Per il Trentino la sicurezza è al primo posto

In questa sezione potrai approfondire tutte le misure adottate dai nostri operatori e fornitori di servizi turistici per tutelare te e i tuoi cari.

Il fascino del sublime

Terzo documentario del reportage «Dolomiti: Montagne-Uomini-Storie» di Piero Badaloni

ATTENZIONE: L’apertura dei luoghi culturali e turistici, l’accesso agli stessi, ai mezzi di trasporto pubblico e ai servizi descritti in queste pagine è regolata dalle misure di contenimento messe in atto dalle autorità governative e della Provincia Autonoma di Trento per far fronte all'emergenza sanitaria COVID-19. Le norme potranno variare nel tempo e prevedono l’applicazione di diverse misure di sicurezza - dalla chiusura, al distanziamento sociale, all'utilizzo obbligatorio di dispositivi di sicurezza individuale come guanti e mascherine. Si invita dunque a consultare la sezione Vacanze sicure e a contattare direttamente i gestori dei servizi per una puntuale informazione sulle modalità di accesso

DOLOMITI UNESCO
SERATA CULTURALE CON PIERO BADALONI

III° documentario del reportage «DOLOMITI: MONTAGNE-UOMINI-STORIE» realizzato da Piero Badaloni con la collaborazione di Fausta Slanzi e la fotografia e il montaggio di Nicola Berti. Il reportage (sei documentari dedicati alle Dolomiti Patrimonio UNESCO) è uno degli strumenti comunicativi con cui la Fondazione Dolomiti UNESCO racconta il territorio dolomitico così come l'UNESCO lo ha riconosciuto, vale a dire nella sua unità, superando le divisioni territoriali. Il reportage è un viaggio alla scoperta della straordinarietà paesaggistica dei «Monti Pallidi», della loro eccezionale importanza per la storia geologica della Terra, delle vicissitudini di donne e uomini che, vivendoci da secoli, ne hanno connotato il paesaggio, l’economia e la cultura.

Non è un caso che le DOLOMITI siano state scoperte proprio nell’Ottocento: i «MONTI PALLIDI» sembrarono a tedeschi e inglesi la realizzazione concreta degli ideali romantici che attraversavano quel tempo. La loro è una bellezza inquietante, non rassicurante: «IL FASCINO DEL SUBLIME» è un excursus tra le arti che, dalle Dolomiti, hanno di fatto tratto ispirazione. Le Marmarole (forse) della «Presentazione di Maria al tempio» (di Tiziano), il Michelangelo del legno, i giocattoli della Val Gardena, San Michele in California, la casetta nel bosco dove Mahler componeva la sua musica, la Cortina degli intellettuali, il cinema, la fotografia, il fumetto... Sono molti i letterati, i musicisti e gli artisti di vari ambiti che si sono ispirati al fascino sublime di queste montagne.

 

ORGANIZZANO

Assessorato Cultura Comunità Val di Sole
Gruppo Iniziativa Culturale Comune Terzolas
Azienda Turismo Val di Sole

 



Vedi anche ...

0 risultati

Eventi da non perdere