Vacanze Sicure in Trentino: come ci prendiamo cura di te

Il Trentino è aperto e pronto ad accoglierti.

Nelle nostre guide puoi scoprire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari

Stagione Teatrale di Prosa - Esodo

Racconto per voce, parole e immagini. Di e con Simone Cristicchi. Su prenotazione

Si recupera mercoledì 7 ottobre lo spettacolo di e con Simone Cristicchi «Esodo», annullato in marzo a causa dell’emergenza sanitaria. Dedicato a uno dei temi portanti della stagione di prosa 2019-2020 dei Comuni di Arco, Riva del Garda e Nago-Torbole, la Seconda guerra mondiale, lo spettacolo va in scena nella sala Garda del Palazzo dei Congressi a Riva del Garda con inizio alle ore 21. La sala sarà allestita con 390 posti in platea (non sarà predisposta la gradinata), distanziati secondo la normativa anti-covid.

 

Al Porto Vecchio di Trieste c’è un “luogo della memoria” particolarmente toccante: il Magazzino n. 18. Racconta di una pagina dolorosa della storia d’Italia, di una complessa vicenda del nostro Novecento mai abbastanza conosciuta, e se possibile resa ancora più straziante dal fatto che la sua memoria è stata affidata non a un imponente monumento ma a tante, piccole, umili testimonianze che appartengono alla quotidianità.
Nel Porto Vecchio di Trieste, il Magazzino n. 18 conserva sedie, armadi, materassi, letti e stoviglie, fotografie, giocattoli, ogni bene comune nello scorrere di tante vite interrotte dalla storia, e dall’Esodo: con il Trattato di Pace del 1947 l’Italia perse vasti territori dell’Istria e della fascia costiera, e circa 300 mila persone scelsero – davanti a una situazione dolorosa e complessa – di lasciare le loro terre natali destinate a non essere più italiane.
Non è difficile immaginare quale fosse il loro stato d’animo, con quale e quanta sofferenza intere famiglie impacchettarono le loro cose lasciandosi alle spalle le case, le città, le radici. Davanti a loro difficoltà, paura, insicurezza, e tanta nostalgia.

 

 

INFO BIGLIETTI:

Posti disponibili limitati.
Chi ha acquistato un biglietto per la data di marzo e non ha richiesto il rimborso tramite voucher e i titolari di abbonamento, potranno presentarsi direttamente la sera dello spettacolo e accedere, mantenendo il numero di posto assegnato.
Tuttavia, data la nuova disposizione della sala, la poltrona corrispondente al numero del biglietto avrà una collocazione fisica diversa da quella abituale.
I biglietti relativi ai posti ancora disponibili saranno in vendita secondo i consueti canali (online, agli sportelli delle Casse Rurali e, se non esauriti, direttamente alla biglietteria la sera dello spettacolo)
I titolari di voucher ottenuto a rimborso di un biglietto di un qualsiasi spettacolo del circuito del Coordinamento teatrale trentino annullato causa covid, potranno riscattarlo solo ed esclusivamente la sera dello spettacolo alla biglietteria.



Vedi anche ...

0 risultati

Eventi da non perdere