiuso
Difficoltà
facile
Lunghezza
4,2 km
Durata
1:30 h.
Salita
198 m
Discesa
135 m
Itinerario circolare Panoramico Adatto a famiglie e bambini Interesse geologico Interesse botanico Interesse faunistico

Statistica

: ore
 km
 m
 m
Punto più alto
 m
Punto più basso
 m
Mostra il profilo altimetrico Nascondi il profilo altimetrico
Sposta le frecce a sinistra e a destra per cambiare il ritaglio visualizzato.


Vedi anche ...

38 risultati
Andalo - Madonna di Loreto (Vivaio Forestale)

Andalo - Madonna di Loreto (Vivaio Forestale)

Alla ricerca del fresco del bosco.

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "C'era una volta il castello"

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "C'era una volta il castello"

L’itinerario percorre il Borgo di Frapporta, nel cuore del paese di...

Lago di Bior e rive Lago di Molveno

Lago di Bior e rive Lago di Molveno

Due passi sul bordo dell'acqua cristallina.

Passeggiata a Malga Somator con i bambini

Passeggiata a Malga Somator con i bambini

Facile passeggiata panoramica tra i campi coltivati della Val di...

Andalo - Molveno

Nel fitto dei boschi tra Andalo e Molveno.

Sentiero dei “Pintareni”

Sentiero dei “Pintareni”

Passeggiata lungo il Leno per famiglie con possibilità di visitare...

Albi de Mez - Bait del Germano

Albi de Mez - Bait del Germano

Ammirando le Dolomiti di Brenta lungo i pendii della Paganella.

Prati di Gaggia - Acqua delle Scudelle - punto panoramico

Prati di Gaggia - Acqua delle Scudelle - punto panoramico

Tra i boschi di Gaggia.

Maso Toscana, le Villette, Maso Monego

Maso Toscana, le Villette, Maso Monego

Percorso ad anello medio facile, passando per uno dei luoghi più...

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Il Pifferaio magico e le...

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Il Pifferaio magico e le...

Passeggiata per famiglie nella zona archeologica di Fiavé,...

Brentonico in passeggino

Brentonico in passeggino

Semplice passeggiata  attorno al centro storico di Brentonico.

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Il lago d'erba della Val...

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Il lago d'erba della Val...

Passeggiata per famiglie nel biotopo della Val Lomasona. Lungo il...

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Piccole baite addossate alle...

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Piccole baite addossate alle...

Passeggiata per famiglie nella zona del Lago di Nembia. Lungo il...

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Bosco Arte Stenico"

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Bosco Arte Stenico"

Passeggiata per famiglie nel Bosco Arte Stenico. Lungo il sentiero si...

Passeggiata attraverso i pascoli di Malga Susine

Passeggiata attraverso i pascoli di Malga Susine

Visita alla fattoria didattica di Malga Susine 

Dosson - Croz del Rasar - Meriz - Dosson

Dosson - Croz del Rasar - Meriz - Dosson

Attraverso i boschi della Paganella.

Andalo - Madonna di Loreto (Vivaio Forestale)

Alla ricerca del fresco del bosco.

Leggi tutto ...

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "C'era una volta il castello"

L’itinerario percorre il Borgo di Frapporta, nel cuore del paese di...

Leggi tutto ...

Lago di Bior e rive Lago di Molveno

Due passi sul bordo dell'acqua cristallina.

Leggi tutto ...

Passeggiata a Malga Somator con i bambini

Facile passeggiata panoramica tra i campi coltivati della Val di...

Leggi tutto ...

Andalo - Molveno

Nel fitto dei boschi tra Andalo e Molveno.

Leggi tutto ...

Sentiero dei “Pintareni”

Passeggiata lungo il Leno per famiglie con possibilità di visitare...

Leggi tutto ...

Albi de Mez - Bait del Germano

Ammirando le Dolomiti di Brenta lungo i pendii della Paganella.

Leggi tutto ...

Prati di Gaggia - Acqua delle Scudelle - punto panoramico

Tra i boschi di Gaggia.

Leggi tutto ...

Maso Toscana, le Villette, Maso Monego

Percorso ad anello medio facile, passando per uno dei luoghi più...

Leggi tutto ...

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Il Pifferaio magico e le...

Passeggiata per famiglie nella zona archeologica di Fiavé,...

Leggi tutto ...

Brentonico in passeggino

Semplice passeggiata  attorno al centro storico di Brentonico.

Leggi tutto ...

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Il lago d'erba della Val...

Passeggiata per famiglie nel biotopo della Val Lomasona. Lungo il...

Leggi tutto ...

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Piccole baite addossate alle...

Passeggiata per famiglie nella zona del Lago di Nembia. Lungo il...

Leggi tutto ...

I Sentieri dei Piccoli Camminatori: "Bosco Arte Stenico"

Passeggiata per famiglie nel Bosco Arte Stenico. Lungo il sentiero si...

Leggi tutto ...

Passeggiata attraverso i pascoli di Malga Susine

Visita alla fattoria didattica di Malga Susine 

Leggi tutto ...

Dosson - Croz del Rasar - Meriz - Dosson

Attraverso i boschi della Paganella.

Leggi tutto ...

Escursione per bambini