Top 5 da assaggiare nelle Dolomiti

Gli “imperdibili” sapori nei Siti DOLOMITI UNESCO del Trentino 

I formaggi delle Dolomiti

La cultura casearia è una delle massime espressioni del territorio dolomitico, con diversi prodotti di grande qualità. Ne citiamo quattro, per iniziare: due nel Trentino occidentale, la “Spressa delle Giudicarie Dop” ed il “Casolét della Valle di Sole Dop”; altri due nel Trentino orientale, il “Puzzone di Moena Dop” e la “Tosella” del Primiero. 

Gusta i piatti tipici Ladini

All’ombra del Catinaccio e sotto le Torri del Latemar eccellono i prodotti della cucina delle Valli di Fiemme e di Fassa e le specialità ladine. Tra tutti i piatti segnaliamo i “Casunziei”, ovvero i ravioli che consigliamo con la barbabietola rossa.

www.tastetrentino.it

I dolci Ladini

Il grande ghiacciaio che domina il Passo Fedaia e le gigantesche pareti che caratterizzano il versante meridionale della “regina” consigliano di provare un dolce tipico delle valli ladine, la “torta da pavé”, con i semi di papavero tritati. 

www.fassa.com

Per gli amanti della birra

Se dalle altre valli abbiamo segnalato i piatti, dal Primiero suggeriamo un altro prodotto locale che sta raggiungendo notevoli livelli di qualità e notorietà: la birra prodotta interamente con prodotti del territorio, acqua, orzo e luppolo.

www.sanmartino.com

Polenta e patate

Tra i più tipici piatti delle Alpi e del Trentino vi è naturalmente la polenta. Ai piedi delle Dolomiti di Brenta è coltivato l’oro rosso di Storo, per chi ama la polenta di mais, ma anche le patate del Lomaso, per chi preferisce questo tipo di soluzione. E con la polenta i celebri salumi della Val Rendena.

www.visitacomano.it