Vacanze Sicure in Trentino: come ci prendiamo cura di te

Il Trentino è aperto e pronto ad accoglierti.

Nelle nostre guide puoi scoprire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari

Spettacoli a Palazzo Malfatti

Quattro appuntamenti teatrali  a ingresso gratuito nel Parco di Palazzo Malfatti per riavvicinarsi assieme alla cultura in mezzo a un parco secolare.

Calendario degli appuntamenti

 

Sabato 1 agosto - ore 18.30

LA GUERRA DI TINA
con Maria Vittoria Barrella
testo di Renato Barrella; regia di Maura Pettorruso

Ambientato durante il primo conflitto mondiale, ‘La guerra di Tina’ è il monologo di una ragazza che racconta gli eventi che hanno portato all’arresto suo e della madre, episodi della sua prigionia nel campo di Katzenau, successivamente il ritorno alla vita in paese nel primo dopoguerra e gli albori del fascismo. I temi trattati sono la condizione femminile, ieri e oggi, il rapporto fra potere e popolazione, guerra e oppressione. Il materiale storico di riferimento sono le testimonianze di donne trentine arrestate ed internate nei campi di prigionia austriaci o italiani. Storia d’amore in sottofondo. Composto sulla base delle testimonianze, per lo più in forma epistolare, di donne trentine deportate dal governo austriaco e da quello italiano durante il primo conflitto mondiale, nonché sulla ricerca storica su questo argomento, ‘La Guerra di Tina’ intesse al fatto storico la storia di un personaggio inventato.

 

 

Sabato 8 agosto - ore 18.30

TRAGICOMMEDIA PER ATTORE SOLO SOLO
dall’Edipus di Giovanni Tesori
con Silvio Barbiero

Divertente, sarcastico, coinvolgente, un attore solo con il suo carrozzone, abbandonato dai suoi compagni, ricostruisce con l’aiuto degli spettatori le tragicomiche avventure della sua compagnia. L’interprete mette in scena (con l’aiuto del pubblico) lo spettacolo di repertorio più importante, il capolavoro di questa compagine che ricorda in tutto e per tutto le avventure del capitan Fracassa: “L’Edipo re”. Ma la storia incespica, tra incomprensioni con il tecnico, luci che non funzionano, bui che non arrivano e che rovinano il climax e viene inondata da un misto di letteratura e storie personali, odio tra gli elementi stessi del gruppo in un turbine di arte, incontri sessuali, e nefaste litigate. L’attore è due volte solo, come interprete e come uomo e perciò incarna tutti i personaggi della storia in uno strano minestrone tra vita teatrale e finzione.

 

 

Sabato 22 agosto - ore 18.30

DIARIO DI BORDO
di e con Andrea Castelli

‘Diario di bordo’ è il nuovo assolo di Andrea Castelli fatto di materiali vari, a volte anche volutamente scombinati, quasi a braccio, con una scaletta che cercherà anche di “sentire” il pubblico, le sue reazioni, il suo umore, e dialogare con gli spettatori dopo questi mesi di distanza: un elemento importante e prezioso non solo per il futuro del teatro, ma proprio per il futuro del pubblico, perché senza pubblico non esiste teatro. Un dialogo, un incontro per recuperare i pezzi, quasi i frantumi che, dopo la tempesta che ci ha travolti nei primi mesi del 2020, sono sparsi chissà dove, e chissà quanti. Li teniamo? Si buttano? Un ritrovare e ritrovarsi… Quindi un test del tipo “Ci siamo? Pronto, ci siete? Chi c’è? Che facciamo qui?”

 

 

Sabato 29 agosto - ore 18.30

IL DESERTO DEI TARTARI
di Dino Buzzati

con Woody Neri
adattamento teatrale di Maura Pettorruso; regia di Carmen Giordano

‘Il deserto dei Tartari’ è forse il romanzo più noto di Dino Buzzati. Nel 1940, il grande scrittore milanese pubblica un romanzo che lo inserisce immediatamente nel novero dei più importanti scrittori italiani del Novecento. La vicenda narrata nel Deserto dei Tartari da Dino Buzzati, ambientata proprio in una fortezza, la Fortezza Bastiani, ormai abbandonata a causa della sua posizione non più strategica all’interno del conflitto, si traduce in un intenso monologo in cui il tenente Drogo, protagonista del romanzo, si confronta con se stesso, i suoi pensieri, i suoi desideri e le sue paure esistenziali.

 

In caso di maltempo, gli spettacoli si terranno all'interno di Palazzo Malfatti

 

Prenotazione consigliata e posti limitati
Consorzio Turistico Vigolana
0461.848350 - info@vigolana.com



Vedi anche ...

0 risultati

Eventi da non perdere