Quando l'acqua incontra la musica

Alla piscina  di  Borgo Valsugana sabato 26 maggio. 

Presentazione della rassegna estiva de Quando l'acqua incontra la musica, che quest anno annovererà 53 concerti, che si svolgeranno a partire dal 13 giugno sino al 30 agosto in orario serale ,nell area snack bar delle piscine di Strigno ,Borgo,Roncegno,Levico e Pergine.a seguire orario e descrizione dei concerti.

Sabato 26 maggio, piscina comunale di Borgo Valsugana
Ore 1130
Onderoad Trio

tre musicisti si alternano a vari strumenti: Melania Bertin alla voce suonerà anche la chitarra; Tiziano Montibeller, fisarmonicista, si alternerà alle tastiere; Alberto Averoldi, addetto agli strumenti a corda, si esibirà al basso.

Melania Bertin, cantante milanese. Laureata in DAMS e in Lettere Moderne presso la Cattolica di Brescia. Ha cantato e suonato in varie band, concentrandosi sulla musica folk, rock e jazz. Dal 2008 fa parte della band musicale bresciana "Onderoad".
Tiziano Montibeller, fisarmonicista trentino. Diplomato in fisarmonica presso il conservatorio di Riva del Garda e laureato in Filosofia presso l'università di Trento. Ha suonato in varie band, concentrandosi sulla musica folk, sul jazz e presentandosi in varie occasione come solista accompagnando svariati eventi con le musiche di Piazzolla e Galliano.
Alberto Averoldi, musicoterapista e musicista bresciano. Coltiva la passione per la chitarra dall'età di 6 anni, ha studiato con la maestra Elena Baronio e in seguito con il chitarrista Alfredo Cancellieri.
Da anni segue allievi di tutte le età con lezioni private. Negli ultimi 20 anni ha sempre suonato in folk e rock band locali ed ensemble jazz e blues.
Proporranno un accattivante e poliedrico repertorio che spazierà dalla word music agli standard jazz.

Ore 17
Concerto della fisarmonicista Margherita Berlanda

Con un repertorio che spaziano dalla musica barocca sino alle accattivanti sonorità contemporanee di Magnus Lindberg e Luciano Berio, la fisarmonicista Margherita Berlanda propone all’ascoltatore un programma ricco di diverse nouances sonoro-timbriche, in grado di valorizzare appieno le potenzialità di uno strumento così versatile come la fisarmonica classica.