I più spettacolari rifugi da vivere questo inverno

Amanti dello sci, delle alte quote e delle camminate: ecco i nostri consigli sui luoghi più belli del Trentino

Per gli sciatori più incalliti, per chi ama la libertà dello scialpinismo, per chi è alla ricerca di panorami mozzafiato, per chi vuole un’abbronzatura perfetta, per chi desidera ammirare l’alba dopo una notte in quota. In Trentino c'è sempre il rifugio adatto: scegli quello perfetto per te.

Tintarella perfetta

Rifugio Dosson, Altopiano della Paganella

La pelle baciata dal sole, un drink o una cioccolata calda, musica di sottofondo e intorno un panorama da cartolina: si può chiedere di più? La terrazza del rifugio Dosson, recentemente rinnovata, è di sicuro uno dei più spettacolari rifugi del Trentino, oltre ad essere meta ideale per chi cerca un’abbronzatura perfetta.    

Vedi
Rifugio Friedrich August oNMiana Apt Fassa | © Rifugio Friedrich August oNMiana Apt Fassa

Sulle piste da sci

Friedrich August, Val di Fassa

L’esperienza dei gestori del rifugio, ti porterà d’improvviso nel mondo della ruralità fassana. Sbagliarsi è impossibile! Nei pressi della struttura c’è una gigantesca riproduzione di mucca Highlander che racconta la passione del gestore per questi bovini e per gli yak tibetani. La struttura è raggiungibile percorrendo la pista da sci del Col Rodella (sul quale si giunge in funivia da Campitello di Fassa), oppure servendosi degli impianti di risalita di Passo Sella. 

Vedi

Esclusività d’alta quota

Rifugio Capanna Presena, Val di Sole

Un’esperienza indimenticabile, quella di trascorrere una notte su un ghiacciaio in camere di lusso. A quasi 3.000 metri di quota, Capanna Presena offre infatti stanze dotate di ogni comfort, saune e vasche idromassaggio con una vista esclusiva sul ghiacciaio Presena e su tutto il comprensorio. Magia pura.      

Vedi

Per gli amanti dello scialpinismo

Rifugio Rosetta G. Pedrotti, San Martino di Castrozza

Quote oltre i 2.000 metri ed itinerari iconici: queste le caratteristiche principali dei rifugi ideali per gli scialpinisti. Fino alla tarda primavera, il massimo per il fuoripista, sono i rifugi che aprono le proprie porte agli amatori delle pelli di foca. La salita alla Cima Fradusta dal rifugio Rosetta è una comoda e relativamente semplice gita scialpinistica.  

Vedi
Rifugio Sette selle ph P.i.r.l.o. en Bernstol | © Rifugio Sette selle ph P.i.r.l.o. en Bernstol

Per veri ciaspolatori

Rifugio Sette Selle, Valsugana

Per gli amanti delle racchette da neve, ecco infine un itinerario che ti lascerà sicuramente soddisfatto.  Dalla Località Frotten in val dei Mocheni, con una comoda e semplice ciaspolata, si può arrivare al rifugio Sette Selle. E dopo la fatica, gustati un tipico piatto della tradizione locale. Il rifugio è aperto tutti i weekend nei mesi invernali.    

Vedi