Sapori, sapere e dintorni

Escursione da Ciampedìe alla Roda de Vael

Partenza dal Ciampedìe alle ore 9.00 verso la Roda de Vael per i sentieri o "Vial de le feide" o "Alta via dei Fassani". Ci inoltriamo nella storia della valle, nella storia ladina, ripercorrendo le tappe della vita rurale prima dell’avvento del turismo. Dall’agricoltura all’allevamento, il processo che ha modificato la vita contadina, dove suprema era una economia di sussistenza basata principalmente sulla coltivazione di patate, grano e segala. Pian piano, nel corso dei secoli presero piede anche piccoli allevamenti che portarono poi alla trasformazione del latte in pregiati e ora famosi formaggi. Durante il percorso potremmo ammirare i più bei fiori dolomitici come le stelle alpine, e la nigritella. E non solo, avremmo modo di incontrare anche le marmotte e scorgere i loro molteplici sotterranei, sentire i richiami delle sentinelle e molto probabilmente le potremmo vedere mentre giocano o prendono il sole. Dal Rifugio Roda de Vael procediamo comodamente sul largo sentiero "Hirzelweg" (n. 549) a quota 2.200 m. L’itinerario è intitolato a Hirzel, editore di Lipsia appassionato escursionista delle Dolomiti, che ha promosso la realizzazione di questo tracciato pressoché orizzontale. A cento metri ad est suggeriamo di fermarsi per osservare, con un po’ di fortuna, le marmotte nel sottostante Vallone di Pasché. Proseguendo, raggiungeremo il monumento a Theodor Christomannos, un’aquila in bronzo alta tre metri situata in posizione panoramica sulle Valli di Fassa e d’Ega. In seggiovia torneremo al Passo Costalunga dove potremmo già ammirare l’imponente residenza estiva della principessa "Sissi", il Grand Hotel Carezza. A valle alle ore 14.28 parte l’autobus della linea Sad, per Vigo di Fassa e Pera di Fassa (a pagamento).

Ritrovo presso la stazione a monte dell’impianto. Sono richiesti abbigliamento e calzature adeguati.

Iscrizione: non richiesta. Attività inclusa nel PanoramaPass o nel biglietto di risalita dell’impianto. Percorso non adatto a passeggini. Arrivo per le 12.30 al Vael e sosta per il pranzo (facoltativo al sacco o ai due rifugi Roda di Vael e Baita Marino Pederiva). In caso di maltempo, l’escursione è annullata.



Vedi anche ...

10 risultati

DOVE OSANO LE AQUILE E I CAMOSCI ALPINI

21/10/2018 Folgaria

Forte Pozzacchio: eventi e aperture

09/09/2018 - 04/11/2018 Trambileno

Eventi al Castello di Avio

16/06/2018 - 11/11/2018 Avio

Workshop fotografico

14/09/2018 - 11/11/2018 Peio

Castello di Avio per bambini

02/04/2018 - 25/11/2018 Avio

Al museo con mamma e papà

06/01/2018 - 30/12/2018 Rovereto

Speciale San Silvestro «Al chiar di luna nel Parco»

31/12/2018 Peio

Sunset Ski

17/01/2019 Madonna di Campiglio

Visite guidate a Rovereto

06/10/2018 - 16/02/2019 Rovereto

Asparagi, dalla terra alla tavola

07/04/2018 - 28/04/2019 Zambana

DOVE OSANO LE AQUILE E I CAMOSCI ALPINI

Nella selvaggia e incontaminata Val di Gola, territorio incontrastato di una coppia di Aquile reali, di camosci alpini e cervi.

Leggi tutto ...

Forte Pozzacchio: eventi e aperture

Leggi tutto ...

Eventi al Castello di Avio

Un'estate di sorprese tra le mura del Castello del FAI

Leggi tutto ...

Workshop fotografico

Scopri i segreti della fotografia naturalistica e degli animali con il fotografo Mattia Dori

Leggi tutto ...

Castello di Avio per bambini

Attività e visite guidate per grandi e piccini

Leggi tutto ...

Al museo con mamma e papà

Tutti i weekend nei musei di Rovereto attività per famiglie

Leggi tutto ...

Speciale San Silvestro «Al chiar di luna nel Parco»

Escursione serale con brindisi per salutare il nuovo anno immersi nella natura

Leggi tutto ...

Sunset Ski

Sci al tramonto con apericena in rifugio.

Leggi tutto ...

Visite guidate a Rovereto

Due percorsi per camminare insieme fra natura, arte e musica

Leggi tutto ...

Asparagi, dalla terra alla tavola

Full immersion nel mondo dell’Asparago Bianco di Zambana De.Co.

Leggi tutto ...

Eventi da non perdere