La cultura della coltura

mostra di Gino de Bonetti

Quinto appuntamento con la grafica e la sensibilità di Gino de Bonetti.

La lettura dell’ambiente naturale, conservato e trasmesso nel tempo da chi si è occupato del duroe difficile lavoro nei campi, si presta ed entra sempre e comunque ad essere protagonista di unaquotidiana percezione della natura ordita ed ordinata dall’uomo.

Architetto Luigi de Bonetti.Nei suoi primi 91 anni ha dedicato il suo talento e virtuosismo grafico all’architetturaprogettata e osservata. L’inserimento nel paesaggio di tutti i suoi progetti realizzati o solograficamente pensati hanno sempre una particolare attenzione e un grande rispetto delterritorio.Attualmente si è dedicato a riprodurre le colture della campagna di Nago, ambiente a luicaro e familiare che gli ha dato i natali. In questi disegni o nelle fotografie da lui realizzate,sviluppate e stampate anche per studio urbanistico-paesaggistico, si evince la sua forza e ilrispetto della natura e del nostro splendido territorio.