Le novità della stagione termale 2016

Servizi dedicati, spazi per la cura di sé nella frenesia della vita quotidiana

Prendersi del tempo per volersi bene è possibile in Trentino grazie alle qualità delle acque termali.Tutte le stazioni termali propongono qualcosa di nuovo, nelle strutture o nei servizi all’ospite.

A Caderzone Terme, in occasione dell’apertura del nuovo albergo adiacente alle terme nel Borgo della Salute, da non perdere le nuove offerte per soggiorni all’insegna della cura e del relax immersi nella natura.

Alle Terme di Levico vengono proposti una serie di innovativi trattamenti beauty, formulati sfruttando al massimo le potenzialità dell’acqua termale: non solo salute quindi, ma anche bellezza, benessere e relax!

Alle Terme di Pejo l’area wellness è collegata con l’area fitness, composta dalla palestra con attrezzi e quella a corpo libero, l’area piscina e la zona riservata ai massaggi e ai trattamenti estetici.

A Comano è attivo un Servizio clienti dedicato, con centralino telefonico 8:00-18:30, visite specialistiche tutto l’anno, fisioterapia, massaggi termali di benvenuto. Ed un’unica card per servizi termali e territoriali.

Nel segno del Tibet la nuova stagione a Pozza di Fassa: le campane tibetane, posizionate in vari punti del corpo, vengono portate ad oscillare in una delicata vibrazione. I loro suoni armonici contribuiscono all’eliminazione delle tossine, alleviano dolori articolari, riducono ansietà e difficoltà a prendere sonno.