Bici Film Festival

Teatro Don Bosco, 5 proiezioni dedicate alla bici

 
La prima edizione del Bici Film Festival si svolgerà a Pergine Valsugana dal 20 a 22 aprile presso il Teatro Don Bosco (via Marconi, 59).

Questa prima edizione del Bici Film Festival è un esperimento per sondare l’interesse del pubblico per un festival di cinema che racconti i modi più svariati di stare in sella e pedalare. Il sogno è diventare una vera e propria competizione cinematografica, capace di attirare le anteprime delle migliori produzioni internazionali legate al mondo della bicicletta. Quello di quest’anno sarà più un assaggio, giocoso e non ancora competitivo, di quello che la manifestazione potrebbe diventare. Il Bici Film Festival è un’iniziativa del Circolo del cinema Effetto notte, in collaborazione con l’Acs Canale e con il contributo della Fondazione Cartiro.

Durante la manifestazione il foyer del Teatro Don Bosco ospiterà alcune bici d’epoca del Museo della bici dei campioni dell’Alta Valsugana.

Programma:

Venerdì 20 aprile 2018

Ore 20.30:
PRENDIMINGIRO di Stefano Castinoni
Documentario, Italia 2017, 27’
Stefano e Tineke, 29 anni, viaggiano in bicicletta per oltre 8.000 km attraverso mtutte le venti regioni italiane. Un’avventura senza pressioni di tempo e di performance, per soddisfare la curiosità di scoprire nuovi luoghi e la passione della vita all’aria aperta. Per raccontare un paese, l’Italia, che ha la fortuna di unire migliaia d’anni di cultura con alcuni tra i più suggestivi paesaggi naturali al mondo.
In collaborazione con il Trento Film Festival 365.

Ore 21.00:
LA PATAGONIA IN BICICLETTA. Dalla Terra del Fuoco alla Carretera Austral
Incontro con Alessandro de Bertolini e Roberto Della Maria.
Nel cuore della Patagonia attraverso i grandi parchi del Cerro Torre, delle Torri del Paine, del Perito Moreno e delle Ande meridionali: un viaggio in bicicletta con la tenda e il sacco a pelo in una terra magica ai confini del mondo. L’itinerario si sviluppa da Ushuaia fino a Puerto Montt, circa 3.500 chilometri percorsi da cinque amici in bicicletta con il sogno di pedalare nella pampas argentina e ai piedi delle Ande cilene. La serata propone un racconto per immagini e ricordi, diari di viaggio e tanti approfondimenti culturali narrati attraverso le specificità dei luoghi incontrati.

Sabato 21 aprile 2018

Ore 16.00:
GIMCANA PER PICCOLI CICLISTI
Merenda Party organizzata dall’Acs Canale con i prodotti del commercio Equo e solidale di Mandacarù.

Ore 20.30:
THE WORLD IS BIG AND SALVATION LURKS AROUND THE CORNER di Stefan Komandarev
Commedia, Bulgaria 2008, 145’, versione originale con sottotitoli in italiano.
In una cittadina bulgara negli anni ’80, l’operaio Vasil “Vasko” Georgiev è nei guai con il locale leader comunista, che vuole che Vasko riferisca circa le sospette attività di suo suocero, Bai Dan, detto “Re del Backgammon”, sospettato di condurre attività illegali, tra cui la riparazione non autorizzata di biciclette e la produzione di tavoli da Backgammon. Posto di fronte al terribile dilemma morale se denunciare il suocero o finire in galera, Vasko decide di fuggire oltre la cortina di ferro con sua moglie Yana e suo figlio Sashko, per il quale questo sarà solo l’inizio di una buffa odissea in bicicletta tra Bulgaria, Slovenia, Italia e Germania.

Domenica 22 aprile 2018

Ore 20.30:
BIKES VS CARS di Fredrik Gertten
Documentario, Svezia 2015, 90’
Bikes vs Cars è un documentario che può rappresentare uno dei migliori esempi di di produzione partecipata dal basso: sbarcato sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter alla fine del 2013, in poche settimane ha raccolto donazioni per oltre 80.000 dollari che sono serviti per la realizzazione del film. Bikes vs Cars descrive una crisi globale di cui tutti abbiamo il dovere di parlare. Il clima, le risorse del pianeta, le città la cui intera superficie è consumata dalle automobili, un traffico caotico, in crescita continua, sporco e rumoroso. La bicicletta sarebbe un ottimo strumento per cambiare la situazione, ma i poteri che lucrano sul traffico privato investono ogni anno miliardi in azioni di lobbying e pubblicità per proteggere i loro affari. Nel film incontriamo attivisti e pensatori che lottano per città migliori e che rifiutano di smettere di pedalare nonostante il crescente numero di ciclisti uccisi nel traffico.

Prezzi:
ingresso al singolo film € 4,00
Abbonamento alle 3 giornate € 7,00

Per maggiori informazioni:
APT Valsugana - Ufficio di Pergine Valsugana
Tel. 0461 727760