Lago di Molveno. Il paesaggio lunare che rende magico il tuo inverno

In questi giorni il Lago di Molveno ti regala un’esperienza totalmente fuori dal comune. Il lago è stato infatti completamente svuotato, per permettere – come accade ogni 10 anni – dei lavori di manutenzione alla centrale idroelettrica di Nembia.
Ma cosa succede con questa operazione? L’ acqua del lago, una volta scomparsa, ha lasciato un paesaggio lunare…Non capita tutti i giorni di poter passeggiare sul fondo di un lago, capire quanto può essere profondo e che cosa si nasconde sotto le sue acque. Il vento e il freddo invernale aiutano a rendere quest’ atmosfera ancora più suggestiva, da provare assolutamente.

Da marzo è diventata realtà anche #OP17 l’Opera(zione) culturale e artistica che valorizza l'evento dello svuotamento del lago, trasformandolo in un'opportunità, un suggestivo scenario per quattro grandi iniziative: il Palcoscenico dell'interazione, il Paesaggio sonoro, la Scultura monumentale, la Palestra letteraria con il coinvolgimento di quattro artisti di fama internazionale: Luca Lagash, MOG, Thomas Boehm e Alessandro Cremonesi.  

Affrettati se vuoi goderti lo spettacolo, perché tra poche settimane il lago comincerà ad essere di nuovo riempito. Qui sotto, qualche utile suggerimento per la visita.

Lago di Molveno

Lago di Molveno

Gioiello del Parco Naturale Adamello Brenta