Una stagione ricca di novità sulle piste del Trentino

L’inverno 2019-2020 si presenta, tra impianti di ultima generazione, piste mai provate e skipass

Lo sci richiede innovazione, velocità e bellezza, caratteristiche che il Trentino si sforza di mescolare e sostenere ogni nuova stagione. Il nostro impegno costante sono gli impianti di risalita di ultima generazione, i tracciati rossi e neri tutti da sperimentare, uno ski tour di più giornate in paesaggi unici al mondo grazie al nuovo skipass Valle Silver, porta d’accesso a 390 km di piste. L’inverno in Trentino significa innovare ogni anno, per garantire a tutti energia, divertimento e allo stesso tempo riposo, potendo godere infatti di panorami in cui boschi, baite e la maestosità delle Dolomiti sostengono le vacanze attive ma sono anche espressione della bellezza di una natura che rigenera corpo e mente.

L’inverno 2019-2020 si presenta tra impianti di ultima generazione e nuovi tracciati

Lo sci richiede innovazione, velocità e bellezza, caratteristiche che il Trentino fa sue ogni nuova stagione. Il nostro impegno costante è garantirti impianti di risalita di ultima generazione, tracciati rossi e neri tutti da sperimentare e uno ski tour di più giornate tra le Dolomiti, montagne uniche al mondo.

Lavoriamo tutto l’anno per farti vivere al massimo la vacanza: energia, divertimento ma anche relax e benessere, tra boschi di abeti e larici, nei centri benessere e nel tepore delle nostre baite. Perché una vacanza attiva significa tanto sport sulla neve ma è anche un’immersione totale nella bellezza di una natura che rigenera corpo e mente.

Ecco di seguito le novità delle principali ski area del Trentino.


PAGANELLA

In Paganella, per la prossima stagione invernale, è prevista l’apertura di una nuova telecabina che partirà da Pian del Dosson e raggiungerà località Selletta. Verrà inoltre realizzata una nuova pista di 2 km Selletta – Dosson che affiancherà il tracciato dell’impianto.


VAL DI FIEMME

Novità della stagione invernale sarà il nuovo impianto di risalita “Pininfarina” a Obereggen. L’attuale seggiovia a 4 posti sarà sostituita da una moderna seggiovia dotata di seggiole a 8 posti.
Creazione di un nuovo après-ski con vista panoramica alla stazione a valle di Obereggen.

 

SAN MARTINO DI CASTROZZA

A giugno sono partiti i lavori per la costruzione della nuova seggiovia esaposto Cigolera sull’Alpe Tognola con una portata oraria di 2000 persone ed un tempo totale di percorrenza di soli 3 minuti e mezzo.

Questo nuovo impianto sarà la prima opera di ammodernamento del Collegamento Ces - Tognola, uno snodo importante del celebre Carosello delle Malghe. L'impianto partirà dalla stazione a valle della seggiovia Rododendro, per arrivare a ridosso della seggiovia Cima Tognola, a quota di 2250 mt.

 

VAL DI SOLE

Due sono le novità che offrirà la skiarea di Folgarida – Marilleva in Val di Sole. La prima è la nuova seggiovia sei posti “Bassetta” per raggiungere il Monte Spolverino, a quota 2.092 metri.

La seconda novità riguarda il rifacimento della Skiweg Malghet Aut (il collegamento sci ai piedi dall’Alpe di Daolasa con il versante di Folgarida) che sarà allargata e dotata di nuovo impianto di innevamento programmato.

Non mancano poi le novità sul fronte après-ski: a Marilleva 1400, si potrà trascorrere il momento “after skiing” sulla terrazza panoramica del nuovo locale con ristorante e pizzeria collocato alla partenza della telecabina Panciana.

 

MADONNA DI CAMPIGLIO

Sempre all'avanguardia anche la Skiarea di Madonna di Campiglio: ecco le novità per l’inverno 2019/2020. Sostituzione Seggiovia Nube d’oro con la realizzazione di una nuova seggiovia 6 posti con portata oraria di 2800 p/h, in sostituzione dell'attuale storica biposto ad attacco fisso.

Sistemazione e allargamento delle piste Nube d’Argento e Nube d’Argento-Gendarme e realizzazione nuova pista Montagnoli.  La nuova pista avrà una lunghezza di 300 metri, un dislivello di 40 metri e una pendenza media del 13%.

Procedono infine i lavori di sistemazione e di allargamento della pista Amazzonia, che andranno ad interessare la pista Amazzonia Alta fino alla località Busa dei Mughi. Sarà sostituito anche l’impianto di innevamento programmato.

 

 

 

Pubblicato il 16/10/2019