I racconti del Monte Bondone - presentazione del libro

Sala del Consiglio, ore 17.00

La Biblioteca comunale di Levico Terme  e l’Università della Terza Età e Tempo Disponibile di Levico sono liete di invitare alla
 
Presentazione del libro di Renzo Francescotti
I racconti del Monte Bondone
 
Interviene: Renzo Francescotti
Presenta: Elena Libardi
Intermezzi musicali: Ferdy Lorenzi
Letture: Chiara Turrini del Gruppo Neruda e Renzo 
 
Venerdì 17 febbraio
ore 17.00
presso la Sala del Consiglio a Levico Terme
 

Questo è un libro di epica, perché molti sono i personaggi e gli eventi che hanno arricchito la storia della montagna di Trento. L’elenco sarebbe così lungo, che tanto varrebbe cominciare subito a leggere i racconti. Vi troveremo le cacce dell’imperatore Carlo V, ma anche dei conti Lodron; le cacce ai galli cedroni e forcelli del fascista Achille Starace, ma anche del “Presidente”, riconoscibe uomo politico locale; vi troveremo personaggi di passaggio come il Pietro Andrea Mattioli, medico naturalista del cardinal Clesio, oppure come il musicista roveretano Riccardo Zandonai, o il conte Bossi Fedrigotti; campioni dello sport come il pilota di formula uno Ludovico Scarfiotti, l’angelo rosso della Trento-Bondone; Mussolini socialista e, poi, Mussolini fascista a tu per tu col paese più socialista del Trentino, quel Sopramonte sul revèrs del Bondone, come revèrsi sono i suoi abitanti, prima fra tutte la Ida Dalser che al Duce seppe tener testa a costo di rimetterci la salute mentale e, infine, la vita... Insomma, ci lasceremo stupire da presenze così strane da sembrar frutto di una fantasia pazza e che invece furono veramente sul Bondone. 
Francescotti entra in questa epica, fa suo questo mondo di miti grandi e piccoli, e scolpisce i suoi personaggi nel legno di cìrmolo per renderli eterni. E ci conduce per mano, guidandoci nei meandri di un monte pieno di misteri, di stòi, di caverne misteriose, di forti austriaci, di tesori nascosti, di ricordi mai sopiti, di collegamenti con la storia più lontana, facendo leva sul valore semantico di un dialetto che ha saputo tramandare non solo fatti, non solo memorie, ma anche emozioni, suggestioni, lacrime e sorrisi.
 
Lo scrittore RENZO FRANCESCOTTI: autore trentino dai molti interessi e registri letterari. Ha al suo attivo oltre cinquanta libri di narrativa, saggistica, poesia in dialetto e in italiano.
È considerato dalla critica uno dei maggiori poeti dialettali italiani, presente nelle antologie della Garzanti Poesia dialettale dal Rinascimento a oggi (1991) e Il pensiero dominante (2001), oltre che in antologie straniere. Sue opere sono tradotte in Messico, Stati Uniti e in Romania. Come narratore ha pubblicato sei romanzi: Il battaglione Gherlenda, La luna annega nel Volga (9087), il biplano (1991), Ghibli (1996), Talambar (2000), Lo spazzacamino e il Duce (2006), Racconti dal Trentino (2011), La luna annega nel Volga (2014).
Hanno scritto prefazioni e recensioni sui suoi libri: Giorgio Bàrberi Squarotti, Tullio De Mauro, Cesare Vivaldi, Giacinto Spagnoletti, Raffaele De Grada, Paolo Ruffilli, Isabella Bossi Fedrigotti, Franco Loi, Paolo Pagliaro e molti altri

 
Per informazioni:
Biblioteca comunale di Levico Terme
tel. 0461 710206
levico@biblio.infotn.it