Primiero e lo spartiacque del '66 a Mezzano

Mostra realizzata dalla Comunità di Primiero e dall'Ente Parco Paneveggio Pale di San Martino a curata di Cristina Zorzi e Angelo Longo

"L'acqua urla, corre, salta e con essa sassi e fango e alberi. Basta poco per sconvolgere un territorio, basta una notte. E poi cosa si fa'? Come si reagisce al disastro? Dove si prende la forza per rialzarsi, per riuscire a guardare il proprio paese e la propria valle distrutti, azzannati dall'alluvione?"

Nel novembre del 1966 Primiero ha subito l'ultima delle grandi alluvioni.

Quel terribile autunno ha rappresentato un punto di non ritorno, la volontà e capacità di rinascere ha infatti attinto altrove energie e risorse: si è definitivamente chiuso l'uscio al mondo agricolo ormai morente, spalancando il portone della modernità che prepotentemente si stava affacciando. Ascoltando i racconti di chi ha vissuto l'alluvione, guardando le fotografie dell'evento emerge che "il tempo di Primiero" è suddivisibile in due: il "tempo" che ha preceduto l'alluvione e il "tempo" successivo.

Com'era la vita prima del 1966? E poi com'è diventata?

E... in futuro come sarà... ?"


Per rispondere a queste domande, contenute nella presentazione della mostra, l'attenzione è rivolta alla narrazione dell'evento.

Non (solo) testi e immagini, ma soprattutto parole e volti. Ciò permette di conoscere le dinamiche climatiche, idrogeologiche, sociali ed emozionali legate a un evento che ha cambiato radicalmente il territorio di Primiero e la sua componente umana, la mentalità e l'approccio al territorio, all'economia, alla società.

Il percorso documenta gli eventi utilizzando la forma comunicativa del video, con montaggi di pochi minuti tratti dalle riprese realizzate da Angelo Longo e Andrea Colbacchini per il progetto "Primiero – novembre 1966 – l'alluvione 50 anni dopo".

I video danno voce alle persone in relazione a vari aspetti dell'evento alluvionale, come il rumore-odore, la paura, i danni, il salvataggio di persone, gli animali domestici, gli aiuti.


La mostra racconta il territorio prima, durante e dopo l'alluvione

Si può conoscere la fase della ricostruzione e il cambiamento socio-economico intervenuto. Scorrono i temi del lavoro e dell'emigrazione, dell'ambiente, dell'allevamento e dell'agricoltura, delle acque, del turismo e dell'edilizia.


L'esposizione è arricchita da una grande cartina, che localizza gli accadimenti principali di quei giorni.

Nelle visite alla mostra saranno coinvolti gli istituti scolastici locali, perché le giovani generazioni conoscano quanto è accaduto, e si chiederà proprio ai ragazzi e ai bambini di immaginarsi il territorio, il paesaggio e l'uomo di Primiero tra 50 anni.


Luoghi e orari di esposizione


Comune di Mezzano, Sala Centro Civico, dal 17 gennaio 2017 al 12 febbraio 2017

Martedì: 15.00-18:30; Giovedì: 10:30-12:30 e 15.00-18:30; sabato pomeriggio: 14:30-17:30;


Canal San Bovo, Casa dell'Ecomuseo, dal 13 febbraio 2017 al 1° maggio 2017

Lunedì, mercoledì e venerdì: 9.00-12.00

 


Vedi anche ...

43 risultati
cosmo

Cosmo cartoons

20/07/2019 - 14/06/2020 Trento
Top Evento

Nel cuore nessuna croce manca

14/10/2019 - 18/10/2019 Rovereto

Volti e storie - San Martino ai Campi 1969-2019

26/06/2019 - 18/10/2019 Tenno

Walking on Mart

27/06/2019 - 25/10/2019 Rovereto
A la mode francaise, Buonconsiglio

À la mode française. Stile, modelli e modiste per le contesse Thun

15/06/2019 - 27/10/2019 Ton

Contemporaneamente a Castel Belasi

10/08/2019 - 27/10/2019 Campodenno
Contemporaneamente a Castel Belasi

Contemporaneamente a Castel Belasi

10/08/2019 - 27/10/2019 Campodenno

Armate in Miniatura

20/04/2019 - 30/10/2019 Torbole sul Garda - Nago

Armate in miniatura

20/04/2019 - 30/10/2019 Rovereto

La Grande mostra fotografica del popolo

28/09/2019 - 31/10/2019 Arco

Il Sacro e il Quotidiano. Il villaggio tardoantico a San Martino ai...

04/10/2019 - 01/11/2019 Riva del Garda

Fratello Lupo

30/03/2019 - 03/11/2019 Luserna

La forma dello Sport

14/04/2019 - 03/11/2019 Riva del Garda

La ferita della bellezza. Alberto Burri e il Grande Cretto di...

22/06/2019 - 03/11/2019 Riva del Garda

La ferita della bellezza. Alberto Burri e il Grande Cretto di...

22/06/2019 - 03/11/2019 Riva del Garda
Maestro di Hoogstraeten, Madonna con Bambino tra Santa Barbara e Santa CAterina, 1500 circa, Firenze, Uffizi

Fili d’ oro e dipinti di seta. Velluti e ricami tra Gotico e...

13/07/2019 - 03/11/2019 Trento
cosmo

Cosmo cartoons

L’esplorazione dell’Universo tra scienza e cultura pop

Leggi tutto ...

Nel cuore nessuna croce manca

Cinque giorni di incontri per ricordare le vittime della Grande Guerra

Leggi tutto ...

Volti e storie - San Martino ai Campi 1969-2019

Mostra fotografica che racconta la storia di 50 anni di ricerche archeologiche a San Martino

Leggi tutto ...

Walking on Mart

Una camminata musicale tra il museo e la città al chiaro di luna

Leggi tutto ...
A la mode francaise, Buonconsiglio

À la mode française. Stile, modelli e modiste per le contesse Thun

Leggi tutto ...

Contemporaneamente a Castel Belasi

L’arte contemporanea dialoga con gli spazi del castello

Leggi tutto ...
Contemporaneamente a Castel Belasi

Contemporaneamente a Castel Belasi

Sabato 10 agosto 2019 alle ore 17.30 inaugurazione del Castello restaurato. Mostra di arte contemporanea "Contemporaneamente a Castel Belasi" dal 10...

Leggi tutto ...

Armate in Miniatura

Collezioni del Museo della Guerra di Rovereto

Leggi tutto ...

Armate in miniatura

L'evoluzione del modellismo militare

Leggi tutto ...

La Grande mostra fotografica del popolo

Foto e cartoline dal 1887 al 1977 e riviste, fumetti e dischi anni '20, '30, '40, '50 e '60

Leggi tutto ...

Il Sacro e il Quotidiano. Il villaggio tardoantico a San Martino ai...

Una nuova mostra al MAG a 50 anni dalla scoperta del sito archeologico

Leggi tutto ...

Fratello Lupo

L'alleanza uomo/cane per la vita

Leggi tutto ...

La forma dello Sport

Una nuova mostra dedicata alle architetture e attività sportive che hanno caratterizzato l'identità della città di Riva

Leggi tutto ...

La ferita della bellezza. Alberto Burri e il Grande Cretto di...

Al MAG di Riva del Garda, una rilettura del percorso dell'artista a partire dall'opera di Land Art più grande al mondo

Leggi tutto ...

La ferita della bellezza. Alberto Burri e il Grande Cretto di...

Una rilettura del percorso dell'artista a partire dall'opera di Land Art più grande al mondo

Leggi tutto ...
Maestro di Hoogstraeten, Madonna con Bambino tra Santa Barbara e Santa CAterina, 1500 circa, Firenze, Uffizi

Fili d’ oro e dipinti di seta. Velluti e ricami tra Gotico e...

Al Castello del Buonconsiglio la mostra che racconta la storia dei tessuti sacri attraverso quadri e preziosi velluti e ricami tra Quattro e...

Leggi tutto ...

Eventi da non perdere