Vacanze sicure in Trentino: shopping

Negozi e botteghe di ogni genere, centri commerciali, bancarelle e mercati sono aperti e pronti ad accoglierti per farti conoscere le eccellenze del Trentino. Dall’artigianato locale ai vini autoctoni, dalle piccole botteghe storiche alle bontà gastronomiche, lo shopping in Trentino sarà un’esperienza che coinvolgerà tutti e cinque i tuoi sensi. Come sempre, però, è necessario rispettare una serie di misure di sicurezza per tutelare sé stessi e gli altri. Le riassumiamo in questa breve guida, distinguendo fra negozi, centri commerciali e mercati.



RICORDA

  • Negli esercizi commerciali che vendono alimentari e bevande è obbligatorio l’utilizzo di gel igienizzatori che l’esercente metterà a tua disposizione.
  • Nei negozi o bancarelle di abbigliamento e di calzature, chiedi sempre al personale prima di provare i capi, ti forniranno gel igienizzante per effettuare la prova.
  • In ogni caso, non togliere mai la mascherina, e rispetta sempre le distanze di sicurezza di almeno 1 metro 
  • Sono sempre incentivati i pagamenti elettronici.


Negozi e botteghe

  • In ogni struttura troverai esposti dei cartelli informativi sulle misure di sicurezza adottate e da adottare e sui percorsi da seguire e i distanziamenti da osservare all’interno della struttura.
  • L’accesso non è consentito se hai la febbre (37,5 °C e oltre). All’ingresso, potrebbero misurarti la temperatura.
  • In accesso, uscita e permanenza nel locale, dovrai rispettare il distanziamento di sicurezza di 1 metro.
  • Porta pazienza: potresti dover attendere il tuo turno per entrare soprattutto nei negozi e nelle botteghe più piccole.
  • Anche negli esercizi commerciali che non vendono alimentari e bevande è sempre bene igienizzarsi le mani. Gli esercenti metteranno il gel a tua disposizione.
  • Dove sono presenti ascensori, l’uso potrebbe essere contingentato e garantito per poche persone alla volta, privilegiando le persone con difficoltà motoria.

Centri commerciali

In Trentino non sono numerosi gli esercizi di questo tipo ma per quelli esistenti ricorda che è limitato  l’utilizzo degli spazi comuni, come le aree gioco e le zone di sosta con panchine, al fine di ridurre gli assembramenti e per favorire il mantenimento delle distanze.

L’utilizzo dei servizi igienici sarà regolamentato con opportune misure di distanziamento e attesa.

Anche l’uso dei parcheggi, soprattutto se sotterranei e di pertinenza del centro commerciale, potrebbe essere regolamentato con controllo degli accessi scaglionati e percorsi di sicurezza.

Mercati e bancarelle

Il commercio su aree pubbliche potrà essere svolto in sicurezza, mantenendo le distanze minime ed è garantito dai numerosi controlli che si svolgono normalmente per questo tipo di attività. In questo saranno gli stessi esercenti ad aiutarti, predisponendo dei distanziatori dalle bancarelle e segnando le distanze da mantenere. L’utilizzo della mascherina è obbligatorio e è necessario rispettare le distanze minime di sicurezza di almeno 1 metro.

 

1500 Numero Emergenza Covid nazionale
112 Numero unico per le emergenze di altro genere

Pubblicato il 09/10/2020